Sostituzione rosetta

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
davidemooo
Messaggi: 1191
Iscritto il: ven 04 lug 2014, 10:53
Località: Brescia

Sostituzione rosetta

Messaggio da davidemooo » gio 16 feb 2017, 11:42

È possibile sostituire la rosetta di una chitarra finita? Come si deve procedere? Quanto può costare da un liutaio?
La sapienza è con i modesti!

Benedetto
Messaggi: 514
Iscritto il: mar 14 apr 2015, 11:19

Re: Sostituzione rosetta

Messaggio da Benedetto » gio 16 feb 2017, 12:01

Lo ho fatto in passato. Intervento difficile e rischioso. In seguito lo descriverò.

Benedetto
Messaggi: 514
Iscritto il: mar 14 apr 2015, 11:19

Re: Sostituzione rosetta

Messaggio da Benedetto » gio 16 feb 2017, 12:50

In premessa, un lavoro fatto bene necessita che la chitarra sia rifinita a gommalacca e comporta alzare la tastiera..non é una cosa fattibile su una chitarra rifinita con vernici bi-componenti catalitiche o nitro.
Nel mio caso, dovevo rifare i tasti e metter mano alla tastiera e ho approfittato.
In poche parole: a scalpello si rimuove la rosetta esistente lasciando un solco circolare profondo non più' di 1,5 mm: conviene usare scalpelli tondi a raggio ampio per segnare la linea di taglio adiacente al perimetro esterno ed interno, lasciando 1 mm di margine, e poi scavare. Mi sono fatto dei tamponi di legno a sagoma stondata su cui ho incollato della carta abrasiva per raggiungere poi la linea effettiva.
Si prepara poi una rosetta della misura corretta, alta 2 mm.
A calore e vapore si alza la tastiera inserendo un cuneo di legno per tenerla alzata un paio di mm rispetto al piano: giusto il necessario per infilarvi la rosetta sotto.
Si fanno le prove con la rosetta e poi la si incolla con colla a caldo, che la gonfierà il necessario per evitare giochi.
Si leviga e si danno delle mani di gommalacca finale.

Torna a “Liutai, luthiers”