D04 Lezione di chitarra classica 10

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4238
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Jean-François Delcamp » mer 31 mag 2017, 07:28

Buongiorno a tutti,
per favore assicuratevi di aver scaricato l'ultima versione del volume D04.
Se siete nuovi, leggete questo messaggio per prendere conoscenza delle condizioni per partecipare ai corsi.
Leggete parimenti il messaggio del primo corso, vi troverete consigli sull'impiego del tempo e le metodiche di lavoro che io vi raccomando.



Ora ci accingiamo a lavorare su una serie di esercizi:
- Pag. 123 Delcamp, Jean-François Mordants et Trilles, numéros 38 et 39

Youtube



Infine, vediamo cinque brani.
- Pag. 18, 19 Adrian Le Roy Premier branle de Bourgogne
Ogni frase è seguita dalla sua diminuzione. La prima frase e la sua riduzione comprendono 4 misure ciascuna. In seguito la carrure (struttura) delle frasi e delle loro riduzioni è di 6 misure, fino alla fine.

Youtube


- Pag. 80, 81 Losy, Jan Antonin - Ciacona sobre las Folias
Pag. 80: ho adattato per chitarra la tablatura originale per mandolino. Pag. 81, vi propongo un ornamento i cui elementi provengono da una registrazione fatta il mese scorso con una chitarra barocca.

Youtube

Gli ornamenti melodici sono aggiunte di note vicine, prima o dopo le note originali. Queste aggiunte si fanno ad un intervallo di seconda maggiore o di seconda minore ( a seconda del modo e della tonalità) sopra o sotto la nota originale. Notate che le note vicine sono parimenti le note utilizzate nei mordenti, cadenze, gruppetti, accenti, appoggiature e trilli. Le note vicine, o congiunte, alla base dell' ornamento, vengono integrate tra le note originali, facendo molta attenzione a non falsare la misura. Poiché abbiamo dei limiti nella velocità massima che possiamo raggiungere, orneremo più un movimento lento che non un movimento veloce. Per la stessa ragione, in uno stesso brano, orneremo più i valori lunghi rispetto ai valori brevi.
Per quanto concerne il ritmo, la cosa primaria è di mantenere la misura e l'accentazione in ogni momento. Quando iniziamo l'improvvisazione degli ornamenti, cominciamo spesso col deformare involontariamente la misura. Ma state tranquilli, se perseverate e, soprattutto, se improvvisate un ornamento contando ad alta voce (1 e 2 e 3 e) avrete la piacevole sorpresa di sbagliare sempre meno. Esistono anche dei metronomi che permettono di impostare in modo diverso un suono su tre o un suono su quattro battiti, facendo in modo che il suono diverso serva come riferimento per il primo tempo di una misura a tre o quattro tempi.
All'inizio della chaconne, le prime due frasi di otto misure consistono principalmente di accordi e si prestano bene a un suono battuto; io vi ho introdotto alcune percussioni, per far risaltare il ritmo. Questo tipo di improvvisazione ritmica può essere un modo molto piacevole per allenarsi ad improvvisare, concentrandosi in particolare sul rispetto della misura.

Youtube

Immagine
:idea: :casque: http://www.classicalguitardelcamp.com/v ... 48&t=68922


- Pag. 77 Paganini, Niccolò Ghiribizzo No. 37
Questo pezzo è molto semplice, i bassi (tonica, sottodominante e dominante) sono discreti. Paganini dà l'indicazione: "Adagetto con Espressione". E' attraverso il fraseggio, l'articolazione e accentazione dei suoni, che noi potremo essere espressivi.

Youtube


- Johann Kaspar Mertz pagina 84,85 Valzer in sol maggiore,
Qui il ritmo è l'elemento principale, è riproducendo gli accenti e le indicazioni di articolazione (legato, staccato) che il valzer diventerà vivace e leggero.

Youtube


- Pag. 48 Stepan Rak - Nostalgický valcik
Questo valzer è stato generosamente messo a disposizione, su FaceBook, da Stepan Rak, l' 8 marzo 2012.

Youtube



Vi domando prima di tutto di lavorare su questi esercizi e arie per una settimana e poi di pubblicare le vostre registrazioni di:
- Pag. 80, 81 Losy, Jan Antonin - Ciacona sobre las Folias
- Pag. 48 Stepan Rak - Nostalgický valcik


Forza e coraggio!

Eccoci al termine di questo anno passato insieme a studiare. Io conto di replicare l'anno prossimo.

Ringrazio gli allievi, i traduttori, i moderatori e i maestri che con la loro assidua partecipazione hanno fatto sì che questi corsi siano una buona opportunità per i principianti e una bella realtà del nostro forum.

Buona estate a tutti e a presto.

Jean-François
:( + ♫ = :)


Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Jesús Morote » lun 05 giu 2017, 21:11

Questa lezione contiene un brano che credo sia molto interesante: la Ciacona su "Las Folías de España" di Losy.

Il tema delle Follie fu molto conosciuto ed usato nella música classica antica (s. XVI-XVIII). Forse il brano più conosciuto su Las Folías sono le Variazioni di Arcangelo Corelli: https://www.youtube.com/watch?v=VHRdFILo_Yw

Nella literatura chitarristica fu molto popolare. Gaspar Sanz ha le sue Folías nella sua Instrucción de Música. Forse il brano più conosciuto nella chitarra sono le Variazioni su Le Follie di Fernando Sor. E questa popolarità è arrivata fino ai nostri tempi: Manuel Ponce ha composto anche le sue Variazioni sulle Follie: https://www.youtube.com/watch?v=5EbE_JYZ7xE

Le Follie hanno arrivato anche al cinema. Kubrik ha usato Le Follie nella música del suo filme "Barry Lyndon": https://www.youtube.com/watch?v=erKsIJyfB_Q

E sopra tutto (se meno conosciuta) Las Folias del filme francese "Tous les matins du monde", dove il giovane Marin Marais, per essere ammesso come allievo per il Signore di Sainte Colombe, suona une variazioni su "Las Folías" alla viola da gamba (Jordi Savall è l'interprete musicale): https://www.youtube.com/watch?v=PZV4mxJuRhM

Facciamo la nostra piccola aportazione musicale alla lunga storia de Las Folias.


Youtube

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Jesús Morote » sab 10 giu 2017, 20:33

L'ultimo brano obligatorio del Curso, il Valzer nostalgico di Štepán Rak:


Youtube


Ma spero non sia la mia ultima registrazione. Sto preparando il Ghiribizzo di Paganini. Anche il Branle di Le Roy, ma è noioso assai. Il Valzer di Mertz mi piace molto ma è tosto.

:bye:

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Paolo Barbagli » lun 12 giu 2017, 21:04

Faccio compagnia allo stakanovista Jesus con il "mio" Valzer di rack
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Jesús Morote » mar 13 giu 2017, 10:28

GRazie per farmi compagnia, Paolo. Il Corso non è ancora finito.

Mi ha piaciuto molto. :bravo:

Cose a migliorare:
-Battuta 23: La nota alta del primo accordo è un Fa e tu fai un Mi
-Battuta 41: Suoni tre volte l'accordo Sol-Si; sono solo due.
-Battuta 12: Non hai smorzato il La basso, che non debe suonare con il Mi del secondo tempo della battuta.
-Battuta 32: La voce alta canta una piccola melodía che conviene risaltare. Il Mi del secondo tempo non si mette assai in evidenza. Puoi fare l'esercizio 109 del D05 (p. 159) nella variante "evidenziare il soprano suonato dall'anulare" per assimilare questa tecnica. Anche nelle pp. 26-27 de "Arte della mano destra" di Storti, ci sono esercici molto interessanti su questo problema.

:bye:

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Paolo Barbagli » mar 13 giu 2017, 22:14

Jesús Morote ha scritto:
mar 13 giu 2017, 10:28
GRazie per farmi compagnia, Paolo. Il Corso non è ancora finito.

Mi ha piaciuto molto. :bravo:

Cose a migliorare:
-Battuta 23: La nota alta del primo accordo è un Fa e tu fai un Mi
-Battuta 41: Suoni tre volte l'accordo Sol-Si; sono solo due.
-Battuta 12: Non hai smorzato il La basso, che non debe suonare con il Mi del secondo tempo della battuta.
-Battuta 32: La voce alta canta una piccola melodía che conviene risaltare. Il Mi del secondo tempo non si mette assai in evidenza. Puoi fare l'esercizio 109 del D05 (p. 159) nella variante "evidenziare il soprano suonato dall'anulare" per assimilare questa tecnica. Anche nelle pp. 26-27 de "Arte della mano destra" di Storti, ci sono esercici molto interessanti su questo problema.

:bye:
Grazie, Jesus, vedo che l'estate non ti ha fatto perdere la voglia di suonare e commentare. Riprenderò in mano il valzer
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Paolo Barbagli » mar 13 giu 2017, 22:22

Prima di riprendere in mano il Valzer di Rack, che tra l'altro mi è molto piaciuto suonare, ecco la Ciaccona di Losy nella versione "normale"
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Jesús Morote » mar 13 giu 2017, 23:19

Molto bene, Paolo. Anche se si trata della versione "normale" non si possono dimenticare certi abbellimenti, come i "tremblements", indicati nello spartito di Delcamp con un parentesi (nell'intavolatura originale con una coma).

Nel foro spagnolo ho fatto qualche commento su questo abbellimento barocco.
http://www.guitarraclasicadelcamp.com/v ... 30#p184554
L'originale di Company e Salderelli dice in italiano:
"I due simboli grafici del "tremblement" e del "martellement" (, X) piú che indicare semplici appoggiature, starebbero genericamente a suggerire soltanto l'orientamento melodico dell'abbellimento, limitandosi quindi a determinare l'impostazione sulla nota inferiore (martellement) o su quella superiore (tremblement) al suono reale. In tale prospettiva l'esecutore dispone di una determinata libertà di interpretazione, sempre nei limiti consentiti dalle norme d'uso e di gusto dell'epoca, con un certo margien all'improvisazione, a seconda del discorso musicale e della struttura delle frasi della notazione intavolata. Questo per quanto riguarda sia la scelta del numero delle ripetizioni delle note che costituiscono l'abbellimento sia la loro struttura ritmica". (Robert de Visée, Suite in Sol Minore, Edizioni Suvini Zerboni-MIlano, 1983).

La mia scelta fu suonare la prima volta appoggiature scendenti, e la seconda volta trilli iniziati alla nota superiore.

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Paolo Barbagli » mer 14 giu 2017, 10:07

Jesús Morote ha scritto:
mar 13 giu 2017, 23:19
Molto bene, Paolo. Anche se si trata della versione "normale" non si possono dimenticare certi abbellimenti, come i "tremblements", indicati nello spartito di Delcamp con un parentesi (nell'intavolatura originale con una coma).

Nel foro spagnolo ho fatto qualche commento su questo abbellimento barocco.
http://www.guitarraclasicadelcamp.com/v ... 30#p184554
L'originale di Company e Salderelli dice in italiano:
"I due simboli grafici del "tremblement" e del "martellement" (, X) piú che indicare semplici appoggiature, starebbero genericamente a suggerire soltanto l'orientamento melodico dell'abbellimento, limitandosi quindi a determinare l'impostazione sulla nota inferiore (martellement) o su quella superiore (tremblement) al suono reale. In tale prospettiva l'esecutore dispone di una determinata libertà di interpretazione, sempre nei limiti consentiti dalle norme d'uso e di gusto dell'epoca, con un certo margien all'improvisazione, a seconda del discorso musicale e della struttura delle frasi della notazione intavolata. Questo per quanto riguarda sia la scelta del numero delle ripetizioni delle note che costituiscono l'abbellimento sia la loro struttura ritmica". (Robert de Visée, Suite in Sol Minore, Edizioni Suvini Zerboni-MIlano, 1983).

La mia scelta fu suonare la prima volta appoggiature scendenti, e la seconda volta trilli iniziati alla nota superiore.
Hai ragione, ci sono le parentesi, anche se per vederle ci vuole una lente
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Paolo Barbagli » mer 14 giu 2017, 22:11

Nuova Ciaccona di Losy con gli abbellimenti prescritti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Jesús Morote » mer 14 giu 2017, 23:47

:bravo: Paolo. Molto ben tenuto il tempo. E questa volta non sei stato lento... :ouioui:

Presto farò una registrazione del Ghiribizzo di Paganini. Hieri sera ho fatto un intento ma con questo infernale calore (aumentato della lampada per illuminare la registrazione) che fa questi giorni rischio di restare disidritato. Forse dovrebbe provare l'audio come tu :lol:

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Paolo Barbagli » gio 15 giu 2017, 17:01

Jesús Morote ha scritto:
mer 14 giu 2017, 23:47
:bravo: Paolo. Molto ben tenuto il tempo. E questa volta non sei stato lento... :ouioui:

Presto farò una registrazione del Ghiribizzo di Paganini. Hieri sera ho fatto un intento ma con questo infernale calore (aumentato della lampada per illuminare la registrazione) che fa questi giorni rischio di restare disidritato. Forse dovrebbe provare l'audio come tu :lol:
:ouioui: :ouioui: :ouioui: :ouioui:
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Paolo Barbagli » gio 15 giu 2017, 17:07

L'idea del solo audio mi sembra buona. Io ho registrato questa branle in bermuda, e ti assicuro che non è un bello spettacolo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 246
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 10

Messaggio da Jesús Morote » ven 16 giu 2017, 14:55

Paolo Barbagli ha scritto:
gio 15 giu 2017, 17:07
L'idea del solo audio mi sembra buona. Io ho registrato questa branle in bermuda, e ti assicuro che non è un bello spettacolo
:reflechir:
Già ho trovato la soluzione contro il calore. Invece di soli, suonerò duetti per chitarra e strumento mecanico a fiato... Il ventilatore!!!
:chaud: -> :chitarrista:

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite