Lattice-bracing

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3503
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Lattice-bracing

Messaggio da Gabriele Gobbo » mer 27 ago 2014, 16:31

Capita spesso di sentire di liutai, anche molto famosi, che utilizzano incatenature a reticolo, il cosiddetto lattice-bracing.
Mi incuriosisce molto e vorrei saperne di più. In particolare, quali sono i materiali impiegati in questa tecnica? E' possibile realizzare incatenature di questo tipo utilizzando unicamente legno? C'è qualche liutaio, fra i frequentatori del nostro forum, che costruisce con questa tecnica?
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

alexios
Messaggi: 1105
Iscritto il: gio 31 gen 2008, 20:02

Re: Lattice-bracing

Messaggio da alexios » mer 27 ago 2014, 17:39

Gabriele Gobbo ha scritto:Capita spesso di sentire di liutai, anche molto famosi, che utilizzano incatenature a reticolo, il cosiddetto lattice-bracing.
Mi incuriosisce molto e vorrei saperne di più. In particolare, quali sono i materiali impiegati in questa tecnica? E' possibile realizzare incatenature di questo tipo utilizzando unicamente legno? C'è qualche liutaio, fra i frequentatori del nostro forum, che costruisce con questa tecnica?
Io no
l'idea di usare materiali diversi dal legno mi piace poco
e gli strumenti che ho potuto sentire, costruiti con questi sistemi, li ho trovati un po' "impersonalei" anche se molto"pronti" e molto equilibrati su tutta la tastiera.
:bye:
La qualita' non ha fretta...

JJBB

Re: Lattice-bracing

Messaggio da JJBB » gio 28 ago 2014, 13:34

La costruzione natia in lattice bracing ( Lattice significa reticolo in inglese ) non è altro che appunto un reticolo di catene disposte ad un certo angolo ( di norma 45° ). Nacque col simpaticissimo liutaio australiano Smallman, che ha portato all'estremo l'idea che la tavola sia l'unica parte vibrante dello strumento. Forma fasce e fondo sovrapponendo dei diversi laminati ( di norma 5 o 6 strati ) e mantiene la tavola su uno scheletro di multistrato marino che le da rigidezza e la fa vibrare solo nell'ovale del ponte.
La tavola ha spessori medi di 1 mm al centro e 0.8/0.5mm ai lati, l'incatenatura è formata da catene di balsa a cui viene data una forma a "montagna" ( alta al centro e che va a diramarsi verso i bordi quasi a 0 ) che , visto la natura cedevole della balsa, viene rinforzata con filamenti di fibra di carbonio incollati tramite epossidica o bicomponente.
Il fondo è costruito senza catene, si sovrappongono gli strati di laminato in una controforma bombata ( tipo le archtop per intenderci ) e gli viene data quella forma facendo asciugare la colla.

Detto ciò, ho provato delle lattice bracing con l'incatenatura in abete e anche alcune che presentavano solo il fondo bombato e la tavola in lattice ( con spessori della stessa pressochè standard ) ed il resto della costruzione ala spagnola. Sono risultati al mio orecchio, strumenti con una risposta molto pronta, quasi percussiva. Ciò comunque non leniva la qualità di suono che, in alcuni modelli, era eccelsa e molto ricca.

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3503
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Lattice-bracing

Messaggio da Gabriele Gobbo » gio 28 ago 2014, 17:40

E' un tipo di costruzione di cui ho solo sentito parlare sulle generali, ma sembra interessante
JJBB ha scritto: Detto ciò, ho provato delle lattice bracing con l'incatenatura in abete e anche alcune che presentavano solo il fondo bombato e la tavola in lattice ( con spessori della stessa pressochè standard ) ed il resto della costruzione ala spagnola. Sono risultati al mio orecchio, strumenti con una risposta molto pronta, quasi percussiva. Ciò comunque non leniva la qualità di suono che, in alcuni modelli, era eccelsa e molto ricca.
Una risposta pronta unita ad una timbrica di qualità, se c'è anche un buon sustain sarebbe un bel coniglio estratto dal cappello. Di che liutaio erano le chitarre a cui ti riferisci?
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Malandro
Messaggi: 60
Iscritto il: dom 23 feb 2014, 17:36

Re: Lattice-bracing

Messaggio da Malandro » gio 28 ago 2014, 21:47

La usa Ana Vidovic

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3503
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Lattice-bracing

Messaggio da Gabriele Gobbo » ven 29 ago 2014, 11:43

Malandro ha scritto:La usa Ana Vidovic
Una Redgate? Mi pare sia questa la chiatrra che usa. Lattice-bracing anche quella, difatti. curiosando in rete ho visto che anche il nostro Giulio Tampalini utilizza una chitarra di questo tipo, costruita da Woodfield, in Inghilterra. Prima o poi cercherò il modo di poterne provare una
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

alexios
Messaggi: 1105
Iscritto il: gio 31 gen 2008, 20:02

Re: Lattice-bracing

Messaggio da alexios » ven 29 ago 2014, 12:40

Aggiungo anche, che hanno una grande potenza (volume)e una grande prontezza di emissione di suono.Ho potuto restaurare une Michael O'leary qualche anno fa e mi aveva impressionato.
So di chitarruisti che le trovano estremamnte comode e facili da suonare.
Strumento molto pesante circa 2, 5 kg, quasi come una steel string.Un chilo in piu' di una Kohno ...

http://site.olearyguitars.com/

:bye: :bye:
La qualita' non ha fretta...

JJBB

Re: Lattice-bracing

Messaggio da JJBB » ven 29 ago 2014, 16:48

Non tutte le lattice bracing suonano uguale. E sopratutto, steriotiparle su un suono di un particolare chitarrista che le usa e' sbagliatissimo, almeno per me. Consideriamo che ognuno di noi ha un diverso tipo di attacco, unghia, peso, suono, forma della mano e dell'unghia, modo di percuotere la corda e cosi' via. Di strumenti se ne puo parlare in generale e capire la costruzione in modo da capire il " carattere" di ogni progetto, per tutto il resto, gli strumenti si suonano. Le lattice bracing che ho avuto modo di provare sono quelle della linea Dotguitar. Bei strumenti.

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3503
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Lattice-bracing

Messaggio da Gabriele Gobbo » ven 29 ago 2014, 17:34

Come non essere d'accordo? E' verissimo, gran parte del suono, della qualità del suono, dipende dal chitarrista e dalle sue caratteristiche tecniche e fisiologiche. Tuttavia alcuni aspetti dello strumento sono riconoscibili in modo abbastanza oggettivo. Mi riferisco all'ampiezza dinamica, alla propensione a cambiar timbro al variare del punto e dell'angolo di attacco, per esempio, ma anche alla separazione dei suoni piuttosto che all'equilibrio generale dell'emissione e così via...
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

JJBB

Re: Lattice-bracing

Messaggio da JJBB » sab 30 ago 2014, 16:04

https://www.youtube.com/watch?v=ldBvYcM ... e=youtu.be ecco ad esempio una costruzione in lattice, completamente diversa dallo stile Australiano.

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3503
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Lattice-bracing

Messaggio da Gabriele Gobbo » sab 30 ago 2014, 17:45

Video interessante, grazie.
La fibra di carbonio dunque è servita unicamente a rinforzare le creste del reticolo (balsa?) e niente di più, o mi sbaglio?
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

JJBB

Re: Lattice-bracing

Messaggio da JJBB » sab 30 ago 2014, 18:59

Dipende dalle costruzioni, a volte si usa anche sul lato del centro del reticolo, a volte si rinforza lo scheletro che sostiene la tavola. In generale si utilizza solo per la balsa e quindi solo per il reticolo.

Ti metto il link di Schramm che costruisce proprio ala Smallman

http://www.schrammguitars.com/ming.html

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3503
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Lattice-bracing

Messaggio da Gabriele Gobbo » sab 30 ago 2014, 22:11

Accidenti... non sembra neppure più una chitarra, a vederla dentro. Ha qualche cosa di alieno :chaud:
Però se funziona...
Di Woodfield conosci il progetto?
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

JJBB

Re: Lattice-bracing

Messaggio da JJBB » dom 31 ago 2014, 00:42

Woodfield da quello che ho letto in giro ( quindi prendi tutto con le pinze ) costruisce in stile "spagnolo" ( tacco lungo, fasce singole ecc ) e con un reticolo di solo legno. Ma forse differisce anche tra i modelli.

JJBB

Re: Lattice-bracing

Messaggio da JJBB » dom 31 ago 2014, 00:46

Jim Redgate ha una costruzione più leggera a quanto pare

Immagine

Torna a “Liutai, luthiers”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 10 ospiti