D02 Lezione di chitarra classica 03

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4184
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Jean-François Delcamp » mer 02 nov 2016, 09:43

Buongiorno a tutti,
per favore assicuratevi di aver scaricato l'ultima versione del volume D02.
Se siete nuovi, leggete questo messaggio per prendere conoscenza delle condizioni per partecipare ai corsi.
Leggete parimenti il messaggio del primo corso, vi troverete consigli sull'impiego del tempo e le metodiche di lavoro che io vi raccomando.




Innanzitutto, ci accingiamo a ripassare alcuni esercizi tecnici del volume D02.
- pagina 73, numeri 6 e 7.
Suonate questo esercizio per la mano sinistra lasciando le dita posate sulla tastiera il più a lungo possibile, come vi mostro nel video seguente. Se le distanze vi sembrano eccessive, potete agevolare il lavoro della mano sinistra suonando questi esercizi in posizione III o V. Così le distanze tra le dita saranno minori. Evitate di piegare il polso sinistro, cosa che fa male e ostacola l'azione delle dita. Cercate la posizione (del manico della chitarra, del gomito, della spalla) che vi possa permettere di suonare con la mano sn senza piegare il polso, come vi mostro nel video che segue. Suonerete meglio questo esercizio mettendo il pollice sn sotto l'anulare sn, cioè sotto il terzo tasto.

Youtube




- pagina 74 Scala cromatica
Suonate questa scala lasciando le dita posate sulla tastiera il più a lungo possibile, come vi mostro in questo video. Suonerete meglio questo esercizio ponendo il pollice sn sotto l'anulare sinistro, cioè sotto il terzo tasto.

Youtube




Infine, studiamo con attenzione due pezzi, pagine 10, 16 e 17.


- pagina 10, ANONIMO (1600), A TOYE.
"A Toye" è costituita da tre parti di quattro misure ciascuna, la terza parte è identica alla prima. Questo pezzo è dunque di struttura a-b-a, cosiddetta "forma lied". [ (in tedesco, canzone). ]

La prima parte usa la tonalità di LA maggiore, vi si nota il ritmo della "siciliana" (breve puntata, doppia breve, breve). La seconda parte usa la tonalità di RE maggiore. LA maggiore e RE maggiore sono tonalità vicine, queste tonalità hanno sei note in comune ed una nota differente. Il SOL è diesato in LA maggiore, il SOL è naturale in RE maggiore.

Youtube
La "forma lied" è usata spesso dai compositori, ne troverete altri cinque esempi nello stesso volume:
Juan Bobrowitz : Danse polonaise
Joseph Meissonnier : Andante affettuoso
Mauro Giuliani : Écossaise n°10 opus 33
Fernando Sor : Allegretto n°2 opus 44
Felix Horetzky : Amusement opus 18 no.10


- pagine 16-17, Jean-François DELCAMP (1956), SOLEARES.
Questo brano deriva dalla musica flamenca, ma non rispetta l'accentazione tradizionale del ritmo su dodici tempi (1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12). La modalità usata è la modalità andalusa: MI FA SOL# LA SI DO RE MI. I ritornelli sono obbligatori, per mantenere la struttura basata su elementi di quattro misure.

Youtube




Vi domando prima di tutto di lavorare su questi esercizi e arie per una settimana e poi di pubblicare le vostre registrazioni di:
- pagina 10 ANONYME (1600) ATOYE
- pagine 16-17 Jean-François DELCAMP (1956) SOLEARES



Forza e coraggio!

Vorrei ringraziare Desafinado, Paola Liguori, Alma Steiner, Arteusian, Luigi (luigib952), Ferdinando Bonapace (Magic Guitar), Giovanni (PinGiov) e GabrielePenna che hanno offerto il loro aiuto per la traduzione in italiano dei miei corsi.

Jean-François
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Salvatore Esposito Cavallaro
Moderator
Messaggi: 940
Iscritto il: mer 08 lug 2009, 20:34
Località: Afragola (NA)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Salvatore Esposito Cavallaro » mer 02 nov 2016, 21:33

Noi che amiamo la musica restiamo un po' bambini e speriamo nel futuro

Andrea Gnecchi
Liutaio amatore
Messaggi: 63
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:23

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Andrea Gnecchi » sab 05 nov 2016, 08:21

wow ragazzi...
Gli esercizi non li vedo impegnativi, riprendono quelli della lezione precedente, ma i brani... :chaud:
Buon lavoro a tutti!!
Andrea
"...pensavo...e' bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo cominciare una chitarra"
(F. de Andre' - "Amico fragile")

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 117
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Claudio Siniscalco » dom 06 nov 2016, 14:49

Andrea Gnecchi ha scritto:Gli esercizi non li vedo impegnativi, riprendono quelli della lezione precedente, ma i brani... :chaud:


Non ti scoraggiare, non sono così complessi come sembrano... Almeno Atoye, che già mi viene (come da partitura) abbastanza bene. Vorrei solo capire se bisogna suonarla come è scritta o come è eseguita nel video, con gli abbellimenti che non sono scritti... Grosso dubbio! :roll:

Sull'altro brano ancora non ho messo le mani, quindi non so... Forza e coraggio!

Buona domenica :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Savarez Cantiga/New Crystal Hard tension
Microfoni: Sennheiser e840 - Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 82
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Valeria Simondi » sab 12 nov 2016, 05:21

Che silenzio..... :shock:
Beh! rompo il ghiaccio inviando ''Atoye''! :D
Per soleares mi ci vuole ancora un po'... :roll:
A presto!!
Valeria :bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 117
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Claudio Siniscalco » dom 13 nov 2016, 22:43

Valeria Simondi ha scritto:Che silenzio..... :shock:
Beh! rompo il ghiaccio inviando ''Atoye''! :D
Per soleares mi ci vuole ancora un po'... :roll:
A presto!!
Valeria :bye:


Ciao Valeria, il brano ritmicamente va bene, ma devi riguardare la parte dei bassi... parecchi sbagli!
Se hai difficoltà di lettura, guarda ancora i video del m° Delcamp.

A presto e buona musica :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Savarez Cantiga/New Crystal Hard tension
Microfoni: Sennheiser e840 - Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 82
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Valeria Simondi » lun 14 nov 2016, 05:31

Davvero? Grazie....sai che non me ne sono accorta?!
Lo riguardo con più attenzione, tempo permettendo...
Difficoltà a leggere non ne ho, ma nel suonare è possibilissimo che abbia pizzicato una corda per un' altra; non avendo nessuno accanto a me che controlla è più complicato. Non so se ti è possibile, anche il tuo tempo penso sia limitato...ma se puoi potresti segnalarmi concretamente qualche battuta - una o due - dove ho sbagliato....così mi faciliti il lavoro.....perché risuonandolo più lentamente a me pare di suonare correttamente.....però mi fido di più del tuo orecchio esperto!! Grazie....sto lavorando su soleares che trovo più impegnativa, ma non difficilissima, rispetto a questo.
Tra l'altro, ritornando ad Atoye, ti ponevi il dubbio se eseguire o meno gli abbellimenti che il Maestro fa: ho trovato un argomento che trattava proprio degli abbellimenti nella musica barocca....molto inressante.....dagli un'occhiata. Sai bravo e ne trarrai sicuramente buon profitto. Ciao....alla prossima!
Valeria

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 377
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda albertomonti » lun 14 nov 2016, 07:41

Valeria Simondi ha scritto:Davvero? Grazie....sai che non me ne sono accorta?!
Lo riguardo con più attenzione, tempo permettendo...
Difficoltà a leggere non ne ho, ma nel suonare è possibilissimo che abbia pizzicato una corda per un' altra; non avendo nessuno accanto a me che controlla è più complicato. Non so se ti è possibile, anche il tuo tempo penso sia limitato...ma se puoi potresti segnalarmi concretamente qualche battuta - una o due - dove ho sbagliato....così mi faciliti il lavoro.....perché risuonandolo più lentamente a me pare di suonare correttamente.....però mi fido di più del tuo orecchio esperto!! Grazie....sto lavorando su soleares che trovo più impegnativa, ma non difficilissima, rispetto a questo.
Tra l'altro, ritornando ad Atoye, ti ponevi il dubbio se eseguire o meno gli abbellimenti che il Maestro fa: ho trovato un argomento che trattava proprio degli abbellimenti nella musica barocca....molto inressante.....dagli un'occhiata. Sai bravo e ne trarrai sicuramente buon profitto. Ciao....alla prossima!
Valeria


Ciao Valeria, se ho ben capito quello che ti segnala Claudio, rivedi misura 4 relativa sua ripetizione (nello specifico mi sembra errato il basso di La)
Seconda frase come sopra.

Spero di averci azzeccato
Un saluto Alberto
Ultima modifica di albertomonti il lun 14 nov 2016, 09:56, modificato 1 volta in totale.
Yamaha cg201s_corde hannabach
Zoom 01,audacity

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 117
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Claudio Siniscalco » lun 14 nov 2016, 09:20

Esatto, proprio le battute 4 e 5 più 14 e 15 nella terza parte del brano. Inoltre anche il passaggio delle battute 8 e 9 e relativa ripetizione 8 e 10 presenta un problema analogo.

Un saluto e buona musica :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Savarez Cantiga/New Crystal Hard tension
Microfoni: Sennheiser e840 - Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 82
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Valeria Simondi » lun 14 nov 2016, 09:54

Grazie!!! ci lavorerò nei prossimi giorni... :bye:

Avatar utente
Anna Lepre
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 112
Iscritto il: mer 23 set 2015, 19:57

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Anna Lepre » mer 16 nov 2016, 22:12

Buona sera a tutti ecco le mie registrazioni:

Atoye: https://youtu.be/oxAZNQyNUB4

Soleares: https://youtu.be/KJqlykkkPQA

Grazie infinite a chi mi ascolterà e darà preziosi consigli.

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 75
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Marco Leonardi » gio 17 nov 2016, 07:49

Ciao Anna, sinceramente entrambi i pezzi mi sembrano ottimamente eseguiti e non trovo errori se non che nella Soleares ci sarebbe stato benissimo un bel golpe finale sulla tavola.
Brava !
Marco L.

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 75
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Marco Leonardi » gio 17 nov 2016, 21:24

Ciao Valeria,
avete un bel timbro (tu e la tua chitarra :D ) ed il pezzo lo interpreti bene. Questo pezzo l'ho sentito suonare più veloce ma anche suonato lento ha il suo perchè si tratta di una danza del 1600. Ho fatto fatica a sentire gli sbagli segnalati da Claudio, li ho cercati attentamente e alla fine ho avuto solo l'impressione che la 5a e 6a corda siano leggermente scordate, questo potrebbe aver generato quell'impressione di errore sui bassi che ti è stata segnalata da Claudio, ma ripeto che forse è solo una mia impressione.
Brava comunque !
Marco

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 117
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Claudio Siniscalco » ven 18 nov 2016, 09:56

Marco Leonardi ha scritto:Ciao Valeria,
... Ho fatto fatica a sentire gli sbagli segnalati da Claudio, li ho cercati attentamente e alla fine ho avuto solo l'impressione che la 5a e 6a corda siano leggermente scordate, questo potrebbe aver generato quell'impressione di errore sui bassi che ti è stata segnalata da Claudio, ma ripeto che forse è solo una mia impressione.
Brava comunque !
Marco


Ciao Marco,
Permettimi di non essere d'accordo. Se fossero scordati il Mi ed il La si sarebbe sentito in tutto il brano, non solo nelle misure indicate.
Non tolgo nulla a Valeria, errare humanum est... se fossimo perfetti non avremmo bisogno del corso :wink:

Ciao ciao e buona musica :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Savarez Cantiga/New Crystal Hard tension
Microfoni: Sennheiser e840 - Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 117
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Claudio Siniscalco » ven 18 nov 2016, 10:00

Anna Lepre ha scritto:Buona sera a tutti ecco le mie registrazioni:
...

Grazie infinite a chi mi ascolterà e darà preziosi consigli.


Ciao Anna, come al solito brani ben eseguiti, e come al solito un tantino veloci... Ad ogni modo bravissima :bravo:
Io sto ancora alla quarta falseta di Soleares :chaud:
A presto! :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Savarez Cantiga/New Crystal Hard tension
Microfoni: Sennheiser e840 - Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity


Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Angelo Scuderi, CommonCrawl [Bot], Marco Coferi e 2 ospiti