scala chitarra

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Carlo D
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 23 mar 2017, 07:34

scala chitarra

Messaggio da Carlo D » lun 05 giu 2017, 06:31

Salve a tutti.
Sono Carlo da Torino e nuovo del forum, inserisco la stessa domanda in questa sezione.
Da qualche mese mi cimento con la costruzione di una chitarra classica con sembra buoni risultati.
Sto gia pensando ad un nuovo progetto di chitarra questa volta folk e pongo una domanda a chiunque voglia cortesemente rispondermi ammesso che il quesito valga chiaramente una risposta.
E'possibile, o cosa cambierebbe a livello di suonabilità e sonorità l'attacco del manico al corpo al 13° tasto anziche al 12° o 14°?
E'possibile definirla scala media?
Anticipo un grazie alla risposta.

lucky13
Messaggi: 70
Iscritto il: gio 03 dic 2015, 11:09

Re: scala chitarra

Messaggio da lucky13 » lun 05 giu 2017, 08:53

Nell' ambito della chitarra acustica l' attacco del manico più diffuso è sicuramente quello al 14° tasto, tuttavia viene spesso rilevato che sarebbe preferibile da un punto di vista acustico l' attacco al 12° tasto. Una ulteriore corrente di pensiero ritiene che sempre dal
punto di vista della sonorità l' attacco migliore sia quello al 13° tasto. La Santa Cruz, produttrice di notevoli chitarre acustiche, tra i vari modelli ha anche il modello h13 che ha
appunto l' attacco al 13° tasto. Ti allego un link dove puoi vedere la chitarra in questione

https://youtu.be/b9mxm8qajTs

Carlo D
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 23 mar 2017, 07:34

Re: scala chitarra

Messaggio da Carlo D » lun 05 giu 2017, 09:09

Vado subito al link grazie Luky
percò se ho ben capito puo essere una scelta personale.
Dovrebbe allora anche essere una via di mezzo nella suonabilita?
Ciao e buona giornata

lucky13
Messaggi: 70
Iscritto il: gio 03 dic 2015, 11:09

Re: scala chitarra

Messaggio da lucky13 » lun 05 giu 2017, 09:45

Certamente l' attacco al 13° tasto può anche essere una via di mezzo tra comodità esecutiva e sonorità dello strumento. Nella chitarra acustica è estremamente diffuso l'uso dei capotasti mobili, per cui se io ad esempio metto un capotasto al 4° tasto la tastiera prima dell' attacco si riduce ad 8 tasti nel modello al 12° tasto, mentre invece sarebbero 10
nella chitarra con attacco al 14°, per cui il modello al 13° tasto sarebbe una via di mezzo.
Comunque nella chitarra acustica ci sono molte variabili da considerare, molte delle quali sono anche in relazione al repertorio che può avere una influenza notevole nella scelta del tipo di chitarra. Buona giornata anche a te.

Torna a “Liutai, luthiers”