D04 Lezione di chitarra classica 01

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Danilo Fornasari
Messaggi: 160
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Danilo Fornasari » lun 18 set 2017, 10:46

Ciao Angelo
ho ascoltato l'allegro di Giuliani e la Bretonneuse.
Per Giuliani, il problema più importante che devi curare è il tempo. Infatti non lo tieni e acceleri e rallenti presumo in base alla difficoltà. A mio avviso dovresti studiarlo mooooooooooolto lentamente con il metronomo e stare molto attento a tenere sempre il tempo corretto.
Sempre di Giuliani, devi curare tanto anche il portamento delle note, ossia evitare suoni troppo staccati.
Per la Bretonneuse devi ancora studiarla un pochino e poi ripubblicarla.
Non avendo visto i movimenti delle dita non si può darti consigli su cosa lavorare, magari se poti i video si potrà essere più precisi.
Buon lavoro.
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Angelo Scuderi » lun 18 set 2017, 11:16

Danilo Fornasari ha scritto:
lun 18 set 2017, 10:46
Ciao Angelo
ho ascoltato l'allegro di Giuliani e la Bretonneuse.
Per Giuliani, il problema più importante che devi curare è il tempo. Infatti non lo tieni e acceleri e rallenti presumo in base alla difficoltà. A mio avviso dovresti studiarlo mooooooooooolto lentamente con il metronomo e stare molto attento a tenere sempre il tempo corretto.
Sempre di Giuliani, devi curare tanto anche il portamento delle note, ossia evitare suoni troppo staccati.
Per la Bretonneuse devi ancora studiarla un pochino e poi ripubblicarla.
Non avendo visto i movimenti delle dita non si può darti consigli su cosa lavorare, magari se poti i video si potrà essere più precisi.
Buon lavoro.
Grazie Danilo faro' tesoro dei tuoi consigli.Piacere di conoscerti un saluto :bye: :bye:

Danilo Fornasari
Messaggi: 160
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Danilo Fornasari » lun 18 set 2017, 16:05

Il piacere è tutto mio Angelo. vedrai che studiando con più attenzione nel ricercare gli obiettivi di ogni sessione di studio, farai enormi progressi.
Per esempio (ma sono indicazioni di massima):
1) quando studi è inutile ripetere sempre per intero il pezzo, ma soffermati molto sulle parti che non ti vengono. In questo modo sfrutterai molto meglio il tempo.
2) cerca sempre di anticipare il movimento delle dita, in modo che quando devi suonare una nota, il dito interessato è già piazzato sopra di essa e deve solo scendere e premere. Questo è fondamentale e perchè riesca, il movimento deve sempre essere studiato con estrema lentezza e precisione.
3) Se un frammento non ti viene, è inutile continuare a ripeterlo sbagliato; imparerai solo a farlo "benissimo" sbagliato!!!! Quindi cerca di capire cosa non va, riguardo, p.e., alla postura, all'equilibrio della mano, all''anticipo di cui sopra etc.
4) se ad una certa velocità non ti viene o vai in affanno.. vuol dire che quella velocità non va (ancora) bene... quindi rallenta finchè non ti viene comodo...
In bocca al lupo :bye: :bye: :bye: :bye: :bye:
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Angelo Scuderi » lun 18 set 2017, 19:24

Danilo Fornasari ha scritto:
lun 18 set 2017, 16:05
Il piacere è tutto mio Angelo. vedrai che studiando con più attenzione nel ricercare gli obiettivi di ogni sessione di studio, farai enormi progressi.
Per esempio (ma sono indicazioni di massima):
1) quando studi è inutile ripetere sempre per intero il pezzo, ma soffermati molto sulle parti che non ti vengono. In questo modo sfrutterai molto meglio il tempo.
2) cerca sempre di anticipare il movimento delle dita, in modo che quando devi suonare una nota, il dito interessato è già piazzato sopra di essa e deve solo scendere e premere. Questo è fondamentale e perchè riesca, il movimento deve sempre essere studiato con estrema lentezza e precisione.
3) Se un frammento non ti viene, è inutile continuare a ripeterlo sbagliato; imparerai solo a farlo "benissimo" sbagliato!!!! Quindi cerca di capire cosa non va, riguardo, p.e., alla postura, all'equilibrio della mano, all''anticipo di cui sopra etc.
4) se ad una certa velocità non ti viene o vai in affanno.. vuol dire che quella velocità non va (ancora) bene... quindi rallenta finchè non ti viene comodo...
In bocca al lupo :bye: :bye: :bye: :bye: :bye:
Grazie di cuore per i preziosi consigli. Si capisce che sei più avanti nello studio della chitarra e quindi approfitto della tua competenza. Un caro saluto

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 237
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Filippo De Bellis » lun 18 set 2017, 20:38

Un saluto a tutti i corsisti e maestri del D04.

Invio il primo blocco delle mie registrazione della prima lezione...
Attendo i vostri commenti....


Filippo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 237
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Filippo De Bellis » lun 18 set 2017, 20:40

Invio il secondo blocco di registrazione

Vorrei fare una domanda sull'Allegro di Giuliani.
Io ho fatto la registrazione con una velocità di circa 80bpm ogni quarto.
Però so che per un allegro si dovrebbe mettere a 120. Mi viene quasi impossibile, anche perchè è un brano con semicrome....

Quale dovrebbe essere la velocità corretta?
:merci:

Filippo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Danilo Fornasari
Messaggi: 160
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Danilo Fornasari » mar 19 set 2017, 09:41

Filippo la velocità corretta, al momento, è quella che ti permette di farlo con sicurezza e precisione dall'inizio alla fine. E' enormemente meglio farlo lento ma preciso che farlo veloce e pieno di pasticci ed errori. Pian piano lo porterai a velocità corretta. :bye: :bye: :bye:
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Avatar utente
Paolo Zugaro
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 114
Iscritto il: sab 29 nov 2014, 19:32

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Paolo Zugaro » mar 19 set 2017, 12:34

Angelo Scuderi ha scritto:
dom 17 set 2017, 15:32


Ciao Paolo bentornato. Grazie per le tue attente osservazioni. Chissa' perche avevo ignorato l'accordo finale sulla pentatonica ed e' verissimo che la battuta 9 di giuliani e' troppo staccata.Per stoppare i bassi ho staccato troppo l'arpeggio. Grazie ci lavorero'.Tu invece hai suonato abbastanza bene , bravo. Solo forse c'e' qualcosa di diverso rispetto al maestro in bretonneuse nelle battute 18-19....Forse mi sbaglio perche' ancora ci sto lavorando ma tu riascolta il maestro. Se per caso e' tutto a posto perdonami.Un caro saluto :bye: :bye:
Ciao Angelo. Grazie per l'ascolto. Hai ragione sulla bretonneuse. Ho riascoltato il maestro sulle battute da te citate ed io la suono diversamente.
La rieseguirò corretta. Grazie ancora.

Paolo

Avatar utente
Paolo Zugaro
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 114
Iscritto il: sab 29 nov 2014, 19:32

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Paolo Zugaro » mar 19 set 2017, 12:38

Filippo De Bellis ha scritto:
lun 18 set 2017, 20:40
Invio il secondo blocco di registrazione

Vorrei fare una domanda sull'Allegro di Giuliani.
Io ho fatto la registrazione con una velocità di circa 80bpm ogni quarto.
Però so che per un allegro si dovrebbe mettere a 120. Mi viene quasi impossibile, anche perchè è un brano con semicrome....

Quale dovrebbe essere la velocità corretta?
:merci:

Filippo
Ciao Filippo.
Sia giuliani che la bretonneuse sono suonati abbastanza bene, precisi e suono pulito.La bretonneuse è un po' troppo lenta e andrebbe accelerata ma come dice spesso il maestro è meglio concentrarsi sul suono e alla pulizia nelle prime escuzioni di un pezzo. La velocità verrà dopo.
Paolo

Avatar utente
Paolo Zugaro
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 114
Iscritto il: sab 29 nov 2014, 19:32

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Paolo Zugaro » mar 19 set 2017, 12:44

Angelo Scuderi ha scritto:
dom 17 set 2017, 19:51
Cari amici saluto coloro che non ho salutato per dimenticanza e vi invio 4 pezzi( due gia' eseguiti prima e due no) :bye: :bye:
Ciao Angelo.
Bene la bretonneuse. Su estudio ostinato mi sembra che come detto ad Anna, la prima nota di ogni battuta vada tenuta per tutta la durata della battuta. Questo richiede una certa estensione della mano specialmente alla battuta 5. Io mi sto esercitando con un barre mobile sul primo tasto per ridurne la difficolta.

Paolo

Avatar utente
giuliobellezza
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 151
Iscritto il: sab 24 ott 2015, 23:06
Località: Pesaro

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da giuliobellezza » mar 19 set 2017, 18:51

Prima di tutto saluto tutti i chitarristi del livello D04, sia quelli che ci riprovano, come me, che i nuovi arrivati
Poi aggiungo le mie registrazioni (che avevo già fatto anche un anno fa... non ho controllato ancora se quelle nuove sono peggio o meglio delle altre)
Poi proverò ad ascoltare le vostre.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Angelo Scuderi » mar 19 set 2017, 19:24

Paolo Zugaro ha scritto:
mar 19 set 2017, 12:34
Angelo Scuderi ha scritto:
dom 17 set 2017, 15:32


Ciao Paolo bentornato. Grazie per le tue attente osservazioni. Chissa' perche avevo ignorato l'accordo finale sulla pentatonica ed e' verissimo che la battuta 9 di giuliani e' troppo staccata.Per stoppare i bassi ho staccato troppo l'arpeggio. Grazie ci lavorero'.Tu invece hai suonato abbastanza bene , bravo. Solo forse c'e' qualcosa di diverso rispetto al maestro in bretonneuse nelle battute 18-19....Forse mi sbaglio perche' ancora ci sto lavorando ma tu riascolta il maestro. Se per caso e' tutto a posto perdonami.Un caro saluto :bye: :bye:
Ciao Angelo. Grazie per l'ascolto. Hai ragione sulla bretonneuse. Ho riascoltato il maestro sulle battute da te citate ed io la suono diversamente.
La rieseguirò corretta. Grazie ancora.

Paolo
Di niente Paolo noi siamo gia' amici e ci aiutiamo sempre.Figurati io con le distrazioni familiari che conosci sono spesso in tilt ed ho bisogno del vostro aiuto.Un saluto affettuoso :bye: :bye:

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Angelo Scuderi » mar 19 set 2017, 19:27

Paolo Zugaro ha scritto:
mar 19 set 2017, 12:44
Angelo Scuderi ha scritto:
dom 17 set 2017, 19:51
Cari amici saluto coloro che non ho salutato per dimenticanza e vi invio 4 pezzi( due gia' eseguiti prima e due no) :bye: :bye:
Ciao Angelo.
Bene la bretonneuse. Su estudio ostinato mi sembra che come detto ad Anna, la prima nota di ogni battuta vada tenuta per tutta la durata della battuta. Questo richiede una certa estensione della mano specialmente alla battuta 5. Io mi sto esercitando con un barre mobile sul primo tasto per ridurne la difficolta.

Paolo
Caro Paolo mi sto esercitando anch'io ma mi viene molto difficile a tenere quei suoni anch'io ho la mano piccolina e fatico tanto.Grazie sempre ciao

Avatar utente
giuliobellezza
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 151
Iscritto il: sab 24 ott 2015, 23:06
Località: Pesaro

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da giuliobellezza » mar 19 set 2017, 19:39

Per Filippo, nel complesso bene, ma mi sembra che hai fatto un pò troppo veloce il pezzo di Giuliani e un pò troppo lento la bretonneuse.
Per Angelo. non mi sembra che vada benissimo. in particolare mi sembra che nel pezzo di Giuliani non tieni il tempo costante e nella bretonneuse, che mi sembra un po' lentina, hai anche dimenticato di ripetere due volte le misure 8-15 come invece è riportato nello spartito.
Per Paolo. Per quanto riguarda Giuliani, niente da dire. Per quanto riguarda la bretonneuse, la velocità mi sembra giusta (o almeno è uguale a quella che farei io), però mi sembra che ci sia qualche cosa che non va. Le due cose più evidenti sono queste:1) mi sembra che non siano eseguite bene le misure 17, 18 e simili per quanto riguarda lo spostamento del dito mentre si suona, e poi c'è qualche nota che non mi torna intorno la misura 22.
Per Anna. Nel complesso direi bene, probabilmente suoni i pezzi meglio di me, per quanto riguarda Giuliani, niente da dire, per quanto riguarda la Bretonneuse, forse ci sono tre o quattro note non perfette, (ad esempio nella misura 10 e il sol della misura 22) e credo che sarebbe venuta meglio se tu l'avessi suonata un pochino più lenta e, suonando più lentamente, cercare di fare tutte le note corrette, comunque direi si tratta soltanto di piccole cosette. Per quanto riguarda invece il pezzo Ostinato (che non era obbligatorio e che io e molti altri non abbiamo registrato) non mi sembra che vada bene. Il dito indice della mano sinistra dovrebbe restare per tutta la misura (anche se quando suona il sol diesis è praticamente impossibile farlo), ma tu non lo fai mai e non sembra nemmeno che provi a farlo. Fai attenzione a riguardare lo spartito e la tua esecuzione e noterai che tu suoni le note tutte uguali mentre ci sono appunto le note che vengono suonate con il dito indice della sinistra che durano tutta la misura.
Non so se ho dimenticato qualcuno. Poi ricontrollo.
Intanto saluti a tutti e buon studio della chitarra.

P.S.
Per Filippo. Ho controllato l'esecuzione del Maestro Delcamp ed effettivamente la velocità che fai tu (per quanto riguarda l'allegro Giuliani) è uguale alla sua (in quanto sia la sua esecuzione che la tua durano 35 secondi, la mia invece è molto più lenta, circa 46 secondi). Soltanto che Delcamp non fa errori, noi invece non possiamo riuscire a farlo senza errori a quella velocità, secondo me, come ti hanno già detto altri nel commento che quoto, è meglio rallentare di qualche secondo e, con l'aiuto della minore velocità, avere una maggiore precisione dell'esecuzione.
"Filippo la velocità corretta, al momento, è quella che ti permette di farlo con sicurezza e precisione dall'inizio alla fine. E' enormemente meglio farlo lento ma preciso che farlo veloce e pieno di pasticci ed errori. Pian piano lo porterai a velocità corretta"
In ogni caso sto parlando di una durata maggiore di circa 10 secondi, certo la velocità non può essere della metà. Se fosse così sarebbe meglio tornare a rifare il livello D03 :lol:

Invece per quanto riguarda la Bretonneuse, ho controllato i tempi. il professore Delcamp lo suona in 46 secondi, la mia esecuzione dura circa 10 secondi in più, mentre la tua esecuzione dura circa 1 minuto e 17 secondi. Mi sembra che per questo pezzo la differenza della durata dell'esecuzione sia proprio troppa.

Per quanto riguarda Anna, la durata della Bretonneuse è 40 secondi, quindi 6 secondi più veloce della registrazione di riferimento (Delcamp), mentre come dicevo prima, è molto difficile poter suonare in maniera corretta alla velocità "giusta", sarebbe stato meglio quindi suonarla leggermente più lenta.
Ultima modifica di giuliobellezza il mar 19 set 2017, 20:09, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Anna Lepre
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 130
Iscritto il: mer 23 set 2015, 19:57

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Anna Lepre » mar 19 set 2017, 20:00

Buonasera a tutti, grazie per i consigli ricevuti cercherò di metterli in pratica, accipicchia il problema delle dita corte mi fa impazzire, ma sono più ostinata dello studio vedrò cosa posso fare!!!

Intanto ho ascoltato i brani di Giulio e provo a suggerire, Il brano Bretonneuse alla 37esima battuta suoni due volte il mi, invece si tratta di un mi e un do, piccolo dettaglio per il resto a me sembra ben fatto. L’allegro di Giuliani, c’è una piccola incertezza iniziale, ma lo studio c'è e si sente, salta qualche nota ma sembra un problema di registrazione, ottimo lavoro nell'insieme.

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”