D05 Lezione di chitarra classica 07

Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4267
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Jean-François Delcamp » mar 28 feb 2017, 17:32

Buongiorno a tutti,
per favore assicuratevi di aver scaricato l'ultima versione del volume D05.
Se siete nuovi, leggete questo messaggio per prendere conoscenza delle condizioni per partecipare ai corsi.
Leggete parimenti il messaggio del primo corso, vi troverete consigli sull'impiego del tempo e le metodiche di lavoro che io vi raccomando.




Ora ci accingiamo a lavorare su uno studio:
- Pag. 156, 157 Mangoré Agustín Barrios (1885-1944) Estudio del ligado
Impegnatevi per ottenere un volume uguale quale che sia il modo di produzione della nota, cioè che la nota sia prodotta pizzicando, martellando ( legato ascendente, hammer on) o strappando (legato discendente, pull off). Di queste tre modalità di produzione del suono è la nota prodotta martellando, che richiede la maggior energia. In un primo tempo accentuate con forza le note battute, mentre suonerete con dolcezza le note pizzicate e tirate.

Youtube




Oggi vediamo 5 pezzi.
- Pag. 5 Mudarra Alonso (1510-1580) Gallarda
Vi raccomando di staccare leggermente i tempi 2 e 3 e poi di suonare con pienezza il tempo 1, questo allo scopo di ben evidenziare gli appoggi sui primi tempi, cioè tutte le minime puntate.
Questa danza si conclude con emiolie alle misure 22 e 23. Nelle misure 22 e 23 i punti di appoggio cambiano, si collocano su tutte le minime.

Youtube



- Pag. 34 Gaspar Sanz (1640-1710) Pavanas Por La D, Con Partidas Al Aire Español
All'epoca di Gaspar Sanz, i chitarristi europei segnano gli accordi con un sistema in cui le lettere dell'alfabeto simboleggiano le posizioni delle dita sul manico della chitarra. Queste posizioni delle dita servono a produrre gli accordi usuali. Questo sistema è chiamato "alfabeto italiano" : http://www.guitareclassiquedelcamp.com/ ... liano.html . In questo sistema, l'accordo di La minore è rappresentato dalla lettera D. Da qui il titolo di queste pavane in La minore.'
Alla misura 16 noterete la presenza di una doppia croce o # al di sopra del pentagramma. Questo simbolo indica all'interprete che deve far vibrare la nota o le note che si trovano sotto questo simbolo.
Nell'ultima parte, Gaspar Sanz utilizza in abbondanza i campanelli, per dare un effetto di risonanza lunga alle note delle scale, un po' ad imitazione dell'arpa. Ho indicato una diteggiatura che consenta di riprodurre questo effetto di arpa nelle scale.

Youtube


Youtube



- Pag. 82 Napoleon Coste (1806-1883) Studio 1 opus 38
Mentre il basso è sempre presente sui tempi forti, la voce acuta si colloca sulle parti deboli dei tempi. Lavorate sui membri delle frasi, ogni membro di frase inizia con un levare sul secondo tempo e termina sul primo tempo. La "carrure" di questo studio è di 4 misure. Napoléon Coste rompe la carrure fra le misure 24 e 30, poi alla fine dalla 38 alla 43.

Youtube



- Pag. 89 Francisco Tárrega (1852-1909) Lagrima
Qui siamo di fronte ad un capolavoro del repertorio della chitarra classica. Questo preludio in tonalità di Mi, suona meravigliosamente bene. Tàrrega, come sempre, utilizza splendidamente le possibilità della chitarra. La sola difficoltà tecnica seria riguarda le misure 5 e 6. In queste misure, i barré richiedono una forza muscolare lunga da acquisire, io suggerisco anche una seconda diteggiatura senza barré, meno complicata. Fate risaltare la melodia alla voce superiore pizzicando più forte, o appoggiando, la prima corda. Misura 9, l'appoggiatura breve (la piccola nota) si produce facendo rapidamente scorrere ( glissando) il secondo dito dal Sol al Do. Questo Do della piccola nota è seguito, subito dopo, dallo stesso Do, suonato in pizzicato o appoggiato, come vi mostro nel piccolo video seguente.

Youtube


Youtube



Julio Sagreras (1879-1942) Lecciones III n ° 6
Per ottenere un suono uguale nelle legature triple, bisogna concentrarsi sul legato ascendente, che richiede energia e concentrazione, il legato tirato successivo è facile da fare. Lavorate lentamente queste legature, accentuando il volume delle note prodotte dai legati ascendenti, come vi mostro nel piccolo estratto video che segue.

Youtube


Youtube





Vi chiedo prima di lavorare su questi esercizi e arie per una settimana e quindi pubblicare sul forum le vostre registrazioni:
- Pag. 89 Francisco Tàrrega (1852-1909) Làgrima
Julio Sagreras (1879-1942) Leccione III n°6

Forza e coraggio!

Vorrei ringraziare Paola che ha offerto il suo aiuto per la traduzione in italiano dei miei corsi.

Jean-François
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Salvatore Esposito Cavallaro
Moderator
Messaggi: 992
Iscritto il: mer 08 lug 2009, 20:34
Località: Afragola (NA)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Salvatore Esposito Cavallaro » mar 28 feb 2017, 21:15

Noi che amiamo la musica restiamo un po' bambini e speriamo nel futuro

Giuseppe Maglietta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 381
Iscritto il: mar 07 mag 2013, 16:11

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Giuseppe Maglietta » dom 05 mar 2017, 12:19

.....e 7 :!:


Youtube



Youtube
old indians never die

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1319
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da FrancoGiordano » dom 05 mar 2017, 12:58

Buone Giuseppe.Io mi sono avvicinato di più alla Tathiana,anzi temo di essere sfociato proprio nello "spelling" musicale, ma ....nella speranza di un ....dopo più roseo.....ecco la mia ....lagrima... Saluti...Franco
F.Tarrega Lagrima.mp3
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Francesco Silvestri
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 272
Iscritto il: mer 13 apr 2016, 08:31
Località: Fiesole (Fi)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Francesco Silvestri » dom 05 mar 2017, 14:16

Complimenti per aver avuto l'ardire di postare un brano come lagrima dopo una settimana dall'inizio della lezione. Penso che me la rigirerò in tutti i modi fino all'ultimo giorno disponibile.

Giuseppe Maglietta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 381
Iscritto il: mar 07 mag 2013, 16:11

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Giuseppe Maglietta » dom 05 mar 2017, 20:13

FrancoGiordano ha scritto:Buone Giuseppe.Io mi sono avvicinato di più alla Tathiana,anzi temo di essere sfociato proprio nello "spelling" musicale, ma ....nella speranza di un ....dopo più roseo.....ecco la mia ....lagrima... Saluti...Franco
F.Tarrega Lagrima.mp3
Grazie Franco.
Alla tua esecuzione, come anche tu dici, manca solo un po' di continuità ma hai tutto il tempo per migliorarla. Come dice il Mo Delcamp: forza e coraggio :okok:
old indians never die

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1319
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da FrancoGiordano » dom 05 mar 2017, 20:30

Giuseppe Maglietta ha scritto:
Grazie Franco.
Alla tua esecuzione, come anche tu dici, manca solo un po' di continuità ma hai tutto il tempo per migliorarla. Come dice il Mo Delcamp: forza e coraggio :okok:
Grazie per il suggerimento, però alla velocità ala quale l'ho suonata,io percepisco questa come la "continuità" più adatta.Inserisco un URl della tua preferita,
Tatyana Ryzhkova,
che appesantisce ancora di più l'interpretazione del brano https://www.youtube.com/watch?v=KOiqArLby5o

Avatar utente
Salvatore Esposito Cavallaro
Moderator
Messaggi: 992
Iscritto il: mer 08 lug 2009, 20:34
Località: Afragola (NA)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Salvatore Esposito Cavallaro » dom 05 mar 2017, 20:46

Giuseppe Maglietta ha scritto:.....e 7 :!:


Bene Giuseppe ti segnalo solo nel Sagreras a battuta 14 la nota acuta da suonare è un FA diesis ma comunque :bravo:
A presto
Noi che amiamo la musica restiamo un po' bambini e speriamo nel futuro

Avatar utente
Claudio Bravini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 320
Iscritto il: gio 07 apr 2016, 22:12
Località: Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Claudio Bravini » lun 06 mar 2017, 00:16

Giuseppe Maglietta ha scritto:.....e 7 :!:
Ottime esecuzioni, specialmente Lagrima.
Nel Sagreras in effetti a parte che ti è mancato l'acuto :lol: , come ha notato anche Salvatore, c'è poco respiro tra le parti.
Ma insomma in fondo era uno studio sui legati di tre note e in quanto tale va bene. :okok:
:bravo:

Avatar utente
Claudio Bravini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 320
Iscritto il: gio 07 apr 2016, 22:12
Località: Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Claudio Bravini » lun 06 mar 2017, 00:22

FrancoGiordano ha scritto:Buone Giuseppe.Io mi sono avvicinato di più alla Tathiana,anzi temo di essere sfociato proprio nello "spelling" musicale, ma ....nella speranza di un ....dopo più roseo.....ecco la mia ....lagrima... Saluti...Franco
Franco, si sente che il pezzo ti tocca particolarmente, :bravo:
Però mi trovo d'accordo con Giuseppe, hai ampi margini di miglioramento sulla fluidità. Non è un problema di velocità, l'ho sentito suonare anche più lentamente, ma di scorrimento generale del pezzo.
:bye:

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1319
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da FrancoGiordano » lun 06 mar 2017, 05:19

Claudio Bravini ha scritto:
FrancoGiordano ha scritto:Buone Giuseppe.Io mi sono avvicinato di più alla Tathiana,anzi temo di essere sfociato proprio nello "spelling" musicale, ma ....nella speranza di un ....dopo più roseo.....ecco la mia ....lagrima... Saluti...Franco
Franco, si sente che il pezzo ti tocca particolarmente, :bravo:
Però mi trovo d'accordo con Giuseppe, hai ampi margini di miglioramento sulla fluidità. Non è un problema di velocità, l'ho sentito suonare anche più lentamente, ma di scorrimento generale del pezzo.
:bye:
Benedetta fluidità.........e dire che giornalmente assumo....... l'aspirina........ :okok: :bye: Franco

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1319
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da FrancoGiordano » lun 06 mar 2017, 06:29

Ho triplicato le dosi di acido acetil salicilico e mi sono imposto di eliminare lo "spelling",................ :D
Lagrima 2.mp3
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Antonio Lo Iacono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 185
Iscritto il: mer 09 mar 2016, 10:07
Località: Carini (Pa)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Antonio Lo Iacono » lun 06 mar 2017, 09:53

FrancoGiordano ha scritto:Ho triplicato le dosi di acido acetil salicilico e mi sono imposto di eliminare lo "spelling",................ :D
Lagrima 2.mp3
:bravo: Franco,
c'è stato un netto miglioramento rispetto alla prima registrazione. La tua esecuzione è molto sentita anche se secondo me devi renderla ancora un pochino più fluida. Ancora una dose maggiore di Aspirina :D ?

Avatar utente
Antonio Lo Iacono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 185
Iscritto il: mer 09 mar 2016, 10:07
Località: Carini (Pa)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Antonio Lo Iacono » lun 06 mar 2017, 10:03

Giuseppe Maglietta ha scritto:.....e 7 :!:
Ottimo Giuseppe,
buone tutte e due le esecuzioni. Tra l'altro il Sagreras è quello che mi ha più colpito, perché hai saputo suonare tutti i legati veramente bene. A me questo studio pare veramente tosto.
:bravo:

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1319
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da FrancoGiordano » lun 06 mar 2017, 13:28

Antonio Lo Iacono ha scritto:..........
.......... Ancora una dose maggiore di Aspirina :D ?

Grazie Antonio per il suggerimento, ma non posso rischiare il ...........sanguinamento gastrico......... :D Ciao Franco

Torna a “Archivio Corsi di chitarra classica in linea”