Il futuro dei corsi on line.

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Andrea Bellomo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 135
Iscritto il: mer 13 feb 2013, 15:47
Località: Bari

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Andrea Bellomo » mar 09 mag 2017, 10:32

Buongiorno M. Delcamp, ogni occasione è buona per dirle un enorme MERCI. Grazie per avermi dato la possibilità di riprendere la pratica della chitarra classica, per avermi premesso di conoscere tanti compagni di strada in questo percorso e anche per avermi fatto scoprire forse l’unico caso di un "luogo sociale di Internet" che è solo, esclusivamente positività, personalmente non vi trovo nessuna ombra.
Mi rendo conto che dal suo punto di vista può pesare negativamente assistere ad una certa ripetitività nell'esecuzuione di indicazioni date anni addietro, ma le assicuro che da questa parte del monitor e … del microfono, è un'avventura continua.
Quattro anni fa quando ho scoperto i suoi corsi non avrei mai neppure immaginato di trovarmi di fronte la Bourrèe di Bach BWV996 e di vivere questo incontro non con ansia o frustrazione ma con divertimento puro. Citando una pubblicità italiana di qualche tempo fa “tutto questo non ha prezzo”.
Spero di essere riuscito a trasmetterle l’emozione con cui sto scrivendo questo breve messaggio e mi auguro che i suoi dubbi sul futuro dei corsi non prevedano assolutamente la parola “fine”.
Grazie

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 7784
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Paola Liguori » mar 09 mag 2017, 11:54

Grazie Andrea, ho segnalato il tuo messaggio al M. Delcamp perché mi è piaciuto molto. :D :okok: :bye:

Avatar utente
Andrea Bellomo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 135
Iscritto il: mer 13 feb 2013, 15:47
Località: Bari

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Andrea Bellomo » mar 09 mag 2017, 14:55

Allora MERCI anche a te Paola!
Scherzi a parte, in questi corsi il lavoro di voi moderatori è un'altra briciola di gratuità impagabile.

Avatar utente
Ruggero D'Elia
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 806
Iscritto il: mar 25 ott 2011, 08:32
Località: Milano-Atene - Serifos Cicladi

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Ruggero D'Elia » gio 18 mag 2017, 16:03

Caro Maestro Delcamp un saluto con affetto!.
Segua serenamente il suo stato d'animo del momento e, qualunque sara' la sua decisione, sono convinto che comunque il forum coi corsi on line sopravviveranno. Lei ha creato qualcosa che ormai e' patrimonio degli studenti e amanti della chitarra classica!!!.
Personalmente continuo a ringraziarla...., In un momento particolare della mia vita il suo forum e' stato per me la classica finestra apertasi su un mondo da scoprire....
Con moltissima fatica ho portato a termine il V anno realizzando se pur in parte un sogno che avevo nel cassetto!!!
Mercie encore Maitre Jean Francois Delcamp .
Je Vou souhaite beaucoup de santé et du bon kayak!!!!!!!!!!!!!
Avec estime et amitiee

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 258
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Vincenzo Di Guida » sab 20 mag 2017, 22:05

Ciò che dice Paola, per quanto non suffragato da una ufficialità, tranquillizza.
Chiaramente, come è stato ben detto da moltissimi altri, il forum è dedicato a chi non può avvalersi di un Maestro in carne ed ossa e non fa della musica un discorso professionale.
Tutti capiscono l'esigenza di evolversi ma forse l'equivoco nasce dal fatto che per un neofita o per chi ha interrotto studi più o meno regolari decenni prima e ora sente la voglia di riprendere per mero gusto personale, ossia non con velleità professionali, il forum va più che bene con questa formula.
In questo senso, forse il forum ha raggiunto una sua maturità e sarebbe certo stimolante cambiarlo nel sistema didattico ma, forse, anche oltremodo rischioso.
Dalle parti mie si dice: "squadra che vince non si cambia....".
Ho cominciato trent'anni fa tagliando la barba col rasoio elettrico e suonando l'elettrica.
Ora mi rado con sapone e lamette e suono la classica.
Se continuo così nella prossima vita farò la barba con scaglie di selce e suonerò la lira....

Paolo Carrirolo
Messaggi: 67
Iscritto il: dom 13 dic 2009, 21:58

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Paolo Carrirolo » dom 21 mag 2017, 13:23

IO sono più preoccupato per lei maestro, per la sua salute, ho un debito di gratitudine nei suoi confronti, pur non avendo potuto terminare nessun corso con gli esami, sono potuto arrivare al 6° quello spagnolo, grazie alla sua generosità. Io spero solo che lei stia bene e sia felice qualsiasi cosa decida. grazie

Avatar utente
salvatore soru
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 202
Iscritto il: dom 19 gen 2014, 22:15
Località: Roma

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da salvatore soru » gio 25 mag 2017, 13:09

Carissimo maestro Delcamp, qualsiasi decisione prenderà ,Grazie , mille volte grazie.
Non ho; e non voglio massime.

Avatar utente
Piero Zaninetti
Messaggi: 1042
Iscritto il: lun 22 ott 2012, 09:58
Località: Italia

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Piero Zaninetti » mer 31 mag 2017, 23:12

Ora che siamo arrivati al termine dei corsi del 2017 vorrei fare ancora qualche considerazione sul futuro dei corsi on line e in generale sul Forum di Chitarra classica.
Penso che il modello che è stato costruito in questi anni dal Maestro Delcamp e dai Suoi collaboratori sia stato estremamente efficace : questo è dimostrato dai numerosi allievi che hanno frequentato le lezioni e hanno raggiunto risultati insperati.
Per me è stato sicuramente così .
Ricordo che quando ho iniziato con la prima lezione del Corso D03 ho pensato che non sarei mai riuscito a eseguire " Schiarazula marazula" : invece ho ottenuto il risultato per me impensabile di arrivare a eseguire tutti i brani del corso D07.
Non credo che il valore dei corsi sia sminuito dal fatto che i brani da studiare siano sempre gli stessi: per chi inizia un corso sono sempre brani nuovi e mantengono la loro validità didattica.
L'unico difetto che ho rilevato , se mi è permesso , è stata la scarsa presenza di un Docente o comunque di un chitarrista esperto, che potesse commentare le registrazioni inviate dagli allievi durante l'anno.
A volte abbiamo inviato prove piuttosto scadenti che non sono state commentate e sono state considerate valide per accedere all'esame finale.
Penso che sarebbe necessario l'intervento di un Docente per stabilire se una esecuzione possa essere accettata come superamento di una determinata lezione.
Oltre ai corsi le varie sezioni del Forum sono state per me una fonte straordinaria di informazioni e insegnamenti e occasione di contatto con altri appassionati come me ,ma anche con Professori , concertisti e musicisti con i quali non avrei mai lontanamente immaginato di poter dialogare.
Cito fra i tanti il Maestro Giorgio Signorile e un concertista come Juan Lorenzo che ha trovato il tempo di ascoltare e correggere una mia registrazione.
Per tutti i motivi su esposti spero che la attività del Forum e dei corsi on line possa continuare e ringrazio ancora una volta il Maestro Delcamp,tutti i Suoi collaboratori e tutti coloro dai quali ho ricevuto critiche ,suggerimenti, consigli nei cinque anni della mia partecipazioni ai corsi on line. :merci: :merci: :applauso: :applauso: :delcamp_ cool:

Bounty
Messaggi: 22
Iscritto il: lun 29 mag 2017, 18:18

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Bounty » gio 01 giu 2017, 10:36

Mi sono appena iscritto al forum, l'ho scoperto per caso.
Nella mia cerchia di conoscenze nessuno è appassionato di uno strumento,
quindi non potevo ottenere informazioni attraverso il passaparola.
Ho ripreso a suonare dopo molto tempo e spero di poter usufruire dei corsi on line.
Ho avuto la possibilità di visionare i primi tre volumi proposti dal M° Delcamp, come
livello penso di essere D04, (devo ancora capire come si accede ai corsi 2017/2018
e se esiste un esame di ammissione e in cosa consiste)
Mentre curioso nel forum penso proprio di aver trovato ciò che stavo cercando:
un luogo di confronto, consigli e suggerimenti.
:merci:
( Ψ ):

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 7784
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Paola Liguori » sab 10 giu 2017, 12:03

Ciao Bounty, per partecipare ai corsi non c'è nessun esame, solo un'autovalutazione del proprio livello. Tu hai già il numero di messaggi per il materiale D04, però devi chiedere il cambio nome utente qui :arrow: viewforum.php?f=30 e poi fare richiesta di iscrizione qui :arrow: viewtopic.php?f=32&t=36723. :okok: :bye:

Avatar utente
Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 92
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Valeria Simondi » dom 18 giu 2017, 18:45

albertomonti ha scritto:
sab 01 apr 2017, 17:25
Concordo con quanto detto sopra da Marco Coferi e giuliobellezza , anche per me la ripetitività delle lezioni negli anni non è un problema anzi direi che è un valore aggiunto.
Provo a spiegarmi: la possibilità di confrontare le proprie registrazioni con quelle degli altri allievi, anche degli anni precedenti, è un grande stimolo per provare a rendere il brano il più perfetto possibile.
Penso che il lavoro fatto dal maestro Delcamp sia grandioso e a lui vanno i miei più sentiti ringraziamenti.
Anche io condivido quanto già stato detto e aggiungo che per me è stata una grandissima risorsa questo forum, non solo per la chitarra ma anche dal punto di vista umano: ho attraversato momenti difficili, gravi...il forum è stato un luogo di incontro, di conoscenza, di impegno davvero importante.
Ringrazio quindi doppiamente il maestro Del Camp! Suggerimento: quando il maestro dovesse sentire l'esigenza di aggiornamenti...non si potrebbe pensare ad un argomento specifico? non so se mi sono spiegata....
Valeria

Luigi Ciotti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 12
Iscritto il: lun 12 giu 2017, 11:51

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Luigi Ciotti » mar 20 giu 2017, 15:33

Carissimo maestro Delcamp,
mi sono appena iscritto a questo bellissimo forum per un aiuto nello studio della chitarra e stavo appunto pensando di diventare un allievo dei corsi online. Ho studiato il violino ma, ad esempio, per questo strumento in nessun forum italiano e straniero esiste qualcosa di simile al vostro forum: corsi online, materiale didattico dettagliato e ben catalogato, il forum decamp a mio avviso non ha eguali! Lei e i suoi collaboratori avete creato qualcosa di veramente grande, sarebbe un peccato eliminare una parte del forum che tanto ha contribuito al suo successo. Le faccio i miei migliori auguri per tutte le sue attività e spero vivamente di poter diventare un nuovo allievo per i corsi 2017. Luigi

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 7784
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Paola Liguori » mar 20 giu 2017, 20:57

Ciao Luigi, ti rispondo a nome del M. Delcamp, che non parla l'italiano. Nei saluti alla fine della decima lezione di quest'anno, ha scritto che i corsi riprenderanno a settembre, quindi stai tranquillo. Intanto se vuoi puoi cominciare ad orientarti, puoi già entrare a far parte del gruppo allievi, ma devi cambiare nome utente e chiedere l'iscrizione. Ti metto qui i links:
viewforum.php?f=30
viewtopic.php?f=32&t=36723#p362453

A presto! :chitarrista: :bye:

Luigi Ciotti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 12
Iscritto il: lun 12 giu 2017, 11:51

Re: Il futuro dei corsi on line.

Messaggio da Luigi Ciotti » mer 21 giu 2017, 11:35

Ti ringrazio Paola, provvedo subito ;-)

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot], Majestic-12 [Bot] e 3 ospiti