D03 Lezione di chitarra classica 03

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4279
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

D03 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Jean-François Delcamp » mar 31 ott 2017, 16:12

Buongiorno a tutti,
per favore assicuratevi di aver scaricato l'ultima versione del volume D03.
Se siete nuovi, leggete questo messaggio per prendere conoscenza delle condizioni per partecipare ai corsi.
Leggete parimenti il messaggio del primo corso, vi troverete consigli sull'impiego del tempo e le metodiche di lavoro che io vi raccomando.



Adesso cominciamo a lavorare su una serie di esercizi:
- pagina 88, numeri 10, 11, 12 - Jean-François DELCAMP (1956) - Scale.
Al momento dei cambi di posizione, utilizzate la tecnica dello "smanicamento". La posizione I è la posizione della mano sinistra quando l'indice (1) è posato sul primo tasto, la posizione V è la posizione della mano quando l'indice (1) è posato sul quinto tasto, eccetera...
Lo smanicamento consiste nello spostare la mano sinistra lungo il manico, di posizione in posizione, di tasto in tasto.
Nelle scale che studiamo oggi, notate che il mio primo dito non abbandona mai la prima corda, io me ne servo come guida per la mano. Gli smanicamenti sono segnalati con linee oblique che collegano l'una all'altra due indicazioni per il medesimo dito.
Il video seguente corrisponde alle misure da 5 a 9 della scala di FA maggiore, numero 10, pagina 88.
In questo esempio video, io suono lentamente, affinché voi vediate bene il mio primo dito scivolare dalla posizione I alla posizione V, quindi dalla posizione V alla posizione X. Durante la discesa, notate che io faccio la stessa cosa, in senso inverso. Quando io ritorno dalla posizione X alla posizione V, il mio primo dito scivola di posizione in posizione, senza mai abbandonare la corda.

Youtube


I video successivi sono quelli dei numeri 10, 11, 12, pagina 88.
Lavorate prevalentemente sui passaggi evidenziati in giallo, applicandovi a perfezionare la tecnica dello smanicamento.

Youtube


Youtube


Youtube



- pagina 94, numero 30, misura 2 - Jean-François DELCAMP (1956) - Legature.
Abbiamo già lavorato sul tocco appoggiato con le dita della mano destra. Accingiamoci ora a lavorare sul tocco appoggiato con le dita della mano sinistra. Questo è il modo migliore per imparare ad eseguire le "legature tirate".
Numero 30, misura 2, le dita della mano sinistra eseguono le legature mediante il tocco appoggiato. Le dita 4, 3, 2 e poi 1 fanno vibrare la seconda corda, quindi terminano il loro movimento andandosi ad appoggiare sulla prima corda.
Posizionate le dita della mano sinistra in direzione verticale rispetto alla superficie del tasto, è la posizione buona per eseguire dei legati.

Youtube




Infine, studiamo attentamente quattro pezzi, pagine 11, 12, 34, 35 e 56.

- pagina 11, ANONIMO (circa 1600), GREENSLEEVES (in inglese, Maniche Verdi).
In questo pezzo, sforzatevi di far durare i bassi fino alla loro fine, in particolare i DO ed i SOL bassi.
Misure 16 e 24, a partire dal secondo tempo, potete preparare il quarto dito, che servirà a produrre il SOL acuto dell'accordo seguente. Si nota in questo pezzo il ritmo della "siciliana" (semiminima puntata, croma, semiminima). Questo brano consiste di tre parti, la terza parte è identica alla prima. Questo brano è dunque di struttura A-B-A, cosiddetta "forma lied" (canzone, in tedesco).

Youtube



- pagina 12, ANONIMO, MARO PONTKALLEG (in bretone, Morte di Pontkalleg).
Questo brano consiste di tre parti, la terza parte è identica alla prima. Questo brano è dunque di struttura A-A-B-B-A'-A', cosiddetta "forma lied".
A partire dalla misura 25, arpeggiate lentamente gli accordi dal grave verso l'acuto, regolate il ritmo in modo da concludere l'arpeggio con la nota più acuta sul tempo forte.

Youtube



- pagine 34-35, TURLOUGH O'CAROLAN (1670-1738), BRIAN BORU'S MARCH (Marcia Funebre per Brian Boru).
Questo brano consiste di tre parti, la terza parte è identica alla prima. Questo brano è dunque di struttura A-B-B-A, cosiddetta "forma lied". Si nota in questo brano il ritmo della "siciliana" (croma puntata, semicroma, croma).

Youtube



- pagina 56, Niccolò PAGANINI (1782-1840), VALZER.
Arrestate con cura la vibrazione dei bassi, a partire dalla seconda croma della misura. Questo brano consiste di due parti, che sono riprese. Questo brano è dunque di struttura A-A-B-B, cosiddetta "forma binaria". La ripetizione è particolarmente interessante se s'intende servirsene per esprimere un significato diverso ciascuna volta. Così è possibile suonare "B" una prima volta in modo "non conclusivo", e suonare la seconda volta in modo "conclusivo".

Youtube



Vi domando prima di tutto di lavorare su questi esercizi e arie per una settimana e poi di pubblicare le vostre registrazioni di:
- pagina 88 numero 10 - Jean-François DELCAMP (1956) GAMMES - SCALE - SCALES – ESCALAS
- pagina 94, numero 30, misura 2. Jean-François DELCAMP (1956) LIAISONS - LEGATURE - SLURS – LIGADOS
- pagina 11 ANONYME (ca. 1700) GREENSLEEVES
- pagina 56 Niccolò PAGANINI (1782-1840) VALTZ




Forza e coraggio!

Vorrei ringraziare Desafinado, Paola Liguori, Alma Steiner, Arteusian, Luigi (luigib952), Ferdinando Bonapace (Magic Guitar), Giovanni (PinGiov) e GabrielePenna che hanno offerto il loro aiuto per la traduzione in italiano dei miei corsi.

Jean-François
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 7988
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: D03 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Paola Liguori » mar 31 ott 2017, 18:09


PaoloMerola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 50
Iscritto il: sab 12 nov 2016, 11:18

Re: D03 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da PaoloMerola » mar 07 nov 2017, 20:28

Cari amici di corso, credo che questa volta il maestro ci ha dato un bel lavoro da svolgere! :chaud:
Non so voi, ma io su alcuni esercizi e su un paio di pezzi sto davvero sudando sette camicie per cercare di mettere assieme la giusta sequenza di note (soprattutto nel ritmo della marcia di Brian Boru) :chaud: :chaud:
Nel frattempo volevo dapprima ringraziare Paolo Romanello per la disponibilità a fare da tutor nel nostro corso (per il momento non richiedo di essere seguito, ma qualsiasi tuo commento sarà per noi un prezioso regalo :merci: ). In secondo luogo volevo segnalarvi una bellessima esecuzione della marcia che a me sta dando così tanti problemi, così, tanto per rallegrarci nel vedere e sentire quanto può essere bella eseguita da un professionista :shock:
https://www.youtube.com/watch?v=xPaHSNKSxQ8

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 143
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D03 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Claudio Siniscalco » lun 13 nov 2017, 11:55

Ciao a tutti!
Ho deciso di rompere... il silenzio :wink: postando un esercizio ed un brano, così potete scatenarvi nei commenti...
L'esercizio sulle legature comincia a migliorare ma non è ancora buono, mi ci vorrà ancora un po...

A presto :bye:
Scala Fa maggiore.mp3
Anonimo - Greensleeves.mp3
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Francesco Iannucci
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 100
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 15:14

Re: D03 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Francesco Iannucci » lun 13 nov 2017, 12:01

:bye: :bye: :bye: :bye: :bye: Bravo Claudio Ottimo Lavoro come sempre, io posterò tutto insieme sto raffinando la marcha Irlandese, che ci sono alcune parti che ancora nn escono bene
Chitarra: Altamira N300+
Corde:Aquila Alabastro Superior,
Dogal Venetian strong, Augustine Imperial HT

Andrea Gnecchi
Liutaio amatore
Messaggi: 83
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:23

Re: D03 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Andrea Gnecchi » mar 14 nov 2017, 21:01

Bravo Claudio,

fai bene a rompere il silenzio.
Molto bella Greensleves e precisa anche la scala :bravo:
Non smettero' mai di apprezzare la tua pulizia del suono, non e' da tutti :okok:

Io questa volta, complici vari impegni famigliari e lavorativi, sono veramente indietro.
Spero nei prossimi giorni di riuscire a recuperare un po'.

Intanto mi sono ascoltato con grande piacere l'esecuzione della marcia di Narciso Yepes, veramente unico.
Grazie Paolo per questa chicca :merci:

A presto
Andrea
"...pensavo...e' bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo cominciare una chitarra"
(F. de Andre' - "Amico fragile")

Avatar utente
Francesco Iannucci
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 100
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 15:14

Re: D03 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Francesco Iannucci » mer 15 nov 2017, 14:38

:bye: :bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: Altamira N300+
Corde:Aquila Alabastro Superior,
Dogal Venetian strong, Augustine Imperial HT

PaoloMerola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 50
Iscritto il: sab 12 nov 2016, 11:18

Re: D03 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da PaoloMerola » sab 18 nov 2017, 20:42

Complimenti Claudio! Le esecuzioni della scala e di Greensleeves sono pulite e precise, davvero un bel suono, sono rimasto a bocca aperta. Spero di sentire presto anche gli altri pezzi che, anche a me stanno dando maggiore difficoltà.

Per Francesco I., queste sono le mie osservazioni: nella scala ci sono alcuni di suoni "sporchi" quando suoni sulla 1° corda (nella "smanicamento") forse ti serve ancora un po' di esercizio. L'esercizio sulle legature è molto buono. :okok: Il waltz di Paganini è eseguito veloce e bene, mi piace, ma noto una difformità di solfeggio nella battuta n. 11 (allunghi il bicordo iniziale). Greenslvees, nonostante le note siano eseguite corrette, ha invece evidenti problemi di solfeggio rispetto a quello che è scritto (prova a confrontare con il video del maestro), credo dovresti rivederlo. Per la marcia irlandese, nonostante qualche nota sporca, ti devo fare i complimenti, mi sembra tu abbia fatto davvero un buon lavoro su un pezzo per niente facile :bravo:

Ora ecco i miei pezzi, non tutti però, perché sto ancora lavorando sia per fare meglio questi che ho provato a registrare, sia per gli altri che ancora non mi riescono in modo accettabile.
scala fa mag.mp3
scala do mag D03.mp3
greensleeves d03.mp3
Paganini Valtz da 37 sonate D03.mp3
In attesa dei vostri commenti e suggerimenti un saluto a tutti :bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”