Mogano africano o Cedrella spagnola?

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Francesco Iannucci
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 110
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 15:14

Mogano africano o Cedrella spagnola?

Messaggio da Francesco Iannucci » gio 20 lug 2017, 19:44

E' solo una mia curiosità.

Mi sono sempre chiesto è solo una scelta di legni oppure ci sono differenze?
Meglio una chitarra con manico in mogano africano o cedrella spagnola?

So benissimo che dipende anche dal chitarrista, cioè la chitarra classica si può suonare benissimo o con il manico in mogano oppure in cedrella, ma mi chiedo se c'è qualche piccola differenza tra questi due legni, per esempio non so comodità oppure scorrevolezza del pollice..

:merci: :merci:
Chitarra: Altamira N300+ , Cordoba 45 Limited
Corde:Aquila Alabastro Superior,
Dogal Venetian strong, Augustine Imperial HT

alessandro lienzo
Messaggi: 1235
Iscritto il: dom 01 mar 2015, 16:34

Re: Mogano africano o Cedrella spagnola?

Messaggio da alessandro lienzo » gio 20 lug 2017, 19:48

La cedrella è un po' più leggera, ma sempre un moganoide.
È più porosa e profuma tantissimo, io la utilizzo.
Nella copia degli strumenti storici è indicata anche per bilanciare bene i pesi tra cassa e manico.
Il mogano va benissimo, tant'é che il mio strumento preferito ha il manico in mogano.
A livello sonoro è un po' troppo difficile stabile quale sia meglio..
alessandro C.

Francesco Iannucci
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 110
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 15:14

Re: Mogano africano o Cedrella spagnola?

Messaggio da Francesco Iannucci » gio 20 lug 2017, 19:54

A livello di comodità di scorrevolezza del pollice è la stessa cosa??
Chitarra: Altamira N300+ , Cordoba 45 Limited
Corde:Aquila Alabastro Superior,
Dogal Venetian strong, Augustine Imperial HT

Torna a “Liutai, luthiers”