D05 Lezione di chitarra classica 07

Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Giuseppe Maglietta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 381
Iscritto il: mar 07 mag 2013, 16:11

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Giuseppe Maglietta » ven 17 mar 2017, 09:48

Antonio Lo Iacono ha scritto:Eccovi il mio Sagreras!!!!
Con le legature triple non vado molto d'accordo :evil: !!!!!
Anche se di errori ne ho commesso parecchi, pubblico lo stesso la mia registrazione.
:bye:
figurati se ci andassi d'accordo......sono ottime :bravo:
old indians never die

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Angelo Scuderi » mar 21 mar 2017, 20:07

Cari amici mi permetto di proporvi ancora Lagrima di tarrega dopo un po' di studio per avere ancora qualche consiglio . Spero sia migliorato un pochino anche se ancora c'e' tanto da lavorare. Grazie saluti Angelo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Claudio Bravini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 320
Iscritto il: gio 07 apr 2016, 22:12
Località: Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Claudio Bravini » gio 23 mar 2017, 11:10

Angelo Scuderi ha scritto:Cari amici mi permetto di proporvi ancora Lagrima di tarrega dopo un po' di studio per avere ancora qualche consiglio . Spero sia migliorato un pochino anche se ancora c'e' tanto da lavorare. Grazie saluti Angelo
Ottima, Angelo :bravo:
è notevolmente migliorata, non più zoppicante, coerente tra le parti.
Certo, come tutto, è ancora migliorabile in scorrevolezza ed espressività (attento alle ripetizioni delle prime battute, sono un po' troppo precise), ma credo ormai sia matura per la sorpresa al fratellone, che ti crede ancora fermo al giro di do e alle bionde trecce (con tutto il rispetto per Battisti e la chitarra ritmica).
Facci sapere.
:bye:

Avatar utente
Domenico Sarchione
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 793
Iscritto il: mer 07 ago 2013, 15:13
Località: Atessa (CH)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Domenico Sarchione » ven 24 mar 2017, 18:01

Ciao raga, inserisco il secondo brano di questa lezione, come al solito con qualche piccolo errore. :chaud: :bye:


Youtube

Avatar utente
Luigi Di Rauso
Messaggi: 1071
Iscritto il: mar 21 feb 2012, 09:18
Località: Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Luigi Di Rauso » sab 25 mar 2017, 09:33

FrancoGiordano ha scritto:ahahhahahahhahaha :lol: :lol: Francesco ,approvo, detto da te che sei un super percettore di...commenti.... Grazie ...
Riformulo quanto scritto, scusa. Volevo dire che il brano dovevo essere,secondo me , vivacizzato, in quanto allegro...comodo. Staccare quelle note dalla misura 16 alla 20, mi è venuto spontaneo e i legati sono scivolati da soli quasi come,precisato da Claudio,abbellimenti, ma in realtà ha ragione lui e dovevano essere legati si ma non anticipati. Però mi sono sembrati efficaci nel vivacizzare la tensione che si sviluppava sul bicorde e il la ,e quindi sulla parte ritmata.Se poi non piace ,pazienza, ho sviluppato impropriamente,e me ne dolgo...... :lol: :bye: Franco
Complimenti .Bella esecuzione :bravo: :bye:
Luigi

Avatar utente
Luigi Di Rauso
Messaggi: 1071
Iscritto il: mar 21 feb 2012, 09:18
Località: Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Luigi Di Rauso » sab 25 mar 2017, 09:39

Angelo Scuderi ha scritto:lagrima un po' piu' lenta cercando di fare le note giuste per non provocarvi troppe lacrime saluti :bye: Angelo anche se cosi' e' bruttina
Forse un po' troppo lento.Comunque si tratta di lavorarci :bravo: :bye: Luigi

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Angelo Scuderi » sab 25 mar 2017, 13:21

Claudio Bravini ha scritto:
Angelo Scuderi ha scritto:Cari amici mi permetto di proporvi ancora Lagrima di tarrega dopo un po' di studio per avere ancora qualche consiglio . Spero sia migliorato un pochino anche se ancora c'e' tanto da lavorare. Grazie saluti Angelo
Ottima, Angelo :bravo:
è notevolmente migliorata, non più zoppicante, coerente tra le parti.
Certo, come tutto, è ancora migliorabile in scorrevolezza ed espressività (attento alle ripetizioni delle prime battute, sono un po' troppo precise), ma credo ormai sia matura per la sorpresa al fratellone, che ti crede ancora fermo al giro di do e alle bionde trecce (con tutto il rispetto per Battisti e la chitarra ritmica).
Facci sapere.
:bye:
Grazie claudio un grande abbraccio :merci: :merci: :bye: :bye:

Francesco Silvestri
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 272
Iscritto il: mer 13 apr 2016, 08:31
Località: Fiesole (Fi)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Francesco Silvestri » dom 26 mar 2017, 08:10


Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1339
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Bernardino Sciarretta » dom 26 mar 2017, 22:11

Molto bella..Francesco. .☺☺

Avatar utente
Claudio Bravini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 320
Iscritto il: gio 07 apr 2016, 22:12
Località: Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Claudio Bravini » dom 26 mar 2017, 22:30

Francesco Silvestri ha scritto: :bye:
Che dire, impresa non facile, sei riuscito anche a fare tuo questo brano così abusato con qualche glissato del tutto personale, bravo! (Ti ho messo anche un like su YT)
:bravo: :bye:

Avatar utente
Domenico Sarchione
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 793
Iscritto il: mer 07 ago 2013, 15:13
Località: Atessa (CH)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Domenico Sarchione » lun 27 mar 2017, 06:20

Bravissimo Francesco :okok: :bye:

Avatar utente
Claudio Bravini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 320
Iscritto il: gio 07 apr 2016, 22:12
Località: Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Claudio Bravini » lun 27 mar 2017, 08:08

Domenico Sarchione ha scritto:Ciao raga, inserisco il secondo brano di questa lezione, come al solito con qualche piccolo errore. :chaud: :bye:
:okok: Buona Domenico,
a volte ti perdi un po' l'ultima nota della terzina, quella discendente, concentrati su quella.
:bye:

Francesco Silvestri
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 272
Iscritto il: mer 13 apr 2016, 08:31
Località: Fiesole (Fi)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Francesco Silvestri » lun 27 mar 2017, 09:15

Bernardino Sciarretta ha scritto:Molto bella..Francesco. .☺☺
Claudio Bravini ha scritto:Che dire, impresa non facile, sei riuscito anche a fare tuo questo brano così abusato con qualche glissato del tutto personale, bravo! (Ti ho messo anche un like su YT)
:bravo: :bye:
Domenico Sarchione ha scritto:Bravissimo Francesco :okok: :bye:
Grazie !! sono contento vi sia piaciuta.
:D :merci: :bye:

Avatar utente
Giorgio Signorile
Professore
Messaggi: 6895
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 17:08
Località: cuneo

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Giorgio Signorile » lun 27 mar 2017, 10:15

Un saluto agli amici "studenti", entro in questa sezione per puro caso, visto che i brani si fanno più impegnativi e a volte scarico anch'io qualcosa per i miei allievi...così non ho potuto non ascoltare le vostre interpretazioni di Lagrima. Posso osservare alcune cosette sperando che le osservazioni servano?
come prima cosa quando iniziamo a lavorare un brano cerchiamo di capirne il senso attraverso l'individuazione delle frasi, dove iniziano-finiscono, cosa contengono di materiale melodico, cosa è importante far emergere e tenere di sfondo..in questo brano è relativamente semplice capirlo ed è possibile usarlo come "palestra". Se osservate il brano noterete un andamento della melodia "a salire" e a fermarsi poi per un pò (sol la si fa#), ripetuto: quali sono le note importanti in questa parte? quelle tematiche, e allora evidenziatele o meglio tenete più sottovoce il resto, quei si a vuoto così sparati non servono che a confondere, e così le note conclusive della seconda battuta dopo l'arrivo al fa#.Poi partite con una bella presenza sul mi acuto e pian piano diminuite seguendo l'andamento della note superiore e anche qui occhio alle note di "riempimento", sempre in secondo piano.
Poi la seconda parte, dove sento i bicordi della batt 10 come delle bombe a mano lanciate contro la melodia precedente e successiva: suonarli così forte serve solo a non far risaltare ciò che sta per arrivare cioè quel bel mi do la fa della battuta successiva...e dalla batt 13 alla fine il giochetto di sottolineare con crescendo e diminuendo il movimento della melodia vi aiuterà a creare interesse ed espressività a basso costo (!)
Sopra tutto questo discorso c'è ancora da osservare il senso generale del brano nelle sue due sezioni: in cosa si differenziano? (faccio sempre questo discorso ai miei ragazzi)..la prima è molto..femminile, graziosa ed aggraziata nella sua melodia dolce ed avvolgente, mentre la seconda parte è più..maschile, dura, aiutata anche dal cambio di tonalità..ecco, provate a pensarci mentre suonate, senza dare troppo peso alla cosa, ma naturalmente farete delle differenze, solo pensandoci..
Un caro saluto, e scusate dell'intromissione...dimenticavo un
p.s. agli amanti dell'interpretazione personale ecc..Tarrega ha già scritto tutto nella sua musica, basta leggere bene e suonare ciò che c'è scritto senza appesantire con eccessivi rubati abbellimenti e "personalizzazioni"varie. E' come un bel dolce, da gustare con calma e voglia, ma se aggiungete altro zucchero e crema pasticcera e panna...vi appesantisce solo..
Ciao!

Danilo Fornasari
Messaggi: 160
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Danilo Fornasari » lun 27 mar 2017, 15:17

Caro Giorgio,
in queste poche righe hai condensato perfettamente tutto quanto occorre sapere.
Ecco perchè un buon insegnante è fondamentale... se non indispensabile...
E' stato un piacere leggerti....
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Torna a “Archivio Corsi di chitarra classica in linea”