Levigare correttamente i tasti

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Albe76
Messaggi: 248
Iscritto il: mar 07 dic 2010, 19:07
Località: Pistoia

Levigare correttamente i tasti

Messaggio da Albe76 » lun 27 feb 2017, 19:51

Salve! Come ho scritto nella presentazione della mia chitarra, il Re emette qualche vibrazione che, penso, può essere legata al fatto che no ho levigato bene i tasti per assicurarmi che fossero tutti della stessa altezza. Questo avviene nonostante l'action sia più alta dei canonici 4mm / 3 mm di quasi un millimetro (4,8 mm al mi basso, 4 mm al cantino). Oggi ho fatto qualche ricerca e qualche prova: ho visto dei video su youtube che mostravano come controllare i tasti con una barretta metallica, appoggiandola su tre tasti e vedendo se balla (nel qual caso il tasto centrale è troppo alto) oppure no. Ho fatto il test co una card di alluminio che avevo preso apposta per misurare l'action e mi pare appunto che qualche tasto non sia perfettamente in linea con gli altri.
Come correggere il problema? Su questo sono un po' indeciso e non vorrei fare danni.
1. Ho visto che qualcuno passa sulla tastiera un grosso blocco piatto (lunghezza 20/30 cm, larghezza di poco eccedente quella della tastiera, spessore qualche cm) con carta vetrata da 220 a 400. Io questo effettivamente non l'avevo fatto durante la costruzione: mi ero solo assicurato che ogni tasto fosse entrato perfettamente nella sede e poi avevo rifinito singolarmente ogni tasto.
2. Altri lavorano solo sui tasti che risultano troppo alti correggendo solo dove serve, con l'apposita lima per tasti e poi una passata di lana d'acciaio.
Mi chiedo se nel mio caso convenga fare entrambe le cose oppure solo la seconda (oppure, ma mi pare improbabile, solo la prima: non si rischia che i tasti diventino piatti?).
I miei obiettivi sono due: eliminare il buzz sul Re (problema che ho visto essere piuttosto diffuso!) e, possibilmente, abbassare l'action ai canonici 4 / 3 mm. Come mi consigliate di procedere?
:bye:

automatic_jack
Messaggi: 19
Iscritto il: sab 21 gen 2017, 03:19

Re: Levigare correttamente i tasti

Messaggio da automatic_jack » mar 28 feb 2017, 09:37

risposta da novizio totale che, come te, ha visto tanti video su youtube:

se e solo se il problema è dovuto a qualche tasto più alto degli altri, possibilmente non contigui, puoi procurati una barretta di legno (7.5x5.0x1.0 cm) che sia un po' più larga della larghezza massima della tastiera (7.5 cm) e più stretta della distanza minima tra due tasti non contigui (1 cm). Metti della carta grana 200 su di un tasto corretto con la parte abrasiva rivolta verso l'alto e passa il lato da 1 cm per creare l'impronta del tasto nel legnetto, usa poi una carta abrasiva da 400 attaccata al legnetto e con grana rivolta verso il basso per levigare i tasti più alti (avendo cura di marcarli con un pennarello indelebile)

con questo sistema, laddove le premesse siano rispettate, si interviene sull'altezza dei tasti e si preserva la corona

qui c'è un video:

https://www.youtube.com/watch?v=tLL8vbD ... Vm&index=3

non è una cosa che ho testato quindi aspetta risposte da utenti più preparati ;)

alessandro lienzo
Messaggi: 1237
Iscritto il: dom 01 mar 2015, 16:34

Re: Levigare correttamente i tasti

Messaggio da alessandro lienzo » mar 28 feb 2017, 12:34

Bacchetta lunga 20 centimetri e carta 500 a salire, prova a dare una lievitato in lungo e largo. Se il problema é minimo si risolve
alessandro C.

Torna a “Liutai, luthiers”