D03 Lezione di chitarra classica 01

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 141
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Claudio Siniscalco » ven 15 set 2017, 18:39

Filippo De Bellis ha scritto:
ven 15 set 2017, 18:04

Grazie del commento.
Quindi rifaccio gli arpeggi e gli esercizi della risonanza?
Gli esercizi sulla risonanza sono quelli a pag. 26 del volume del primo corso... quelli, se ti va, registrali.
Gli arpeggi... vedi tu. Il fatto che il suono sia un tantino confuso mi disorienta ma che vuoi farci, sono un malato di audio (vecchio fonico :lol: )

Salutoni :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 237
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Filippo De Bellis » ven 15 set 2017, 19:15

Ciao.
Prima ho sbagliato ad inviare i brani del primo volume.
Adesso mando quelli giusti e gli arpeggi di Carulli.

Dovrebbe andare bene...

:bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 141
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Claudio Siniscalco » ven 15 set 2017, 19:36

Ciao Filippo, adesso sì che si sente... :okok:

Buon fine settimana :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 237
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Filippo De Bellis » ven 15 set 2017, 20:07

Claudio Siniscalco ha scritto:
ven 15 set 2017, 19:36
Ciao Filippo, adesso sì che si sente... :okok:

Buon fine settimana :bye:
Il livello del suono e' uno degli aspetti che devo migliorare.
Quando suono forte mi sembra di fare un suono "pesante".
Buon we anche a te...

Andrea Gnecchi
Liutaio amatore
Messaggi: 81
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:23

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Andrea Gnecchi » sab 16 set 2017, 18:24

Ciao a tutti :bye: :bye:
Ben ritrovati ai compagni del D02 dello scorso anno :discussion:
Piacere di conoscerti Filippo :D

Al momento ho ascoltato i pezzi di Francesco. :casque:
Mi sembrano buoni.
Concordo con quato detto da Claudio. Ancora un po' di esercizio e riuscirai a togliere le imprecisioni che si sentono qua e la nei brani.
Ti suggerisco di riascoltarti negli arpeggi del Carulli.
Se noti ti capita qualche volta di passare gia' sull'accordo successivo quando ancora non hai terminato l'arpeggio.
Prova magari a rifarli un attimo piu' lenti per poi accelerare successivamente.
Comunque molto bravo :bravo: :bravo: veramente veloce nel presentare il tutto
Io sono ancora indietro coi lavori, non tanto sugli esercizi quanto sui due brani, quindi mi faro' attendere ancora un po'
A presto
Andrea :bye:
"...pensavo...e' bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo cominciare una chitarra"
(F. de Andre' - "Amico fragile")

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 237
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Filippo De Bellis » sab 16 set 2017, 21:45

Andrea Gnecchi ha scritto:
sab 16 set 2017, 18:24
Ciao a tutti :bye: :bye:
Ben ritrovati ai compagni del D02 dello scorso anno :discussion:
Piacere di conoscerti Filippo :D

Al momento ho ascoltato i pezzi di Francesco. :casque:
Mi sembrano buoni.
Concordo con quato detto da Claudio. Ancora un po' di esercizio e riuscirai a togliere le imprecisioni che si sentono qua e la nei brani.
Ti suggerisco di riascoltarti negli arpeggi del Carulli.
Se noti ti capita qualche volta di passare gia' sull'accordo successivo quando ancora non hai terminato l'arpeggio.
Prova magari a rifarli un attimo piu' lenti per poi accelerare successivamente.
Comunque molto bravo :bravo: :bravo: veramente veloce nel presentare il tutto
Io sono ancora indietro coi lavori, non tanto sugli esercizi quanto sui due brani, quindi mi faro' attendere ancora un po'
A presto
Andrea :bye:
Il piacere e' tutto mio....

Avatar utente
Ruggero D'Elia
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 808
Iscritto il: mar 25 ott 2011, 08:32
Località: Milano-Atene - Serifos Cicladi

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Ruggero D'Elia » dom 17 set 2017, 17:02

Ciao a tutti del D03 ci sono anch'io!!!!!
2 anni fa ho completato il D05 con moltissima fatica.... spompato al punto di aver quasi abbandonato la chitarra. Ho ripreso con l'idea di concentrarmi sui pezzi che mi piacevano di piu. Cosi' senza pretese...
Buon studio a tutti
Ruggero

Andrea Gnecchi
Liutaio amatore
Messaggi: 81
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:23

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Andrea Gnecchi » lun 18 set 2017, 07:19

Ciao Ruggero, piacere di conoscerti.

D05 ??
Cavolo...sei bravissimo allora.
Toglimi una cusriosita'...dal tuo profilo leggo "....Serifos...Cicladi"
Giri da quelle parti? :?:

Ciao
Andrea
"...pensavo...e' bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo cominciare una chitarra"
(F. de Andre' - "Amico fragile")

Avatar utente
Ruggero D'Elia
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 808
Iscritto il: mar 25 ott 2011, 08:32
Località: Milano-Atene - Serifos Cicladi

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Ruggero D'Elia » lun 18 set 2017, 15:45

Ciao Andrea non sono bravo.
Sin'ora i brani che ho studiato e' come li avessi dimenticati.!!! Sara' l'eta'...
Si, vivo anche in Grecia prevalentemente a Atene e Serifos/Cikladi da dove mia moglie origina.
Piacere di conoscerti.
Ciao
Ruggero

Avatar utente
Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Valeria Simondi » mer 20 set 2017, 10:03

Eccomi arrivo anche io finalmente...dopo le avventure che mi sono capitate ultimamente: prima trovo una corda rotta (e cambiale tutte!), poi l'unghia del dito medio...che si è accorciata come non mai...e aspetta che ricresca un po'...insomma adesso ci sono!!
Che bello risentirvi tutti!!! Buon corso...Valeria :bye:

Ps ho registrato anche la Gaillarde...non era tra i richiesti, ma mi piaceva molto...poi non so... il risultato è quello che è, ovviamente, ma mi sono divertita molto a"lottare" con questo brano!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

PaoloMerola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 47
Iscritto il: sab 12 nov 2016, 11:18

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da PaoloMerola » ven 22 set 2017, 19:09

Francesco: hai registrato i brani davvero in poco tempo, :bravo: Noto solo che nell'andantino di Carcassi accelleri nelle battute dove sei più sicuro.
Filippo: benvenuto! I tuoi pezzi mi sembra vadano tutti bene, non trovo nulla da osservare. Continua così :okok:
Valeria: gli arpeggi sono corretti, c'è solo qualche piccola incertezza in quello di 4 note. La Gaillarde è molto difficile ritmicamente e più di una volta mi pare che il tuo solfeggio non sia preciso, ad esempio mi pare che spesso allunghi l'ultima semicroma prima dell'accordo (in ogni modo non ti preoccupare, sei in buona compagnia, perché anch'io non riesco a farla :( ). La schiarazula mi pare che vada molto bene, brava. :okok:

Ed ora eccovi i miei brani. Fatevi sotto con i consigli e i commenti!
Carulli op 27 arpeggi di 3 note D03.mp3
Carulli op 27 arpeggi di 4 note D03.mp3
schiarazula marazula D03.mp3
Carcassi op 59 andantino do D03.mp3
Andrea, Claudio, Ruggero forza e coraggio, non vedo l'ora di sentire le vostre registrazioni :bye: :bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Andrea Gnecchi
Liutaio amatore
Messaggi: 81
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:23

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Andrea Gnecchi » sab 23 set 2017, 09:11

Arriviamo, arriviamo....

Intanto ho ascoltato i vostri pezzi.
Filippo, bravo. I pezzi sono corretti, concordo con Paolo :okok:

Valeria, corretti gli arpeggi e la scharazula, niente da dire. Puliti e precisi :bravo:
La Gaillarde invece va ancora rifinita.
Il solfeggio di questo pezzo e' complicato e in alcuni punti non e' eseguito correttamente.
Prova e riprova che sicuramente ci arrivi, soprattutto se e' un pezzo che ti piace. :applauso:

Paolo, tutto corretto anche per te.
Bisognerebbe proprio andare a cercare il classico pelo nell'uovo :bravo: :bravo:

Io arrivo...sto provando a cambiare metodo di registrazione e cosi mi prendo anche un po' piu' di tempo per provare.
E' la Schiarazula che rovi particolarmente ostica :guitare:

A presto
Andrea
"...pensavo...e' bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo cominciare una chitarra"
(F. de Andre' - "Amico fragile")

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 141
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Claudio Siniscalco » lun 25 set 2017, 11:09

Ciao a tutti!

Per prima cosa... ho ascoltato le registrazioni ed ecco le mie impressioni (anche la rima... :lol: )

Valeria, non molto da dire... Solo un tantino di fluidità in più, ma quella la porta solo la costanza :bravo:

Paolo, concordo con Andrea... Nulla da dire, solo un paio di piccole imprecisioni in Schiarazula... il pelo nell'uovo :mrgreen: quindi :bravo:

Ecco le mie "prove", aspetto i vostri "benevoli" commenti :bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Andrea Gnecchi
Liutaio amatore
Messaggi: 81
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:23

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Andrea Gnecchi » lun 25 set 2017, 14:39

Claudio, mi hai preceduto di poco.
Complimenti. Per l'esecuzione, precisa come sempre, e per la qualita' e la pulizia del suono che ti invidio molto.

Arrivo anch'io con i miei pezzi.
Ho provato un'altro metodo di registrazione, ma non ha dato buoni frutti, quindi torno ai buoni vecchi video di Youtube...
Come direbbero le mie figlie...sono un Youtuber !! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Vediamo un p' come e' andata...

Ciao :bye: :bye:
Andrea

P.S. Ho pubblicato tutto perche' dato che sono tutti pezzi da esercitare preferisco avere i vostri giudizi/ consigli anche su quelli non obbligatori.
Grazie

P.P.S. Non avendo il capotasto mobile ho fatto la Gaillarde in prima posizione

Carulli - arpeggi di 3 note

Youtube


Carulli - arpeggi di 4 note

Youtube


Carcassi - andantino

Youtube


Polyphonie 1

Youtube


Polyphonie 2

Youtube


Schiarazula Marazula

Youtube


Gaillarde

Youtube
"...pensavo...e' bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo cominciare una chitarra"
(F. de Andre' - "Amico fragile")

PaoloMerola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 47
Iscritto il: sab 12 nov 2016, 11:18

Re: D03 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da PaoloMerola » lun 25 set 2017, 19:31

Bentrovati! Ho ascoltato con piacere le vostre registrazioni.
Claudio, come al solito, preciso e pulito :bravo: Non saprei davvero cosa suggerirti.
Andrea, mi sei piaciuto molto. Non solo per la sicurezza e disinvoltura con cui suoni, ma anche per l'espressione che imprimi ai pezzi: delicato e gentile. Se proprio devo segnalare il "pelo nell'uovo", talvolta nella schiarazula non suoni perfettamente all'unisono i bicordi. La Gaillarde è molto bella, complimenti perché sei riuscito a fare bene un pezzo davvero difficile :bravo: :bravo:
Che aggiungere, grazie che con le vostre esecuzioni ci spronate a migliorare.
A presto :bye: :bye:

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”