D01 Lezione di chitarra classica 01

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Danilo Fornasari
Messaggi: 145
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Danilo Fornasari » ven 23 set 2016, 13:28

Ho letto un tuo post e si capisce che hai nella testa come studiare.
La chitarra classica è difficile, inutile negarlo e vuole il suo tempo.
La melodia deve essere il momento finale, come momento di appagamento alla fine dello studio, e quando il brano è stato studiato e sviscerato in ogni sua parte con estrema attenzione.
E' molto meglio risolvere un passaggio difficile e suonare un brano correttamente in un mese, piuttosto che suonarlo male in una settimana.
Suonare un pezzo non una corsa dove vince chi è più veloce... fidati.
I latini dicevao.. festina lente... affrettati lentamente....
Non pensare di perdere tempo o di non imparare nulla se, per esempio, per una sessione di studio rimani su poche battute per risolvere un problema.
Complimenti anche a te cmq e a presto.

P.S.
il metronomo non deve essere un tuo nemico giurato, ma un fedelissimo amico che ti impone la lentezza e precisione :D :D :D
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Carmine Cipressa
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 15
Iscritto il: lun 05 set 2016, 15:42

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Carmine Cipressa » mar 27 set 2016, 20:08

Buonasera, purtroppo sono un po indietro con le registrazioni, volevo però chiedere una cosa: non ho una chitarra classica ma solo una acustica, va bene lo stesso? Altrimenti devo rimandare tutto a Natale (spero) perchè in questo momento non posso fare affrontare questa spesa.

Avatar utente
roberto norcini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 42
Iscritto il: dom 20 dic 2015, 15:25

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da roberto norcini » mar 27 set 2016, 22:08

Benvenuto Carmine non sei l'unico a studiare con la chitarra acustica ne ho visti altri, aspettiamo la tua entrata nel corso, ciao :bye:
Chitarre: Crucianelli 1977 ::::::: Yamaha cg201s

Avatar utente
Francesco Mazzola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 120
Iscritto il: lun 25 apr 2016, 22:20

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Francesco Mazzola » mer 28 set 2016, 00:20

Salve scusate se mi presento ora, non vedevo l'ora che incominciasse il corso poi mi sono distratto un pò ecco che il mese è già volato via... recupererò... torniamo a noi, ho appena finito di ascoltare le registrazioni.
sebbene che siamo già fine mese probabilmente il mio suggerimento sarà superfluo... forse sarete già diventati Concertisti...
ma visto che mi sono impegnato fate finta di apprezzarlo ;-)... provo a dirvi la mia...
ma per favore non offendetevi.
comincio con apparente disordine!!!


Ferdinando Rizzuto

a la claire fontaine

battuta 9 il suono della semiminima (si) non è della stessa intensità delle altre note
battuta 10 nota sol è una semiminima (1/4)invece è stato suonata come una minima (2/4)
battuta 11 le crome sono confusi
dalla metrica si capisce che conosci le note e i tempi, infatti l'esercizio è stato eseguito bene come se avessi il metronomo
in testa, non darei mportanza all'errore nella nona battuta perchè si comprende che era una semplice distrazione dovuto al
fatto che eri concentrato per la nota successiva che aveva la durata doppia!

au claire de la lune
battuta 2 la minima 3e4e non è suonata completamente
complessvamente va bene, nella seconda parte suonavi molto meglio.

cordes a vide
nella prima parte sei incerto, nella la seconda parte sembri sicuro il suono è più controllato

lold mc donald
non è male, ma sei troppo preso nel suonare come il maestro,
forse prima di registrare dovresti riscaldarti le dita (magari ripetendo 2 o 3 volte l'esercizio).
Dovresti insistere molto sul controllare l'inensità del suono in questo modo, tra qualche mese, verrai ripagato in quanto ti
renderà padrone quando un pezzo ti richiederà espressività...
Come ti avevo accennato conosci il tempo e le note... sono sicuro se risuonassi tutti i pezzi un pelino più lento ( il limite
lo comprendi dal fatto che oltre una determinata velocità non riesci a controllare le note... )pertanto cerca la tua giusta
velocità... sperimenta...suona, risuona e suona... e poi... facci sognare.

Fra
Chitarra: Alhambra 2C
Corde: Augustine (Blue) e Savarez Aliance Corum 500AR
Registratore: Olympus LS-P2 (ver. giapponese)

Avatar utente
Francesco Mazzola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 120
Iscritto il: lun 25 apr 2016, 22:20

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Francesco Mazzola » mer 28 set 2016, 00:25

Valeria Simondi

A la claire fontaine
siamo al D3? scherzi a parte sei sicura controlli già il suono,la metrica viene rispettata.

Au clir de la lune
che dirti dal punto di vista dinamico sei impeccabile, sebbene che il tempo venga rispettato, sono sicuro che ti sei presa
una "licenza artistica" sulle dolcissime e lente note chiamate semibreve (quelle 4/4) però ti sei fatta perdonare con quella
finale ed esercizzi successivi!!!

numero 1 pag 6.
impeccabile

numero 2 pag 6
impeccabile

numero 1 pag 7
impeccabile

numero 2 pag 7
impeccabile

numero 3 pag 7
impeccabile

old Mac Donald
sebbene abbia suonato bene
nella 3 battuta hai avuto un attimo mi esitazione (si si pausa la), ti comprendo... stoppare le note è un pò ostico,
battuta 8 e 10 le pause (semiminima) sono state ignorate... che dire le artiste vogliono lasciare una propia impronta;-)
continua così che ci farai sognare

Fra
Chitarra: Alhambra 2C
Corde: Augustine (Blue) e Savarez Aliance Corum 500AR
Registratore: Olympus LS-P2 (ver. giapponese)

Avatar utente
Francesco Mazzola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 120
Iscritto il: lun 25 apr 2016, 22:20

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Francesco Mazzola » mer 28 set 2016, 00:28

roberto norcini

au clair de la lune
corde libere 2

percaso dormi col metronomo??? le hai eseguito bene.
old mac donald: ti ho voluto trovare per forza un difetto :-))
battuta 4 e 8 non sono state stoppate le note sol sul tempo 3e.
maestro... a presto
Fra
Chitarra: Alhambra 2C
Corde: Augustine (Blue) e Savarez Aliance Corum 500AR
Registratore: Olympus LS-P2 (ver. giapponese)

Avatar utente
Francesco Mazzola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 120
Iscritto il: lun 25 apr 2016, 22:20

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Francesco Mazzola » mer 28 set 2016, 00:38

Pietro Calabrese

non è mai troppo tardi...se ti posso essere di consolazione non ho ancora registrato :-(
visto che ci chiedi una critica ... con te... sarò spietato :-)

Es.N°1.
ci sono rumuori fastidiosi come se sfiorassi col dito la corda re

Es.N°2.mp3
tra battuta 10 e 11 non è stata stoppata la corda re
tra battuta 11 e 12 non è stata stoppata la nota si

OLD MAC DONALD.
la cosa che salta subito all'orecchio che non ci sono le note stoppate, hai trascurato le pause (semiminima) nelle battute 8
e 10,hai le dita che volano via, devi cercare di andare alla velocità che ti permette di avere il pieno controllo.

Au Clair De La Lune
buono il controllo suono e tempo: una distrazione alla battuta 7 la nota La doveva essere suonata 1/4 anzicche 2/4.
Nella battuta 4 a fine rigo ci sono 2 puntini ti ricordo che dovevi ripetere le quattro battute e preoseguire fino alla fine

A La Clair Fontaine
sei già bravo ma per favore non correre, se suonassi un pò più lentamente suoneressi divinamente

Jig
nonl'ho studiato ma con lo spartito in mano ti ho seguito
non percepisco le note stoppate, nell'ultima battuta il ritmo mi è sembrato fuori dal controllo esattamente dove la nota:SI viene stoppata.

Concludo che hai grandi potenzialità, ma sembra che hai una gran fretta, quando suoni alla tua giusta velocità il suono è bello, poi quando corri si sentono rumuorini fastidiosi, la metrica incomincia a diventare un pò confusa come nel caso di crome alternate con le semiminime in OLD MAC DONALD...
Se suonassi un pò più lentamente ci faresti sognare!!!
Fra
Chitarra: Alhambra 2C
Corde: Augustine (Blue) e Savarez Aliance Corum 500AR
Registratore: Olympus LS-P2 (ver. giapponese)

Avatar utente
Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 96
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Valeria Simondi » mer 28 set 2016, 08:05

Che forte che sei, Francesco!! Hai analizzato tutto al dettaglio: grazie!!! Attendiamo però anche il tuo contributo...non fa niente se sei un po' in ritardo...ti asopettiamo volentieri.

Per quanto riguarda la chitarra acustica, credo anche io che non ci siano problemi: avanti Carmine!!
Valeria

Pietro Calabrese
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 25
Iscritto il: lun 18 gen 2016, 07:49

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Pietro Calabrese » sab 01 ott 2016, 11:19

Francesco Mazzola ha scritto:Pietro Calabrese

non è mai troppo tardi...se ti posso essere di consolazione non ho ancora registrato :-(
visto che ci chiedi una critica ... con te... sarò spietato :-)

Es.N°1.
ci sono rumuori fastidiosi come se sfiorassi col dito la corda re

Es.N°2.mp3
tra battuta 10 e 11 non è stata stoppata la corda re
tra battuta 11 e 12 non è stata stoppata la nota si

OLD MAC DONALD.
la cosa che salta subito all'orecchio che non ci sono le note stoppate, hai trascurato le pause (semiminima) nelle battute 8
e 10,hai le dita che volano via, devi cercare di andare alla velocità che ti permette di avere il pieno controllo.

Au Clair De La Lune
buono il controllo suono e tempo: una distrazione alla battuta 7 la nota La doveva essere suonata 1/4 anzicche 2/4.
Nella battuta 4 a fine rigo ci sono 2 puntini ti ricordo che dovevi ripetere le quattro battute e preoseguire fino alla fine

A La Clair Fontaine
sei già bravo ma per favore non correre, se suonassi un pò più lentamente suoneressi divinamente

Jig
nonl'ho studiato ma con lo spartito in mano ti ho seguito
non percepisco le note stoppate, nell'ultima battuta il ritmo mi è sembrato fuori dal controllo esattamente dove la nota:SI viene stoppata.

Concludo che hai grandi potenzialità, ma sembra che hai una gran fretta, quando suoni alla tua giusta velocità il suono è bello, poi quando corri si sentono rumuorini fastidiosi, la metrica incomincia a diventare un pò confusa come nel caso di crome alternate con le semiminime in OLD MAC DONALD...
Se suonassi un pò più lentamente ci faresti sognare!!!
Fra
Ciao Francesco, hai analizzato davvero bene le mie registrazioni.
Infatti, tendo a correre troppo a volte e questa cosa mi fa mancare la giusta precisione. Devo essere più concentrato, seguire meglio lo spartito e mantenere la giusta velocità.
Grazie per le tue critiche costruttive!
:bye: :bye:
:merci: :merci:
Chitarra: Eko CS - 10

Pietro Calabrese
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 25
Iscritto il: lun 18 gen 2016, 07:49

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Pietro Calabrese » dom 02 ott 2016, 12:58

Danilo Fornasari ha scritto:Ho ascoltato anche io e sono del tutto d'accordo con Valeria
Mi permetto anche di dire che sarebbe sempre meglio postare video dove si può vedere l'impostazione delle mani etc.
Ad ogni modo il consiglio che do a te e a tutti è di non farvi prendere dalla melodia. Quando studiate, siate tedeschi, provate provate e provate finchè i passaggi ostici riescono.
Andate lentissimi e se usate (e ve lo consiglio) il metronomo, tenetelo lentissimo così' vi impone di andare lenti.
Se non l'avete, scaricate un'app sul vostr smartphone, ve ne sono tantissime gratuite.
Attualmente, per farvi un esempio, sto studiando un brano, e ieri sono stato 1 ora solo su due battute, provando e riprovando. Con una velocita di 30 bpm a duina.
Ricordate sempre di essere sciolti, mai tensioni, e premete le corde con la minima pressione necessaria.
Bravo comunque.
Ciao Danilo, grazie per aver ascoltato le mie registrazioni e grazie ancora per i tuoi consigli.
:okok: :okok: :merci:
Chitarra: Eko CS - 10

Davide Locaputo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 4
Iscritto il: lun 10 ott 2016, 16:32

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Davide Locaputo » mar 11 ott 2016, 11:24

Buongiorno a tutti.
Mi sono da poco iscritto al forum con il fine di partecipare al corso online per chitarra classica.
Ovviamente al primissimo livello visto che sono alle prime... corde. ;)
Non ho ben capito dove formulare la richiesta. Potreste aiutarmi?

Ho letto il regolamento e lo accetto in pieno.
So di essere un filo in ritardo, ma spero di poter recuperare con la buona volontà.

Grazie,
Davide

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 7839
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Paola Liguori » mar 11 ott 2016, 12:24

Ciao Ecco il link viewtopic.php?f=32&t=36723

Carmine Cipressa
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 15
Iscritto il: lun 05 set 2016, 15:42

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Carmine Cipressa » mar 11 ott 2016, 20:17

Purtroppo sono in enorme ritatdo con le registrazioni ma il secondo esercizio, quello con il pollice sulla 4° corda proprio non mi riesce, pur guardando il video del Maestro per l'impostazione delle mani, comunque continuo a studiare e quanto prima ( mi auguro ) invierò I brani. In saluto a tutti.

Avatar utente
roberto norcini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 42
Iscritto il: dom 20 dic 2015, 15:25

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da roberto norcini » mar 11 ott 2016, 21:26

Carmine Cipressa ha scritto:Purtroppo sono in enorme ritatdo con le registrazioni ma il secondo esercizio, quello con il pollice sulla 4° corda proprio non mi riesce, pur guardando il video del Maestro per l'impostazione delle mani, comunque continuo a studiare e quanto prima ( mi auguro ) invierò I brani. In saluto a tutti.
ENORME RITARDO, non esagerare il corso è lungo, se hai tempo e pazienza sei ad un passo. :discussion:
Chitarre: Crucianelli 1977 ::::::: Yamaha cg201s

Sergio Cottali
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 6
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:02

Re: D01 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Sergio Cottali » sab 15 ott 2016, 17:14

Salve a tutti. Sono assolutamente nuovo in questo forum. io suono l'organo ma la vecchia passione della chitarra classica vuole riemergere. forse complici i vinili di Andres Segovia che ho acquistato e mi affascinano. accetto le regole del forum ovviamente e le rispetterò.

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite