D04 Lezione di chitarra classica 01

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
giuliobellezza
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 24 ott 2015, 23:06
Località: Pesaro

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da giuliobellezza » mer 21 set 2016, 07:39

Per Gianluca.
Molto bene Bretouneeuse e anche gli altri pezzi.

Danilo Fornasari
Messaggi: 145
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Danilo Fornasari » mer 21 set 2016, 12:20

Dopo un pò di tempo ritorno al forum e ho ascoltato le registrazioni di Gioacchino e Gianlunca.

Mi sembrano veramente fatte bene, compatibilmente con il livello e con il tempo dedicato allo studio.
Gioacchino, puoi incominciare a dare anche un pò di colore alla tua interpretazione, magari variando il timbro e/o giocando sul piano/forte.

Per Gianluca invece tutto veramente ottimo. L'unica cosa che posso dire è (ma forse è solo una mia impressione) il pollice della sx che, nella bretonneuse, mi sembra un pochino troppo alto.
Ottima interpretazione.

Ne approfitto per comunicarvi che, almeno per molto tempo, io non seguirò il corso perchè ho iniziato un percorso di studio personale più da V e VI anno di conservatorio. Sto infatti completando i primi 10 studi di Sor revisione Segovia, ho imbastito il Vals Venezolano 2 di Laurio e altre opere di Bach (Bourree e Sarabanda) etc, ho completato i 120 arpeggi di Giuliani e sto curando le scale per 3, 6, 8 e decime.
Inoltre sto curando particolarmente le articolazioni per raggiungere la precisione che mi sono prefisso.

Al momento dell'iscrizione, intendevo frequentare il V o VI anno (poi dirottato sul IV), più per postare le mie registrazioni, in quanto vengo da anni di studio con insegnanti, che per reale necessità di supporto.

Ho visto però che il tempo è veramente tiranno e devo curare i minuti e non posso distogliere lo studio personale per suonare brani che comunque non mi sarebbero utili.
Provvederò comunque, non appena pronti, a postare in un'altra parte del sito, le mie registrazioni dei brani che sto studiano.

E' comunque mia intenzione frequentare i corsi come uditore per dare un mano a chi sta studiando.

A presto e buona chitarra a tutti.
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Avatar utente
Gioacchino Faranna
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 188
Iscritto il: sab 06 feb 2016, 23:22
Località: Palermo

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Gioacchino Faranna » mer 21 set 2016, 17:46

Danilo Fornasari ha scritto:Dopo un pò di tempo ritorno al forum e ho ascoltato le registrazioni di Gioacchino e Gianlunca.

Mi sembrano veramente fatte bene, compatibilmente con il livello e con il tempo dedicato allo studio.
Gioacchino, puoi incominciare a dare anche un pò di colore alla tua interpretazione, magari variando il timbro e/o giocando sul piano/forte.

Per Gianluca invece tutto veramente ottimo. L'unica cosa che posso dire è (ma forse è solo una mia impressione) il pollice della sx che, nella bretonneuse, mi sembra un pochino troppo alto.
Ottima interpretazione.

Ne approfitto per comunicarvi che, almeno per molto tempo, io non seguirò il corso perchè ho iniziato un percorso di studio personale più da V e VI anno di conservatorio. Sto infatti completando i primi 10 studi di Sor revisione Segovia, ho imbastito il Vals Venezolano 2 di Laurio e altre opere di Bach (Bourree e Sarabanda) etc, ho completato i 120 arpeggi di Giuliani e sto curando le scale per 3, 6, 8 e decime.
Inoltre sto curando particolarmente le articolazioni per raggiungere la precisione che mi sono prefisso.

Al momento dell'iscrizione, intendevo frequentare il V o VI anno (poi dirottato sul IV), più per postare le mie registrazioni, in quanto vengo da anni di studio con insegnanti, che per reale necessità di supporto.

Ho visto però che il tempo è veramente tiranno e devo curare i minuti e non posso distogliere lo studio personale per suonare brani che comunque non mi sarebbero utili.
Provvederò comunque, non appena pronti, a postare in un'altra parte del sito, le mie registrazioni dei brani che sto studiano.

E' comunque mia intenzione frequentare i corsi come uditore per dare un mano a chi sta studiando.

A presto e buona chitarra a tutti.
Grazie Danilo, la cosa ti fa onore, è sempre preziosissimo e da stimolo costante avere consigli da chi è più avanti di te negli studi. Ti ringrazio per il consiglio hai proprio ragione, sai che lo sto facendo con i brani del d02 e d03 che sto ripassando dopo che l'anno passato ho recuperato e ottenuto i primi tre anni in pochi mesi? Ho sempre avuto la passiopne della chitarra e questo forum per me e come manna dal cielo. apresto :merci:
le distanze dividono la musica unisce. Gioacchino, per gli Amici Marcello. Chitarra Alhambra 5p corde D'Addario

Danilo Fornasari
Messaggi: 145
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Danilo Fornasari » mer 21 set 2016, 19:36

Caro Gioacchino,
dare un colore è importante perchè il suono della chitarra tende, a lungo andare, alla monotonia. Certo, questo implica un grosso controllo ma, pian piano, vedrai che ci riuscirai ed avrai tante soddisfazioni,
Do un ultimo consiglio; quando studi, studi e quando suoni, suoni. Cioè. quando studi il tuo obiettivo deve essere di risolvere i problemi tecnici etc. Se ti fai prendere dalla melodia e lasci correre gli errori e i problemi perchè vuoi sentirti... perderai molto tempo.
In bocca al lupo come a tutti i fantastici studenti e a presto.
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Avatar utente
Claudio Tortonesi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 133
Iscritto il: mer 10 set 2014, 20:32
Località: roma

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Claudio Tortonesi » sab 24 set 2016, 11:57

Ciao e buon corso a tutti.
Ho ascoltato tutte le registrazioni pubblicate fino ad oggi e sono tutte buone. In alcune c'è la ruggine estiva (anche nelle mie), solo Gianluca è a mio giudizio è più brillante e più pulito nelle esecuzioni. Complimenti a tutti. Pubblico anche le mie. Alla seconda :bye: :bye:

Youtube


Youtube


Youtube


Youtube


Youtube


Youtube


Youtube

Avatar utente
Gioacchino Faranna
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 188
Iscritto il: sab 06 feb 2016, 23:22
Località: Palermo

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Gioacchino Faranna » sab 24 set 2016, 12:49

Ciao Claudio ho ascoltato i brani richiesti della lezione.
Complimenti, a parte qualche leggera indecisione sull'ostinato e qualche problemino di ripezione del dito della mano destra sulla bretounneuse, Molto bene, complimenti, niente da dire, avanti tutta
le distanze dividono la musica unisce. Gioacchino, per gli Amici Marcello. Chitarra Alhambra 5p corde D'Addario

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Jesús Morote » dom 25 set 2016, 12:34

Ciao Claudio. Nello Studio ostinato non é corretto levare l'indice (dito 1) nella battuta 5. Il Sol diesi é una minima e dove stare là tutta la mesura.

Certo, é difficile, ma obbligatorio. Ho donato qualche consiglio per farlo in questo medesimo foro:

viewtopic.php?f=32&t=36729&start=15#p362877

Questa é la mia registrazione sul foro spagnolo di questo Estudio:


Youtube

Avatar utente
Claudio Tortonesi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 133
Iscritto il: mer 10 set 2014, 20:32
Località: roma

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Claudio Tortonesi » dom 25 set 2016, 19:45

Grazie Jesus. Ho tentato di rifarla e la ripropongo. La grandezza della mia mano non aiuta così ho dovuto lavorare di spalla. :bye:

Youtube

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Jesús Morote » dom 25 set 2016, 23:19

Bravo, Claudio. Meglio cosí!

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Jesús Morote » gio 29 set 2016, 20:10

Queste sono le mie registrazioni di questa lezione 01:

Apoyando:

Youtube



Youtube


Fermare:

Youtube


Lo Studio ostinato già l'ho postato in un altro messaggio.

Foret, Stephanie - Bretonneuse:

Youtube


Brani non obbligatori:

Giuliani, Mauro - Op. 50 nº 13

Youtube


Tárrega, Francisco - Preludio (pentatonica)

Youtube


Saluti.

Gianluca Fantuzzi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 216
Iscritto il: mar 09 lug 2013, 00:11
Località: United Kingdom

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Gianluca Fantuzzi » ven 30 set 2016, 17:52

Mi è piaciuto molto Jesús. Anche Claudio è andato bene e se devo cercare di non ripetere cose dette da altri e trovare qualcosa di costruttivo, secondo me hai alcuni movimenti della mano destra che non sono molto economici, cosa che in questo momento non ti dà alcun problema, ma che potrebbe penalizzarti in brani più complessi e veloci, che per me sono già alla tua portata. Mi riferisco al fatto che tendi a togliere la mano dalle corde dopo una pizzicata forte, quindi ti serve un po' di tempo per ritrovare la posizione.

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Jesús Morote » ven 30 set 2016, 20:15

Grazie per ascoltare e commentare, Gianluca.
Non posso commentare molto delle tue registrazioni. Ottimo lavoro!
(Ma non mi piace molto la tua novità nella Bretonneuse. Lo spirito del brano é l'essere ripetitivo; per ciò trovo meglio ripetire lo schema La-La tutte le volte.)
Ultima modifica di Jesús Morote il dom 02 ott 2016, 19:04, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Leonardo Porzio
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 310
Iscritto il: ven 13 dic 2013, 16:59
Località: Brescia

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Leonardo Porzio » dom 02 ott 2016, 14:42

Un saluto a tutti i compagni di corso, vecchi e nuovi.
Riprendiamo il nostro cammino :discussion:
Complimenti a tutti per le esecuzioni :bravo:

Giulio.
Bene gli esercizi. Cercherei più simultaneità nelle note doppie negli esercizi del D01.
Buono l'Ostinato. Sarebbe da rendere un po' più pulito nella presa delle note.
Molto bene la Bretonneuse.
Bene anche l'Allegro e il Preludio.
I brani andrebbero ancora rifiniti un po', ma questo è un problema che abbiamo tutti.
Ottimo lavoro :okok:

Antonio.
Gli esercizi mi sembrano buoni. Anche qua negli esercizi del D01 lavorerei un pelino ancora sulla simultaneità.
Bellissima le Bretonneuse.
L'Ostinato va bene.
Allegro e Preludio suonati davvero bene.
Bella lezione :okok:

Gioacchino.
Molto bene gli esercizi. In quelli del D01 si avverte un leggerissimo sfasamento delle note doppie, ma è proprio minimo.
Meglio la seconda Bretonneuse. Più fluida e solida.
Molto bene anche l'Ostinato.
Lezione molto buona :okok:

Gianluca.
Molto bene gli esercizi.
Bene l'Ostinato. E' un brano davvero problematico, ma va più che bene.
Molto bella la Bretonneuse e suonata ottimamente.
Bella l'idea di sperimentare e personalizzare un po' il brano.
Grande lezione :okok:

Claudio.
Benissimo gli esercizi.
Meglio il secondo Ostinato. Riesci a prendere le note più pulite nonostante tu abbia aumentato la velocità d'esecuzione.
Bello il Preludio.
L'allegro è buono anche se non mi sembra pulitissimo, ma va abbondantemente bene così.
Eccellente Bretonneuse.
Esecuzioni decisamente valide :okok:

Jesús.
Ostinato veramente egregio.
Mi sembra di sentire qualche sfasamento nelle note doppie negli esercizi del D01,ma nel complesso vanno tutti bene.
Bretonneuse molto bella, suonata molto bene e con attenzione all'interpretazione.
Belli anche l'Allegro e il Preludio.
Lezione ottima :okok:

In generale non ho visto né sentito grossi problemi. Tutte le piccole indecisioni riscontrate qua e là, secondo me, possono tranquillamente essere risolte con l'esercizio, null'altro. Bravi tutti!

:bye:
Sweet child in time,you'll see the line
The line that's drawn between good and bad

Avatar utente
Leonardo Porzio
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 310
Iscritto il: ven 13 dic 2013, 16:59
Località: Brescia

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Leonardo Porzio » dom 02 ott 2016, 14:47

Pubblico la mia prima lezione.
Una lezione decisamente impegnativa :chaud:
Tutto complicatissimo, specialmente gli esercizi del D01 :mrgreen:

:bye:


Youtube



Youtube



Youtube
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sweet child in time,you'll see the line
The line that's drawn between good and bad

Avatar utente
Gioacchino Faranna
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 188
Iscritto il: sab 06 feb 2016, 23:22
Località: Palermo

Re: D04 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Gioacchino Faranna » dom 02 ott 2016, 18:24

Ciao Leonardo, ho ascoltato la bretounneuse e l'ostinato.
In linea di massima mi sembra che non ci siano errori, qualche piccola incertezza qua e là, ma nel contesto Bravo, bene.
Un unico consiglio, che fra l'altro è stato dato anche a me nella bretounneuse, variare la timbrica del suono visto le molte ripetizioni.
Rinnovo i complimenti e alla prossima
le distanze dividono la musica unisce. Gioacchino, per gli Amici Marcello. Chitarra Alhambra 5p corde D'Addario

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite