D01 Lezione di chitarra classica 01

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Claudio Bravini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 319
Iscritto il: gio 07 apr 2016, 22:12
Località: Roma

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Claudio Bravini » mer 06 set 2017, 13:36

francesco.bozzano ha scritto:
mer 06 set 2017, 13:08
Scusate ma non ho capito se bisogna postare le registrazioni entro la settimana ed aspettarne altre 3 per la lezione successiva oppure le lezioni escono ogni settimana ?
E' un termine minimo (ma non tassativo, non ti squalifica nessuno :D ) per intendere che almeno una settimana lavori sulla lezione e poi puoi postare i brani (o esercizi) indicati. Non c'è un termine massimo, l'ideale sarebbe nelle tre settimane successive, prima della lezione seguente (hanno cadenza mensile, c'è il calendario), per mantenere un certo ritmo regolare, ma se guardi in archivio gli anni precedenti ti renderai conto che la cosa è molto elastica, c'è anche chi ne recupera tre o quattro prima dell'esame...
Certo l'ideale è procedere regolarmente, anche per avere riscontri dagli altri compagni di corso che sono concentrati sugli stessi pezzi.
Buono studio! :bye:

Avatar utente
francesco.bozzano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 01 apr 2017, 11:15

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da francesco.bozzano » mer 06 set 2017, 14:03

Claudio Bravini ha scritto:
mer 06 set 2017, 13:36
francesco.bozzano ha scritto:
mer 06 set 2017, 13:08
Scusate ma non ho capito se bisogna postare le registrazioni entro la settimana ed aspettarne altre 3 per la lezione successiva oppure le lezioni escono ogni settimana ?
E' un termine minimo (ma non tassativo, non ti squalifica nessuno :D ) per intendere che almeno una settimana lavori sulla lezione e poi puoi postare i brani (o esercizi) indicati. Non c'è un termine massimo, l'ideale sarebbe nelle tre settimane successive, prima della lezione seguente (hanno cadenza mensile, c'è il calendario), per mantenere un certo ritmo regolare, ma se guardi in archivio gli anni precedenti ti renderai conto che la cosa è molto elastica, c'è anche chi ne recupera tre o quattro prima dell'esame...
Certo l'ideale è procedere regolarmente, anche per avere riscontri dagli altri compagni di corso che sono concentrati sugli stessi pezzi.
Buono studio! :bye:
Perfetto grazie , ora sono più tranquillo :D

Antonio Loddo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 147
Iscritto il: ven 06 feb 2015, 01:01

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Antonio Loddo » mer 06 set 2017, 14:11

Fausto De Simone ha scritto:
mer 06 set 2017, 11:03
Stoppare le corde, ecco questa è la cosa che mi riesce più difficile. Credo che non ci siano suggerimenti, ma se qualcuno neavesse mi farebbe cosa molto gradita. Grazie
Ciao Fausto , benvenuto .
In qualità di allievo ho frequentato il 1° e 2° corso 2 anni fa. In seguito ho iniziato il 3° ma per vari motivi ho dovuto interrompere. Purtroppo anche quest'anno credo proprio che non riuscirò a frequentare.

In merito alla domanda che poni, ti posso dire che io, prima di iniziare con questi corsi , strimpellavo a malapena qualche nota , ma , soprattutto non immaginavo ne l'importanza ne la tecnica necessaria per stoppare le corde e fermare così le risonanze indesiderate. Ora che qualche tecnica l'ho imparata, non riesco proprio a farne a meno.
Ti anticipo che non è una tecnica che si possa imparare in una sola lezione. Le corde si possono stoppare praticamente con tutte le dita di entrambe le mani.
Dipende molto dal modo con cui il brano che suoni ti impegna alcune dita e te ne lascia libere della altre.
E' un lavoro lungo che va fatto poco alla volta nel corso degli anni e che, se fatto bene, contribuisce notevolmente alla costruzione di un suono preciso e pulito. In parole povere, bello da ascoltare.
Vedrai inoltre che i meccanismi, se imparati bene, alla fine verranno eseguiti in modo automatico.
Il Maestro Delcamp da molta importanza a questo tipo di lavoro e lo tratta ampiamente e in modo chiarissimo nel corso degli anni.

Per quanto riguarda i suggerimenti, in base alla mia esperienza, ti dico:
Segui gli esercizi proposti dal Maestro in modo regolare e progressivo.
Non cercare di fare gli esercizi difficili (è sempre una tentazione) se non hai assimilato prima quelli facili.
Studia tranquillo e convinto che non stai perdendo tempo. Se vuoi imparare, questo è proprio il posto giusto.

Concludo con un saluto a te e tutti i corsisti .
Un saluto anche per Alberto che leggo sempre con piacere.

Un ringraziamento particolare al Maestro Delcamp e a tutti i suoi collaboratori che, anche con l'introduzione di alcune novità molto gradite ,portano avanti un lavoro che si può fare solo se si è veramente appassionati.

Buona chitarra a tutti !
Chitarra : Alhambra 3C con corde D'Addario normal tension
Registratore portatile : Zoom H1      Audio editor : Audacity

Fausto De Simone
Messaggi: 11
Iscritto il: sab 15 lug 2017, 09:54

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Fausto De Simone » mer 06 set 2017, 19:13

Hai ragione, intendevo la mano sinistra.Pensavo di essere intervenuto su un tread che parlava appunto di fermare il suono secondo la sua durata. Mi riferivo alle prime lezioni del corso dove è indicato quale corda stoppare e quale dito della mano sinistra usare. Così facendo però non riesco a seguire il tempo dell'esercizio, penso che si tratti solo di perseveranza nello studio, però può darsi che ci sia qualche accorgimento per impadronirsi della tecnica in modo più facile e rapido

Fausto De Simone
Messaggi: 11
Iscritto il: sab 15 lug 2017, 09:54

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Fausto De Simone » mer 06 set 2017, 19:17

Antonio Loddo ha scritto:
mer 06 set 2017, 14:11
Fausto De Simone ha scritto:
mer 06 set 2017, 11:03
Stoppare le corde, ecco questa è la cosa che mi riesce più difficile. Credo che non ci siano suggerimenti, ma se qualcuno neavesse mi farebbe cosa molto gradita. Grazie
Ciao Fausto , benvenuto .
In qualità di allievo ho frequentato il 1° e 2° corso 2 anni fa. In seguito ho iniziato il 3° ma per vari motivi ho dovuto interrompere. Purtroppo anche quest'anno credo proprio che non riuscirò a frequentare.........

Ti ringrazio moltissimo cercherò di far buon uso dei tuoi suggerimenti.

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 398
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da albertomonti » gio 07 set 2017, 09:58

Antonio Loddo ha scritto:
mer 06 set 2017, 14:11
Fausto De Simone ha scritto:
mer 06 set 2017, 11:03
Stoppare le corde, ecco questa è la cosa che mi riesce più difficile. Credo che non ci siano suggerimenti, ma se qualcuno neavesse mi farebbe cosa molto gradita. Grazie
Ciao Fausto , benvenuto .
In qualità di allievo ho frequentato il 1° e 2° corso 2 anni fa. In seguito ho iniziato il 3° ma per vari motivi ho dovuto interrompere. Purtroppo anche quest'anno credo proprio che non riuscirò a frequentare.

In merito alla domanda che poni, ti posso dire che io, prima di iniziare con questi corsi , strimpellavo a malapena qualche nota , ma , soprattutto non immaginavo ne l'importanza ne la tecnica necessaria per stoppare le corde e fermare così le risonanze indesiderate. Ora che qualche tecnica l'ho imparata, non riesco proprio a farne a meno.
Ti anticipo che non è una tecnica che si possa imparare in una sola lezione. Le corde si possono stoppare praticamente con tutte le dita di entrambe le mani.
Dipende molto dal modo con cui il brano che suoni ti impegna alcune dita e te ne lascia libere della altre.
E' un lavoro lungo che va fatto poco alla volta nel corso degli anni e che, se fatto bene, contribuisce notevolmente alla costruzione di un suono preciso e pulito. In parole povere, bello da ascoltare.
Vedrai inoltre che i meccanismi, se imparati bene, alla fine verranno eseguiti in modo automatico.
Il Maestro Delcamp da molta importanza a questo tipo di lavoro e lo tratta ampiamente e in modo chiarissimo nel corso degli anni.

Per quanto riguarda i suggerimenti, in base alla mia esperienza, ti dico:
Segui gli esercizi proposti dal Maestro in modo regolare e progressivo.
Non cercare di fare gli esercizi difficili (è sempre una tentazione) se non hai assimilato prima quelli facili.
Studia tranquillo e convinto che non stai perdendo tempo. Se vuoi imparare, questo è proprio il posto giusto.

Concludo con un saluto a te e tutti i corsisti .
Un saluto anche per Alberto che leggo sempre con piacere.

Un ringraziamento particolare al Maestro Delcamp e a tutti i suoi collaboratori che, anche con l'introduzione di alcune novità molto gradite ,portano avanti un lavoro che si può fare solo se si è veramente appassionati.

Buona chitarra a tutti !
ciao Antonio ,contraccambio con grande piacere i tuoi saluti
spero che riuscirai a seguire i corsi appena iniziati ,io ci riprovo dopo i problemi dello scorso anno (sperem :roll: ...)
altrimenti sarà comunque bello ascoltare gli altri e provare a fare qualche commento.

un grande saluto
Alberto
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

Costantino Proietti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 29
Iscritto il: lun 19 giu 2017, 12:40
Località: Roma

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Costantino Proietti » dom 10 set 2017, 15:35

Salve a tutti.
Di seguito posto i primi esercizi.
Vorrei chiedere anche quale è la tempistica per la pubblicazione degli esercizi successivi.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La chitarra ti riporta alla dura realtà quando la suoni male e ti fa sentire felice quando la suoni bene. In ambedue i casi ti rende migliore.

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 230
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Filippo De Bellis » lun 11 set 2017, 19:48

Costantino Proietti ha scritto:
dom 10 set 2017, 15:35
Salve a tutti.
Di seguito posto i primi esercizi.
Vorrei chiedere anche quale è la tempistica per la pubblicazione degli esercizi successivi.
Ciao Costantino.
Ti consiglio di nominare i nomi dei brani nella forma autoreBranoPagnn in modo da capire subito a cosa si riferisce.
In questo modo gli allievi o i maestri che ascoltano sanno già a cosa si riferisce.


Filippo.

:merci:

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 230
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Filippo De Bellis » lun 11 set 2017, 20:25

Ciao
Invio i brani richiesti per la prima lezione..

Sarei lieto di leggere i vostri giudizi..

:bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Filippo De Bellis il mar 12 set 2017, 09:58, modificato 1 volta in totale.

Andrea Zennaro
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 13
Iscritto il: mar 29 mar 2016, 01:03

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Andrea Zennaro » lun 11 set 2017, 23:07

Ciao a tutti,

invio i primi esercizi, nei prossimi giorni invierò i brani richiesti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 49
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da luigi de bono » mar 12 set 2017, 11:57

Ciao a tutti sono luigi e mi accingo all'invio delle mie registrazioni, le cui esercitazioni sui pezzi sono iniziati nel mese di agosto.Sono graditi vostri consigli.grazie luigi
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 49
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da luigi de bono » mar 12 set 2017, 12:27

Spero di avere usato la procedura giusta per l'invio delle registrazioni.I consigli sia per l'esecuzione che per la procedura di invio sono bene accetti. Grazie Luigi

Costantino Proietti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 29
Iscritto il: lun 19 giu 2017, 12:40
Località: Roma

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Costantino Proietti » mer 13 set 2017, 08:57

Seguendo il suggerimento di Filippo posto nuovamente gli esercizi ovviamente rinominati.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La chitarra ti riporta alla dura realtà quando la suoni male e ti fa sentire felice quando la suoni bene. In ambedue i casi ti rende migliore.

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 49
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da luigi de bono » ven 15 set 2017, 10:14

ciao Filippo ho ascoltato le tue registrazioni e le ho apprezzate pur essendo io un profano in materia musicale.Ma penso che tu non sia alle prime armi.
fammi sapere ciao Luigi

Avatar utente
francesco.bozzano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 01 apr 2017, 11:15

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da francesco.bozzano » ven 15 set 2017, 16:23


Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot], Filippo De Bellis e 6 ospiti