D05 Lezione di chitarra classica 08

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4238
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Jean-François Delcamp » mer 22 mar 2017, 08:52

Buongiorno a tutti,
per favore assicuratevi di aver scaricato l'ultima versione del volume D05.
Se siete nuovi, leggete questo messaggio per prendere conoscenza delle condizioni per partecipare ai corsi.
Leggete parimenti il messaggio del primo corso, vi troverete consigli sull'impiego del tempo e le metodiche di lavoro che io vi raccomando.




Ora ci accingiamo a prendere in esame uno studio:
- Pag. 154, 155 Francisco Tárrega (1852-1909) Studio in Mi maggiore
In compagnia di Tàrrega, andiamo al tasto XIX per far suonare un Si acuto, misura 29. Per raggiungere più facilmente questa parte della tastiera potete alzare la vostra chitarra regolando il Gitano o il poggiapiede alla sua altezza massima. Il percorso del pollice sotto il manico è il seguente:
1) Il pollice è posto all'inizio sotto la terza corda, all'altezza del medio o dell'anulare.
2) Successivamente, più si sposta la mano verso la buca, più il pollice si avvicina alla prima corda.
3) Si termina verso gli alti mettendo il pollice sul bordo della tastiera, come vi mostro nei piccoli video seguenti.

Youtube


Youtube




Oggi, vediamo 4 brani.

- Pag. 47 Johann Sebastian Bach (1685-1750) Preludio BWV 1007
Le prime quattro misure stabiliscono la tonalità. Presentano successivamente Re maggiore, Sol maggiore (su un basso di Re), La maggiore7 (su un basso di Re) e Re maggiore. E 'un susseguirsi di tonica, sottodominante, dominante e tonica. La tensione aumenta dalla misura 1 alla 3, è al massimo nella 3, a causa della presenza dell'intervallo dissonante Re-Do# . Questa crescente tensione può essere espressa con un crescendo. La tensione scompare, alla misura 4, grazie alla risoluzione dell'intervallo dissonante Re-Do# con un intervallo di ottava Re-Re, ben consonante. Seguono modulazioni diverse, in La maggiore a partire dalla misura 5 (Sol #), Mi minore misura 11, Si minore misura 13, Sol maggiore misura 16. A partire dalla misura 23 le scale abbondano e si nota la presenza, al basso, di un pedale di La (dominante), che si risolve in una cadenza perfetta proprio nell'ultima misura del preludio. Questo adattamento per chitarra, come molti altri adattamenti di questa suite, è in Re maggiore. Tonalità che ha il vantaggio di avere la tonica (Re) e la dominante (La) che corrispondono a due corde basse della chitarra. I pochi bassi che ho aggiunto sono tra parentesi.

Youtube



- Pag. 54 Niccolò Paganini (1782-1840) Sonata N. 4
Questa sonata breve, di cui ammiro la scrittura efficace, comprende un rondo leggero e pieno di vivacità. Notate la presenza del basso albertino ( misure 5, 6, 7, 10, 11, 20, 21, 22, 23, 48 e 50) che consiste nell'arpeggiare gli accordi di accompagnamento a partire dalla nota fondamentale, seguita dalla quinta, la terza ed ancora la quinta. Questo basso albertino è stato particolarmente utilizzato nell'epoca classica (Fernando Sor, Mauro Giuliani). Il ritmo della melodia è scritto senza specificare la durata effettiva delle note. Per esempio, nella misura 5, la melodia è composta da note suonate sulle corde 1 e 2: queste note devono, a mio parere, durare come segue: Re semiminima puntata, Fa, Mi, Re crome. Idem nelle misure 6, 7, 10, 11, 20, 21, 22, 23. Molti autori del periodo classico, per esempio Carulli, spesso scrivono la musica in questo modo, senza precisare la durata effettiva delle note di ciascuna delle voci che formano la polifonia. Questa semplificazione della scrittura consentiva di guadagnare spazio sulla carta e facilitava il lavoro dell'incisore.
http://en.wikipedia.org/wiki/Alberti_bass
http://it.wikipedia.org/wiki/Basso_albertino

Youtube



- Pag. 112 Zequinha de Abreu (1880-1935) Amando sobre o marzo
Questo valzer lento del compositore brasiliano Zequinha de Abreu è costituito da una melodia il cui ambitus è ampio: dal Re# medio (misura 57) al La acuto (misura 11). L'accompagnamento va suonato pacatamente, con delicatezza, al fine di assecondare la melodia, senza mai coprirla.

Youtube



Julio Sagreras (1879-1942) Leccione III n ° 4
Ecco un eccellente e bello studio di tremolo. Sagreras ci invita a iniziare utilizzando la diteggiatura più semplice: pimi, poi più complessa: piai. Una volta acquisite queste diteggiature , noi utilizzeremo la diteggiatura fondamentale del tremolo: pami. L'uguaglianza dei suoni e la regolarità delle note ripetute sono essenziali per dare alla melodia la sua continuità. Un lavoro lento, accompagnato da una ricerca della perfezione del dettaglio, è necessario per ottenere questa regolarità. Ogni nota è importante.

Youtube







Vi chiedo prima di lavorare su questi esercizi e arie per una settimana e quindi pubblicare sul forum le vostre registrazioni:
- page 47 Johann Sebastian Bach (1685-1750) Prelude BWV 1007
- pages 154, 155 Francisco Tàrrega (1852-1909) Estudio en mi mayor

Forza e coraggio!

Vorrei ringraziare Paola che ha offerto il suo aiuto per la traduzione in italiano dei miei corsi.

Jean-François
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 7839
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Paola Liguori » mer 22 mar 2017, 20:12


Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 7839
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Paola Liguori » mer 22 mar 2017, 20:13

Ciao Francesco, ho dovuto cancellare il tuo messaggio per far posto all'indice. Ora puoi riscriverlo se vuoi. :okok: :bye:

Francesco Silvestri
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 271
Iscritto il: mer 13 apr 2016, 08:31
Località: Fiesole (Fi)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Francesco Silvestri » mer 22 mar 2017, 20:58

Che brani!
Qualcuno sa spiegare i legati del 1007?

Avatar utente
Salvatore Esposito Cavallaro
Moderator
Messaggi: 968
Iscritto il: mer 08 lug 2009, 20:34
Località: Afragola (NA)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Salvatore Esposito Cavallaro » mer 22 mar 2017, 21:36

Ciao Francesco sicuramente non sono legati tecnici credo che il Maestro voglia indicare che le due note debbano essere suonate la seconda un po' meno forte in modo da dare un effetto simile al legato.
Noi che amiamo la musica restiamo un po' bambini e speriamo nel futuro

Francesco Silvestri
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 271
Iscritto il: mer 13 apr 2016, 08:31
Località: Fiesole (Fi)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Francesco Silvestri » mer 22 mar 2017, 23:09

Salvatore Esposito Cavallaro ha scritto:Ciao Francesco sicuramente non sono legati tecnici credo che il Maestro voglia indicare che le due note debbano essere suonate la seconda un po' meno forte in modo da dare un effetto simile al legato.
Grazie!

Avatar utente
Antonio Lo Iacono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 183
Iscritto il: mer 09 mar 2016, 10:07
Località: Carini (Pa)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Antonio Lo Iacono » lun 27 mar 2017, 23:55

.....Zequinha de Abreu.....
Io comincio così questa lezione.
E' un brano che mi è piaciuto immediatamente, dal primo ascolto. Questa è la mia registrazione (notturna)!!!
:bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Francesco Silvestri
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 271
Iscritto il: mer 13 apr 2016, 08:31
Località: Fiesole (Fi)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Francesco Silvestri » mar 28 mar 2017, 07:09

Antonio Lo Iacono ha scritto:.....Zequinha de Abreu.....
Io comincio così questa lezione.
E' un brano che mi è piaciuto immediatamente, dal primo ascolto. Questa è la mia registrazione (notturna)!!!
:bye:
Complimenti, tutto molto bene.
Forse un po' più leggerezza a destra, per lasciare sullo sfondo l'accompagnamento.

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1319
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da FrancoGiordano » mar 28 mar 2017, 12:59

Antonio,alla grande,lo trovo esageratamente....equilibrato.... Bravo... ciao.... Franco
P.S. E' proprio vero...la notte ..porta ..consiglio :lol:

Avatar utente
Antonio Lo Iacono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 183
Iscritto il: mer 09 mar 2016, 10:07
Località: Carini (Pa)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Antonio Lo Iacono » mar 28 mar 2017, 14:10

Francesco Silvestri ha scritto:
Antonio Lo Iacono ha scritto:.....Zequinha de Abreu.....
Io comincio così questa lezione.
E' un brano che mi è piaciuto immediatamente, dal primo ascolto. Questa è la mia registrazione (notturna)!!!
:bye:
Complimenti, tutto molto bene.
Forse un po' più leggerezza a destra, per lasciare sullo sfondo l'accompagnamento.
Grazie per i complimenti e per il consiglio :merci:

Avatar utente
Antonio Lo Iacono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 183
Iscritto il: mer 09 mar 2016, 10:07
Località: Carini (Pa)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Antonio Lo Iacono » mar 28 mar 2017, 14:11

FrancoGiordano ha scritto:Antonio,alla grande,lo trovo esageratamente....equilibrato.... Bravo... ciao.... Franco
P.S. E' proprio vero...la notte ..porta ..consiglio :lol:
La notte porta anche volumi contenuti...
Shhhhhhh!!! il resto della famiglia dorme!!!!
:merci:

Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1313
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Bernardino Sciarretta » mar 28 mar 2017, 17:03

Antonio Lo Iacono ha scritto:.....Zequinha de Abreu.....
Io comincio così questa lezione.
E' un brano che mi è piaciuto immediatamente, dal primo ascolto. Questa è la mia registrazione (notturna)!!!
:bye:
Bravo Antonio...eccellente... forse un pizzico troppo veloce ... :casque:
:bye:

Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1313
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Bernardino Sciarretta » mar 28 mar 2017, 17:27

...io invece comincio con Bach...chissà che non riesca a recuperare un poco... :D


Youtube

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1319
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da FrancoGiordano » mar 28 mar 2017, 17:54

Bravo Bernie,anche se devo seegnalare che qualcosa è ancora da perfezionare,ma tu lo sai e magari la prossima volta fatta in maniera più rilassata renderai sicuramente di più. Una cosa mi premeva dirti, perchè hai eseguito il re basso sulla sesta corda, forse ti piaceva di più, e poi hai scelto di non tenere conto dei legati perchè pensi che sia più agevole così o magari non sono stato attento io?
Comunque un gran bel coraggio...bravo....Ciao Franco

Avatar utente
Antonio Lo Iacono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 183
Iscritto il: mer 09 mar 2016, 10:07
Località: Carini (Pa)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 08

Messaggio da Antonio Lo Iacono » mar 28 mar 2017, 18:19

Bernardino Sciarretta ha scritto:
Antonio Lo Iacono ha scritto:.....Zequinha de Abreu.....
Io comincio così questa lezione.
E' un brano che mi è piaciuto immediatamente, dal primo ascolto. Questa è la mia registrazione (notturna)!!!
:bye:
Bravo Antonio...eccellente... forse un pizzico troppo veloce ... :casque:
:bye:
Grazie! :merci:

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite