D05 Lezione di chitarra classica 01

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 169
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15
Località: Gorgonzola (MI)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Marco Leonardi » sab 30 set 2017, 15:46

Ecco anche la mia "Campanella" . :-)

Ciao, Marco :bye:


Youtube
"Quando una società corre irresistibilmente verso la menzogna la sola consolazione per un cuore fiero è di rifiutarne i privilegi" - Albert Camus

Alessandro Sinisi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 20
Iscritto il: ven 29 set 2017, 19:34

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Alessandro Sinisi » sab 30 set 2017, 17:44

Ciao Paolo, ciao ragazzi, sono Alessandro ...... bhè è un pò che non ci si sente ...... come state ? Vedo che siete andati avanti a tutta birra .... complimenti

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 325
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Jesús Morote » sab 30 set 2017, 20:11

Ecco i miei esercizi di questa Lezione.

Esercizi di smorzati (D04 p. 126):


Youtube


Esercizi di velocità D05 nº 105:


Youtube


Esercizi di velocità D05 nº 106:


Youtube


:bye:
Allievo D05

Avatar utente
Gioacchino Faranna
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 193
Iscritto il: sab 06 feb 2016, 23:22
Località: Palermo

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Gioacchino Faranna » dom 01 ott 2017, 16:40

Grazie Jesus e Marco per il pensiero, vedrò quantomeno di ripassare di tanto in tanto i precedenti corsi per non perdere l'allenamento.
E poi vi confido che, nei confronti di questo forum cìè anche un legame affettivo.
Infatti l'ho "scoperto" per caso, due anni fa subito dopo aver subito una grave operazione di nefrectomia totale del rene destro a causa di un brutto tumore.
Pian piano nelle lunghe giornate passate a casa per la convalescenza, mi ha fatto compagnia e l'impegno di avere un obiettivo. Insomma è stato un modo per riprendere piano piano a vivere, nel vero senso della parola, non vi lascio neanche immaginare, cosa ho passato prima dell'operazione.
Bene, spero di non avervi annoiato troppo, ma ci tenevo a rispondervi. Un abbraccio virtuale a tutti e chissà che non ci si risenta presto
le distanze dividono la musica unisce. Gioacchino, per gli Amici Marcello. Chitarra Alhambra 5p corde D'Addario

Leonardo Porzio
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 321
Iscritto il: ven 13 dic 2013, 16:59
Località: Brescia

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Leonardo Porzio » dom 01 ott 2017, 19:23

Un saluto a tutti :D
Ho ascoltato le vostre registrazioni e mi complimento con tutti per l'impegno e per i risultati ottenuti :bravo:

Angelo, la melodia di Sor non è male. I passaggi difficili della seconda parte andrebbero esercitati ancora. La velocità d'esecuzione mi sembra una giusta via di mezzo.
La campanella è ancora incerta, ma con l'esercizio si risolve tutto.
Anche per il Sor. Il brano ce l'hai, va maturato, con i tuoi tempi.

Marco, la tua melodia di Sor è veramente gradevole. Ben suonata.
Bene anche vaghe bellezze.
Sor molto bello. Idem la campanella.

Paolo P., melodia di Sor suonata bene. Mi è sembrata pulita anche nella seconda parte.
Bene anche vaghe bellezze.
Mi sembra corretto scegliere una velocità d'esecuzione comoda per potersi esprimere al meglio.

Paolo B., vaghe bellezze fluida e tecnicamente solida.
Il Sor tecnicamente c'è. Se vorrai potrai renderlo più veloce senza troppi problemi.
Nella melodia di Sor hai risolto bene le difficoltà tecniche della seconda parte.

Jesus, hai suonato bene vaghe bellezze. Proverei a renderla più dolce. In effetti hai un tocco energico, il che non è un difetto intendiamoci.

Peppe, la melodia di Sor non è male.
Mi è piaciuta molto vaghe bellezze. Dolce e fluida.

Spero di non aver dimenticato nessuno.

Un saluto a Gioacchino
:bye:

Leonardo Porzio
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 321
Iscritto il: ven 13 dic 2013, 16:59
Località: Brescia

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Leonardo Porzio » dom 01 ott 2017, 19:36

Pubblico la mia lezione.
Ho riscontrato,fra i tanti, problemi col barré e nel prendere gli accordi.
Sarà dura :chaud:

:bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 575
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Paolo Barbagli » dom 01 ott 2017, 22:48

Marco Leonardi ha scritto:
sab 30 set 2017, 15:46
Ecco anche la mia "Campanella" . :-)

Ciao, Marco :bye:


Youtube
Eccellente: dolce e fluido, senza sbavature, voto 10
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 575
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Paolo Barbagli » dom 01 ott 2017, 22:52

Marco Leonardi ha scritto:
sab 30 set 2017, 15:39
Paolo Barbagli ha scritto:
ven 29 set 2017, 23:10
De Fossa - Campanella
Paolo, non so se è un effetto dovuto alla registrazione ma si sente come un grattare di unghie, in particolare all'inizio. Forse devi regolarne la lunghezza ? Forse il microfono era posizionato questa volta in un modo diverso dal solito ?
Nel complesso bene anche se sento dei momenti, in particolare nei passaggi di posizione, dove tende a mancare la continuità.
Credo si tratta di lavorare ancora un pò e sei molto vicino. Non vedendo un tuo video non capisco se lo fai ma ci sono dei passaggi dove conviene lasciare giù le dita per esempio:

- passaggio da battuta 4 a 5: lascia giù il medio sul Sol e trascinalo sul Fa
- passaggio da battuta 6 a 7: lascia giù il mignolo sul Do e trascinalo sul Si bemolle

chiaramente evita che si senti lo slide nei trascinamenti.

Bravo comunque ! Soprattutto complimenti alla tua costanza e volontà. :okok:
Ciao :bye:
Marco
Grazie Marco, ti ringrazio delle osservazioni. In quanto alle unghie, è un periodo che ho problemi con le unghie e faccio fatica a limarle e a non farle "grattare"
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 325
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Jesús Morote » lun 02 ott 2017, 09:56

Leonardo Porzio ha scritto:
dom 01 ott 2017, 19:36
Pubblico la mia lezione.
Ho riscontrato,fra i tanti, problemi col barré e nel prendere gli accordi.
Sarà dura :chaud:

:bye:
Ciao Leonardo. Molto bene la regolarità degli arpeggi nella Melodia di Sor. Ma i bassi suonano a volte più ed a volte meno (forse qualche non suona). E non hai sostenuto bene le note del canto in certi momenti. Ancora hai ore di lavoro per dare fluenza al canto negli portamenti più difficili.

Bene le Vaghe bellezze.

:bye:
Allievo D05

Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1343
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Bernardino Sciarretta » lun 02 ott 2017, 11:56

Jesús Morote ha scritto:
sab 30 set 2017, 20:11
Ecco i miei esercizi di questa Lezione.


:bye:
Jesus un piccolo appunto, la mano destra salta troppo lavori spesso con avambraccio per dare forza.Questo movimento può essere utilizzato occasionalmente ma non dovrebbe essere la normalità. Dovresti lavorare più con il dito cavando verso il centro del palmo facendo lavorare le "nocche" della mano. Durante il corso del terzo o quarto anno un concertista ci consigliò di adottare questa tecnica per stabilizzare la mano e rendere più forti e sicure le note cavate, fornendoci anche dei video illustrativi.
:okok:

Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1343
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Bernardino Sciarretta » lun 02 ott 2017, 11:58

Marco Leonardi ha scritto:
sab 30 set 2017, 15:46
Ecco anche la mia "Campanella" . :-)

Ciao, Marco :bye:
Ottima :bravo:

Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1343
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Bernardino Sciarretta » lun 02 ott 2017, 12:00

Paolo Barbagli ha scritto:
dom 01 ott 2017, 22:48
Marco Leonardi ha scritto:
sab 30 set 2017, 15:46
Ecco anche la mia "Campanella" . :-)
appesantendo
Ciao, Marco :bye:

Eccellente: dolce e fluido, senza sbavature, voto 10
Ciao Paolo
quando fai reply ad un 3d togli la stringa YouTube, altrimenti avremo una proliferazione degli stessi video appesantendo il tutto inutilmente.
:bye:

Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1343
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Bernardino Sciarretta » lun 02 ott 2017, 12:03

Peppe D'Acunto ha scritto:
gio 28 set 2017, 18:25
Gazie a tutti per l'ascolto e per i commenti faro tesoro
se ci riesco postero dei video
Bernardino quando ci farai ascoltare le tue interpretazioni
di nuovo grazie :okok:
:merci:
:bye:
Ciao Peppe,
come detto in precedenza non so se avro tempo per pubblicare ancora brani, qualcuno tra i più significativi probabilmente farò nuove registrazioni, ma gli altri no non li studierò nuovamente avendoli lavorati lo scorso anno, quindi molti saranno gli stessi riproposti.
:bye:

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 325
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Jesús Morote » lun 02 ott 2017, 13:43

Bernardino Sciarretta ha scritto:
lun 02 ott 2017, 11:56
Jesús Morote ha scritto:
sab 30 set 2017, 20:11
Ecco i miei esercizi di questa Lezione.


:bye:
Jesus un piccolo appunto, la mano destra salta troppo lavori spesso con avambraccio per dare forza.Questo movimento può essere utilizzato occasionalmente ma non dovrebbe essere la normalità. Dovresti lavorare più con il dito cavando verso il centro del palmo facendo lavorare le "nocche" della mano. Durante il corso del terzo o quarto anno un concertista ci consigliò di adottare questa tecnica per stabilizzare la mano e rendere più forti e sicure le note cavate, fornendoci anche dei video illustrativi.
:okok:
Hai ragione, Bernardino. Anche io avevo osservato, al vedere il video prima di postarlo, questo movimento che devo corrigere. Ma dopo tanti minuti di registrazioni (ho registrato ambi due esercizi con le sei diteggiature; i-m, i-a, m-a, i-p, m-p e a-p) non mi piaceva molto tornar a registrare. A corrigere in posteriori registrazioni la stabilità della mano destra.

Grazie por il commento.

:bye:
Allievo D05

Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1343
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 01

Messaggio da Bernardino Sciarretta » lun 02 ott 2017, 16:15

Jesús Morote ha scritto:
lun 02 ott 2017, 13:43
Bernardino Sciarretta ha scritto:
lun 02 ott 2017, 11:56
Jesús Morote ha scritto:
sab 30 set 2017, 20:11
Ecco i miei esercizi di questa Lezione.


:bye:
Jesus un piccolo appunto, la mano destra salta troppo lavori spesso con avambraccio per dare forza.Questo movimento può essere utilizzato occasionalmente ma non dovrebbe essere la normalità. Dovresti lavorare più con il dito cavando verso il centro del palmo facendo lavorare le "nocche" della mano. Durante il corso del terzo o quarto anno un concertista ci consigliò di adottare questa tecnica per stabilizzare la mano e rendere più forti e sicure le note cavate, fornendoci anche dei video illustrativi.
:okok:
Hai ragione, Bernardino. Anche io avevo osservato, al vedere il video prima di postarlo, questo movimento che devo corrigere. Ma dopo tanti minuti di registrazioni (ho registrato ambi due esercizi con le sei diteggiature; i-m, i-a, m-a, i-p, m-p e a-p) non mi piaceva molto tornar a registrare. A corrigere in posteriori registrazioni la stabilità della mano destra.

Grazie por il commento.

:bye:
Jesus...
non c'è bisogno di registrare nuovamente ...ma solo di tenere conto, negli esercizi futuri, cercando ottimizzare l'azione... :okok: :bye:

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”