[Corso] Gli abbellimenti nella musica barocca - D02 - D08

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

[Corso] Gli abbellimenti nella musica barocca - D02 - D08

Messaggio da Jean-François Delcamp » mar 08 lug 2008, 10:14

Alcuni esercizi di legature per preparare la nostra mano sinistra


Buongiorno a tutti.
Mi aspetto e spero che voi partecipiate a questo corso, sono molto disponibile per parlare con voi. Anche voi tutti potete insegnare, ed io imparare da voi.

Prima di iniziare a parlare del trillo, faremo saggiamente alcuni esercizi di legature per preparare la nostra mano sinistra.

Prima di tutto andremo a scoprire o rivedere le legature discendenti.
In questo esercizio di preparazione pizzicheremo la corda con il dito della mano sinistra che abbiamo utilizzato per suonare la prima delle note legate.
01 Liaisons descendantes - volume 1 page 46.jpg
Immagine
02 Liaisons descendantes - volume 1 page ***








Ora invece utilizziamo una miscela di legature discendenti e legature ascendenti.
Per eseguire le legature ascendenti pigiamo il tasto con un dito della mano sinistra, per ottenere un buon risultato il dito che percuote la corda deve avere un movimento deciso.
03 Liaisons - volume 2 page 80.jpg
04 Liaisons - volume 2 page 81.jpg
Immagine
05 Liaisons - volume 2 page ***






Si può lavorare con una serie di legature ascendenti in diverse posizioni:
06 Liaisons - volume 2 page 82.jpg
Immagine
07 Liaisons 5 - 6 - 7 - volume 2 page ***






Veniamo ora all’esercizio che ci prepara a suonare i trilli.
I trilli sono una rapida successione di note suonate un tono o un semitono sopra la nota abbellita.
Giova molto utilizzare la diteggiatura che ho indicato, dove le dita della mano sinistra si alternano.
08 Liaisons - volume 2 page 83.jpg
Immagine
09 Liaisons 10 - 11 - volume 2 page ***
Fino al periodo classico, si usava iniziare il trillo dalla nota superiore.








Gaspar Sanz indica il trillo con il simbolo T.
In questa Mariona, troviamo un trillo che abbellisce la quinta corda a vuoto (rappresentata da uno 0 sulla linea più alta della tabatura), il LA.
10 Gaspar Sanz Mariona.jpg
11 Gaspar Sanz - Mariona.jpg
Immagine
12 Gaspar Sanz extrait de ***
.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

W. F. Bach - tabella di abbellimenti

Messaggio da Jean-François Delcamp » mar 08 lug 2008, 10:32

Tabella di abbellimenti

Parleremo molto di musica barocca in questo corso.
Questo è un riferimento che dovete conoscere; si tratta di una tabella di abbellimenti che Wilhelm Friedemann Bach ha osservato nel suo Clavier-Büchlein cominciato a Cöthen il 22 Gennaio 1720.
13 Wilhelm Friedemann Bach - Clavier-Büchlein - 1720.jpg
Questa è la stessa tabella di ornamenti in chiave di SOL
14 Wilhelm Friedemann Bach- Clavier-Büchlein.gif

.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

Gli abbellimenti - il mordente - I trilli

Messaggio da Jean-François Delcamp » mar 08 lug 2008, 10:39

Andiamo a vedere il mordente :
15 Mordent (English), Mordant (Français), Mordent (Deutsch), Mordente (Italiano).gif
Vi propongo di entrare nel nocciolo della questione con questi esercizi molto proficui :
17 mordants - volume 3.jpg
Immagine
18 ***
:idea: :arrow: il mordente (1900) http://www.dolmetsch.com/musictheory23.htm#mordent












I trilli
I simboli più comunemente usati per indicare i trilli (noti anche come tremori (tremblements) in epoca barocca) sono :
16 Trills (English), Trille (Français), Triller (Deutsch), Trillo (Italiano).gif
Vi propongo di entrare nel nocciolo della questione con questi esercizi molto proficui :
19 trilles volume 3.jpg
Immagine
20 ***

.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

Antonio Daood

Re: Corso 4, livello 2-8, Gli abbellimenti nella musica barocca

Messaggio da Antonio Daood » mar 08 lug 2008, 23:06

Merci beaucoup Maestro! :D

Antonio :bye: :wink:

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

Re: Corso 4, livello 2-8, Gli abbellimenti nella musica barocca

Messaggio da Jean-François Delcamp » mer 09 lug 2008, 09:08

Bonjour Antonio :bye:
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

Abbellimenti - La posizione del dito

Messaggio da Jean-François Delcamp » mer 09 lug 2008, 09:14

La posizione del dito che esegue la legatura è essenziale per ottenere un buon risultato.
Assicuratevi di posizionare il dito della mano sinistra vicino alla corda. Il dito deve risultare perpendicolare al tasto, se è storto o coricato, il movimento non sarà efficace.

Ecco qua riportate una delle cattive posizioni più comuni. Il dito è pendente, ed è mal posizionato per consentire alla corda di vibrare :
01 non.jpg
Ecco invece una buona posizione. Per fare una legatura, il dito è perpendicolare al tasto, è vicino alla corda, il pollice è opposto al dito che lavora:
02 oui.jpg


La posizione del pollice della mano sinistra è importante, questa posizione può assumere contorni di aiuto o ostacolo per il movimento delle dita della mano sinistra. Se si mette il pollice dietro il dito che fa la legatura, troverete che il movimento riuscirà meglio, e risulterà più naturale.
Provate a fare questo test: fate alcune legature con il quarto dito, mettendo il pollice sinistro dietro il primo dito. Dopodichè ripetete le stesse legature mettendo questa volta il pollice della mano sinistra dietro il quarto dito (quello che lavora). Per verificare l'importanza della posizione del pollice, fate le legature con tutte le altre dita della mano sinistra. Scoprirete che per fare una legatura è meglio il dito che ha il pollice posto esattamente dietro di lui.




Ecco alcune foto da destra.
03 non 2.jpg
04 oui 2.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

Re: Corso 4, livello 2-8, Gli abbellimenti nella musica barocca

Messaggio da Jean-François Delcamp » mer 09 lug 2008, 09:27

Quando si eseguono le legature tirate, le dita della mano sinistra possono avere un tocco appoggiato o pizzicato (come la mano destra). Le legature da attacchi appoggiati producono un suono potente, ma spesso fanno vibrare anche la corda adiacente. Si possono evitare questi suoni bloccando la/le corda/e adiacente/i con le dita della mano destra.

Quando si eseguono le legature tirate con il tocco appoggiato del dito della mano sinistra, si possono presentare diversi casi:
1) se si esegue sul cantino non c’è problema
2) se la legatura non è sul cantino, e se la corda acuta adiacente è muta, non c’è problema.
3) se la legatura non è sul cantino, e se la corda acuta adiacente è una risonanza, c’è un problema:
per evitare di interrompere la risonanza non si deve toccare la corda adiacente quando si esegue la legatura.

Nel caso numero 3, si può trovare una diteggiatura che risolve il problema cambiando corda.


Per esempio in "Dance de las Hachas" di Gaspar Sanz (volume 2)
Gaspar Sanz - Dance de las hachas.jpg


Abbiamo un trillo RE-DO#-RE-DO#, mentre la nota sulla prima corda acuta adiacente (MI) è una risonanza. Se si suona questo trillo sulla seconda corda (SI) si corre il rischio di interrompere la risonanza e per evitare ciò, si deve fare la legatura con il tocco pizzicato. Invece, io proporrei di cambiare diteggiatura e di eseguire il trillo sulla terza corda (SOL), questo consente di risolvere il problema del caso numero 3 e ci permette di fare la legatura con tocco appoggiato.


.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

Re: Corso 4, livello 2-8, Gli abbellimenti nella musica barocca

Messaggio da Jean-François Delcamp » ven 11 lug 2008, 17:26

Anton David ha scritto:Merci beaucoup Maestro! :D

Antonio :bye: :wink:
Caro Antonio,
Molte grazie per la traduzione del corso :merci: :bravo:
:( + ♫ = :)

Antonio Daood

Re: Corso 4, livello 2-8, Gli abbellimenti nella musica barocca

Messaggio da Antonio Daood » ven 11 lug 2008, 17:33

E' stato un piacere :D :wink:
est vraiment une belle cours :P
:bravo:

Antonio :bye:

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

Gli abbellimenti - I Trilli - video

Messaggio da Jean-François Delcamp » lun 14 lug 2008, 10:27

I Trilli - video

Grazie Anton,
Ecco a voi un video fresco fresco di questa mattina, ho suonato un paio trilli. Le vostre domande e i vostri commenti sono sempre ben accetti. :D
trille volume 2 page 83.jpg
Immagine
Trille_Trills_Trillo_Trinos_***
.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

I trilli eseguito su due corde e quello su una corda

Messaggio da Jean-François Delcamp » lun 14 lug 2008, 11:24

I trilli eseguito su due corde e quello su una corda.

Possiamo eseguire i trilli su una stessa corda effettuando le legature con la mano sinistra.
Immagine
01 Trille sur une ***
Possiamo anche eseguire i trilli su due diverse corde.
Immagine
02 Trille sur deux ***
Possiamo anche combinare fra loro il trillo eseguito con la mano destra e quello con la mano sinistra, personalmente adoro questa tecnica, molto sottile. In questa Españoleta di Gaspar Sanz, fondo fra loro il trillo eseguito su due corde e quello su una corda :
03 Sanz Gaspar Españoletas tomo 2.jpg
Immagine
04 Sanz Gaspar Espanoletas tomo 2 folio 5.mp3
E' una tecnica che ho escogitato da solo, nessuno me l'ha insegnata, ma quasi sicuramente anche altri l'utilizzeranno come me, oppure io come loro. Comunque, nessuno fra i miei diversi maestri mi ha mai mostrato questa tecnica.



Molte grazie a Arteusian per la traduzione del corso :merci: :discussion:
Jean-François Delcamp
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

ad53
Messaggi: 337
Iscritto il: dom 06 gen 2008, 18:48
Località: Sardegna

Re: Corso 4, livello 2-8, Gli abbellimenti nella musica barocca

Messaggio da ad53 » lun 21 lug 2008, 16:12

Un vivo ringraziamento M. Delcamp,per me questa lezione è stata utilissima.

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

Gli abbellimenti - I trilli su una stessa corda

Messaggio da Jean-François Delcamp » mar 22 lug 2008, 10:49

:bye: Grazie ad53 ,

I trilli su una stessa corda
03 Michel Corrette - Les Dons d’Apollon - Méthode - Paris 1762 - Aux armes camarades.jpg
04 Michel Corrette Aux armes camarades.jpg
Immagine
04b Corrette Michel Aux armes camarades.mp3

.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4502
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

Gli abbellimenti - L'appoggiatura

Messaggio da Jean-François Delcamp » gio 24 lug 2008, 12:03

L'appoggiatura


1, Appoggiatura breve :
01 Apoyatura (Español), Grace Note (English), Petite note (Français), Appoggiature (Italiano).gif
02a Apoyatura (Español), Grace Note (English), Petite note (Français), Appoggiature (Italiano).gif
02b Acciaccatura.gif

I suonatori di uilleann pipes http://es.wikipedia.org/wiki/Uilleann_pipes utilizzano molto le appoggiature :
[media]https://youtu.be/1aLLE6Wh7QM[/media]







Johnson Robert Alman VII.gif
Immagine
03 Johnson Robert Alman VII.mp3
Johnson Robert Alman VII - Volume 5 - Pagine 30 et 31.







Dowland John - My Lady Hunssdon s puffe.gif
Immagine
04 Dowland John - My Lady Hunssdon s puffe.mp3
Dowland John - My Lady Hunssdon's puffe - Volume 6, Pagine 30 et 31. Io suono con un capotasto fisso in seconda posizione ( un tono più su).












2, Appoggiatura :
05 Apoyatura (Español), Appoggiaturas (English), ports de voix (Français), Appoggiature (Italiano).gif
06 Appogiatura.gif
07 Appogiatura.gif
08 Sonate K 322 L 483 Scarlatti.gif
09 Prelude BWV 995 J S Bach.gif
.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
:( + ♫ = :)

Marco

Re: Corso 4, livello 2-8, Gli abbellimenti nella musica barocca

Messaggio da Marco » gio 24 lug 2008, 23:05

Grazie e ancora grazie, ho finalmente chiarito i miei dubbi sugli abbellimenti (su cui non ho mai ricevuto istruzioni così dettagliate)
Questa lezione è un prezioso regalo, mi metto subito al lavoro! :merci:

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”