[PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Questa prima raccolta contiene le composizioni e gli arrangiamenti dei membri del forum.
Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

[PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Magic Guitar » mar 14 nov 2017, 18:35

Pubblico una mia trascrizione di questo bellissimo Adagio magistralmente interpretato da Paul Galbraith. Il video relativo lo potete trovare qui: viewtopic.php?f=54&t=38599

:bye:

Ho tolto per il momento il file della trascrizione perché sto apportando alcune migliorie alla diteggiatura. Presto verrà rimesso in linea.

:bye:
Ultima modifica di Magic Guitar il dom 26 nov 2017, 11:30, modificato 1 volta in totale.
Ferdinando Bonapace

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Magic Guitar » sab 25 nov 2017, 15:34

Apportate le dovute correzioni lo ripubblico.

:bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ferdinando Bonapace

awana
Messaggi: 680
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 13:20
Località: Provincia di Modena

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da awana » lun 27 nov 2017, 09:15

Grazie Ferdinando, il brano e' molto bello.

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Magic Guitar » lun 27 nov 2017, 13:13

awana ha scritto:
lun 27 nov 2017, 09:15
Grazie Ferdinando, il brano e' molto bello.
:okok:
Ferdinando Bonapace

Avatar utente
Mario Napoleone
Messaggi: 254
Iscritto il: lun 19 nov 2007, 09:55
Località: Salerno

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Mario Napoleone » lun 18 dic 2017, 15:43

Ciao Ferdinando, lo leggerei volentieri ma non riesco a visualizzarlo. Intanto ti ringrazio e approfitto per augurarti un buon Natale!!!
Mario Napoleone.

Avatar utente
Paolo Romanello
Allievi tutor
Messaggi: 982
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Paolo Romanello » mar 19 dic 2017, 16:29

Bel lavoro, l'ho visto solo ora. Lo scarico e lo studio. Complimenti.
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

Avatar utente
federicosalvan
Messaggi: 33
Iscritto il: mer 02 ago 2017, 16:01
Località: Vigonza (PD)

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da federicosalvan » mer 20 dic 2017, 11:00

Anche se ancora un po' troppo difficile per me, non posso non scaricarlo.
Brano stupendo e, sono sicuro, accurata trascrizione.
Proprio un bel regalo di Natale. Grazie Ferdinando!!!
prima si suona bene, poi si suona veloce

Avatar utente
Paolo Romanello
Allievi tutor
Messaggi: 982
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Paolo Romanello » mer 20 dic 2017, 11:18

Ferdinando ha fatto un ottimo lavoro di diteggiatura. E' una trascrizione tecnicamente piuttosto difficile, richiede una buona capacità di smanicamento. La musica di Mozart è solo apparentemente facile e lineare, nasconde una complessità degna di un grande genio. Una trascrizione come questa aiuta a comprendere questo aspetto.
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

Umberto Nostro
Messaggi: 56
Iscritto il: mar 20 dic 2016, 11:31

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Umberto Nostro » mer 20 dic 2017, 14:19

Bravo Ferdinando. Hai fatto a tutti noi un graditissimo regale di Natale. Anche per me il brano è piuttosto difficile ma è cosi bello...Tanti Auguri a tutti.

Avatar utente
federicosalvan
Messaggi: 33
Iscritto il: mer 02 ago 2017, 16:01
Località: Vigonza (PD)

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da federicosalvan » mer 20 dic 2017, 16:40

Magic Guitar ha scritto:
mar 14 nov 2017, 18:35
Pubblico una mia trascrizione di questo bellissimo Adagio magistralmente interpretato da Paul Galbraith.
A proposito, Ferdinando, visto che il pezzo è, si!, piuttosto difficile da suonare ma presumo difficile anche da trascrivere, ci sveli un po' la tua tecnica di trascrizione?

Io ho ben poca esperienza in questa arte: ho scoperto un utilissimo programma che si chiama Transcribe! che rallenta il pezzo, fa il loop di una porzione, tenta di scovare le note che sente... insomma è una manna! E' utile perché non fa tutto in automatico, ma ti suggerisce quello che riesce a "capire" poi devi essere tu ed il tuo orecchio a trascrivere.

Lo uso insieme a VLC per i video. Transcribe! avrebbe la possibilità di farti vedere anche i video ma non mi ci sono mai trovato bene.

Poi trascrivo in forma di tablatura quello che trovo, annotandomi i valori delle note. Dopo dovrebbe venire l'editing dello spartito con Musescore... ma devo essere sincero che quasi mai ci arrivo.

Ci metto una vita a farlo, ma ho delle piccole soddisfazioni a trascrivere pezzi che non trovo in giro. Questo metodo l'ho utilizzato finora soprattutto per trascrivere brani strumentali di ukulele ma mi sto cimentando anche con la chitarra classica.

E tu come fai?
prima si suona bene, poi si suona veloce

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Magic Guitar » mer 20 dic 2017, 18:23

federicosalvan ha scritto:
mer 20 dic 2017, 16:40
Magic Guitar ha scritto:
mar 14 nov 2017, 18:35
Pubblico una mia trascrizione di questo bellissimo Adagio magistralmente interpretato da Paul Galbraith.
A proposito, Ferdinando, visto che il pezzo è, si!, piuttosto difficile da suonare ma presumo difficile anche da trascrivere, ci sveli un po' la tua tecnica di trascrizione?

Io ho ben poca esperienza in questa arte: ho scoperto un utilissimo programma che si chiama Transcribe! che rallenta il pezzo, fa il loop di una porzione, tenta di scovare le note che sente... insomma è una manna! E' utile perché non fa tutto in automatico, ma ti suggerisce quello che riesce a "capire" poi devi essere tu ed il tuo orecchio a trascrivere.

Lo uso insieme a VLC per i video. Transcribe! avrebbe la possibilità di farti vedere anche i video ma non mi ci sono mai trovato bene.

Poi trascrivo in forma di tablatura quello che trovo, annotandomi i valori delle note. Dopo dovrebbe venire l'editing dello spartito con Musescore... ma devo essere sincero che quasi mai ci arrivo.

Ci metto una vita a farlo, ma ho delle piccole soddisfazioni a trascrivere pezzi che non trovo in giro. Questo metodo l'ho utilizzato finora soprattutto per trascrivere brani strumentali di ukulele ma mi sto cimentando anche con la chitarra classica.

E tu come fai?
Mah che dirti sulla tecnica? Parto dalla partitura originale, valuto la tonalità da usare, cercando di mantenerla possibilimente uguale all'originale se tecnicamente possibile con lo strumento. Individuo le linee melodiche e vado ... La parte più noiosa è poi scrivere la diteggiatura. Io uso Finale come applicativo che mi permette anche di ascoltare quello che scrivo e valutandolo anche ad orecchio. Così mi accorgo anche di eventuali errori di scrittura.

Ho avuto modo di scrivere diverse cose per Ensemble di chitarra a 4 voci + basso e debbo dire che mi sono tolto parecchie soddisfazioni anche con esecuzioni pubbliche della nostra Orchestra prima che cessasse la sua attività. Un esempio di una mia trascrizione la trovi qui:

http://www.chitarraclassicadelcamp.com/ ... 05&t=30767

:bye:
Ferdinando Bonapace

Avatar utente
federicosalvan
Messaggi: 33
Iscritto il: mer 02 ago 2017, 16:01
Località: Vigonza (PD)

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da federicosalvan » gio 21 dic 2017, 11:00

Complimenti per Grieg :bravo:
Magic Guitar ha scritto:
mer 20 dic 2017, 18:23
Parto dalla partitura originale, valuto la tonalità da usare, cercando di mantenerla possibilimente uguale all'originale se tecnicamente possibile con lo strumento. Individuo le linee melodiche e vado ...
Ho capito! Il tuo è un vero lavoro creativo di ri-scrittura di un pezzo.

Quello che riesco a fare io è ricopiare su carta ciò che viene eseguito in un video o in un mp3. Didattico sicurmente, ma non creativo...

Buon Natale :okok:
prima si suona bene, poi si suona veloce

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Magic Guitar » gio 21 dic 2017, 14:52

federicosalvan ha scritto:
gio 21 dic 2017, 11:00
Complimenti per Grieg :bravo:

Buon Natale :okok:
Grazie e Buon Natale anche a te :noel: :noel:

:bye:
Ferdinando Bonapace

Avatar utente
Paolo Romanello
Allievi tutor
Messaggi: 982
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Paolo Romanello » gio 21 dic 2017, 15:48

Ciao federicosalvan, il discorso sulle trascrizioni è molto complesso. Quello di cui parli tu a proposito di programmi come Transcribe! (il cui capostipite della specie è Melodyne) si riferisce alla ricostruzione delle note (altezza, durata, dinamica) e alla loro ricomposizione scritta partendo da una registrazione audio.
In realtà il lavoro di trascrizione o trasposizione, a seconda dei casi, prevede di avere in mano una partitura originale scritta per uno o più strumenti e riscriverla per altri, nel nostro caso una o più chitarre, tenendo conto delle caratteristiche tecniche ed espressive dello strumento di destinazione. Come vedi è un tipo di lavoro decisamente diverso. Può anche essere definito creativo, ma rimanendo sempre fedeli, per quanto possibile, alle intenzioni dell'autore e allo spirito del brano.
Quella di Magic non è una riscrittura ma una vera trascrizione fedele, basta che la confronti con una esecuzione dell'originale. E' sicuramente complessa, ma eseguibile, un ottimo lavoro.
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: [PDF] Mozart- Adagio da Sonata K 570

Messaggio da Magic Guitar » gio 21 dic 2017, 17:17

Paolo Romanello ha scritto:
gio 21 dic 2017, 15:48
Ciao federicosalvan, il discorso sulle trascrizioni è molto complesso. Quello di cui parli tu a proposito di programmi come Transcribe! (il cui capostipite della specie è Melodyne) si riferisce alla ricostruzione delle note (altezza, durata, dinamica) e alla loro ricomposizione scritta partendo da una registrazione audio.
In realtà il lavoro di trascrizione o trasposizione, a seconda dei casi, prevede di avere in mano una partitura originale scritta per uno o più strumenti e riscriverla per altri, nel nostro caso una o più chitarre, tenendo conto delle caratteristiche tecniche ed espressive dello strumento di destinazione. Come vedi è un tipo di lavoro decisamente diverso. Può anche essere definito creativo, ma rimanendo sempre fedeli, per quanto possibile, alle intenzioni dell'autore e allo spirito del brano.
Quella di Magic non è una riscrittura ma una vera trascrizione fedele, basta che la confronti con una esecuzione dell'originale. E' sicuramente complessa, ma eseguibile, un ottimo lavoro.
Grazie Paolo, sì concordo con te su quello che dici. E' un lavoro che mi appassiona quando mi ci butto ma spesso risulta essere un lavoro lungo che richiede molta attenzione spesso quando parto da una partitura orchestrale che prevede 13- 15 strumenti e anche più.

:bye:
Ferdinando Bonapace

Torna a “I nostri spartiti per chitarra classica”