Chitarra cercasi

Luogo pubblico dei chitarristi classici.
Francesca Cavallari
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 78
Iscritto il: gio 18 apr 2019, 10:19
Località: Uboldo

Chitarra cercasi

Messaggio da Francesca Cavallari » mer 15 mag 2019, 19:25

Ciao a tutti,
sono alle prima armi con la chirarra classica.
Possiedo una chitarra acustica cole clark. Mi hanno prestato una chitarra classica da battaglia che però a mio avviso non ha un bel suono. Vorrei acquistarne una senza spendere troppo. Mi date qualche consiglio please.

Franci
:merci: :merci: :bye: :bye:

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3872
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da Gabriele Gobbo » mer 15 mag 2019, 23:00

Il mio consiglio è di cominciare a provare in qualche negozio vicino le chitarre che costano più o meno quanto hai deciso di spendere, e vedere che effetto ti fanno prese fra le mani. I termini "da battaglia" e "senza spendere troppo" sono tanto generici e tanto soggettivi da mettere in difficoltà chi volesse provare a consigliarti. Si va da poco più di 100 euro per una C40 a diverse migliaia di euro per chitarre di alta liuteria... Immagino che tu stia cercando uno strumento industriale, ma anche così si può arrivare facilmente fino a qualche migliaio di euro. Se ne provi qualcuna in base al tuo budget, sarà più facile discuterne
Vorrei essere libero, libero come un uomo... (G. Gaber)

Francesca Cavallari
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 78
Iscritto il: gio 18 apr 2019, 10:19
Località: Uboldo

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da Francesca Cavallari » gio 16 mag 2019, 08:23

Gabriele Gobbo ha scritto:
mer 15 mag 2019, 23:00
Il mio consiglio è di cominciare a provare in qualche negozio vicino le chitarre che costano più o meno quanto hai deciso di spendere, e vedere che effetto ti fanno prese fra le mani. I termini "da battaglia" e "senza spendere troppo" sono tanto generici e tanto soggettivi da mettere in difficoltà chi volesse provare a consigliarti. Si va da poco più di 100 euro per una C40 a diverse migliaia di euro per chitarre di alta liuteria... Immagino che tu stia cercando uno strumento industriale, ma anche così si può arrivare facilmente fino a qualche migliaio di euro. Se ne provi qualcuna in base al tuo budget, sarà più facile discuterne
Grazie seguirò il tuo consiglio

:merci:

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1091
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » gio 16 mag 2019, 08:29

Francesca Cavallari ha scritto:
mer 15 mag 2019, 19:25
Ciao a tutti,
sono alle prima armi con la chirarra classica.
Possiedo una chitarra acustica cole clark. Mi hanno prestato una chitarra classica da battaglia che però a mio avviso non ha un bel suono. Vorrei acquistarne una senza spendere troppo. Mi date qualche consiglio please.

Franci
:merci: :merci: :bye: :bye:
Ciao Francesca, qual'è orientativamente il tuo budget? Altrimenti è difficile consigliarti.
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

Avatar utente
Davide Pirillo
Messaggi: 408
Iscritto il: mar 16 lug 2013, 12:21
Località: Rozzano (MI)

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da Davide Pirillo » gio 16 mag 2019, 12:28

Gabriele Gobbo ha scritto:
mer 15 mag 2019, 23:00
...........Si va da poco più di 100 euro per una C40 a diverse migliaia di euro per chitarre di alta liuteria...
Si Francesca ma .....mi raccomando ..... non andare la un liutaio a chiedergli una chitarra da battaglia rimanendo su qualche migliaio di euro di budget ....... altrimenti ti strangola con la prima muta di corde che gli capita sotto mano :mrgreen: :mrgreen: :lol: :lol: :lol:

p.s. Gabriele! .... Questa l'hai servita su un piatto d'argento :okok:
Nullum Magnum Ingenium Mixtura Dementia
Non c'è mai grande ingegno senza una vena di pazzia

Francesca Cavallari
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 78
Iscritto il: gio 18 apr 2019, 10:19
Località: Uboldo

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da Francesca Cavallari » gio 16 mag 2019, 15:22

Alla fine ho optato per una Alhambra college per 190 euro. Cosa ne pensate ?
https://www.google.it/search?q=chitarra ... B2uvoNB6_M

Franci
:merci:

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1091
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » gio 16 mag 2019, 15:44

Francesca Cavallari ha scritto:
gio 16 mag 2019, 15:22
Alla fine ho optato per una Alhambra college per 190 euro. Cosa ne pensate ?
https://www.google.it/search?q=chitarra ... B2uvoNB6_M

Franci
:merci:
Auguri, ora al più presto devi solo farcela ascoltare :okok: :wink:
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

eugenio.zito
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 220
Iscritto il: mar 17 ott 2017, 17:52

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da eugenio.zito » sab 25 mag 2019, 14:09

Se puoi spendi poco in più e prendi una Alambra 2c. Tutta altra storia. Ne ho una e ne sono felicissimo. La uso anche per i Corsi Delcamp. Saluti

pippowitz
Messaggi: 2395
Iscritto il: mar 19 lug 2011, 11:06

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da pippowitz » mer 24 lug 2019, 13:49

Metto qui qualche considerazione personale che magari sarà utile a chi si deve prendere la prima chitarra. Attorno ai 100 euro che io sappia non c'è altro che la Yamaha C40. Adesso c'è anche la C30 ma mi dicono sia più o meno la stessa chitarra, solo con verniciatura differente e costa più o meno uguale. Sono chitarre affidabili, intonate, equilibrate, quelle di oggi suonano anche abbastanza e per chi vuole iniziare a studiarci un po' vanno bene, anche se chi poi continua sentirà presto l'esigenza di un suono migliore. Con un budget così risicato l'unica alternativa potrebbe essere cercare un usato ma allora bisogna farsi aiutare da qualcuno un pochino esperto.
Spendendo un po' di più invece ci sono delle possibilità in più e aumentano i dubbi. E secondo me ci sono due possibilità: orientarsi verso le Yamaha di fascia intermedia oppure andare verso le chitarre di impronta spagnola, come le Alhambra. E ci ritroveremo con in mano strumenti di caratteristiche differenti. Come ho letto non so più da chi in questo forum, nel costruire una chitarra bisogna tener conto di potenza e qualità del suono, e sono due esigenze in conflitto: se vogliamo la qualità dovremo accontentarci di meno potenza e viceversa. Questo succede a qualsiasi livello, più o meno, e anche le chitarre della fascia di prezzo tra i 250 e i 600 euro non fanno eccezione.
Allora è bene che ci si domandi: che chitarra voglio? Che ci dovrò fare? Che suono mi piace sentire? Se voglio una chitarra "in miniatura" che, pur senza avere una grande presenza sonora, mi consenta di studiare lavorando sulla qualità del suono e sulla possibilità di variare il timbro secondo me è meglio orientarsi su chitarre Yamaha o simili. Se invece mi piace avere un suono molto presente allora meglio un'Alhambra, o qualcosa di simile. Da qualche anno sono sul mercato anche le Salvador Cortez, le più economiche a partire da qualcosa più di 200 euro, mi pare, che per quel che costano effettivamente vanno bene. Reggono il confronto con alcuni modelli Alhambra e costano di meno. Ma hanno un suono decisamente tagliente, che deve piacere perché poi non sarà facile da controllare.
Quel che voglio dire è che già a partire da strumenti di costo non eccessivo si trovano in commercio chitarre con caratteristiche differenti, e che quindi la scelta va meditata non solo considerando il rapporto qualità/prezzo, ma anche pensando a che tipo di strumento si vuole.

factor56
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 31 lug 2019, 18:02

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da factor56 » dom 04 ago 2019, 18:06

Ciao a tutti,avrei anch'io qualche cosiderazione da esporre relativamente alla scelta della prima chitarra classica.Credo innanzitutto che quando si inizia un percorso di studio serio di questo tipo di strumento,tenendo presente proprio le iniziali difficoltà con la nuova impostazione delle mani e soprattutto delle dita,la priorità assoluta secondo me dovrebbe essere il "sentire come si sposa" la mano sinistra con il manico (dimensione ,distanza dei tasti e delle corde dalla tasiera);per esperienza personale non credo si possa scegliere uno strumento solo per il marchio conosciuto o un prezzo simpatico...potrebbero essere comunque soldi buttati se poi certi ostacoli naturali non sono valutati nella scelta iniziale.La chitarra va toccata, imbracciata,palpata se vogliamo,ma deve essere quella che ti fa capire che è fatta per le tue mani.Con ciò sicuramente non dico di fiondarsi da un liutaio e lasciargli qualche stipendio...anche nella fascia medio bassa si può trovare il proprio strumento.

pippowitz
Messaggi: 2395
Iscritto il: mar 19 lug 2011, 11:06

Re: Chitarra cercasi

Messaggio da pippowitz » mar 06 ago 2019, 10:53

factor56 ha scritto:
dom 04 ago 2019, 18:06
(...)
la priorità assoluta secondo me dovrebbe essere il "sentire come si sposa" la mano sinistra con il manico (dimensione ,distanza dei tasti e delle corde dalla tasiera);per esperienza personale non credo si possa scegliere uno strumento solo per il marchio conosciuto o un prezzo simpatico...potrebbero essere comunque soldi buttati se poi certi ostacoli naturali non sono valutati nella scelta iniziale.La chitarra va toccata, imbracciata,palpata se vogliamo,ma deve essere quella che ti fa capire che è fatta per le tue mani.Con ciò sicuramente non dico di fiondarsi da un liutaio e lasciargli qualche stipendio...anche nella fascia medio bassa si può trovare il proprio strumento.
Tutto condivisibile, ma vale per chi sa già suonare un pochino, diciamo che secondo me sono consigli utili per la seconda chitarra ma non per la prima. Chi non ha mai suonato non ha la minima idea di come usare le mani sullo strumento, naturalmente, quindi in realtà non sarà in grado di capire se una chitarra sia ragionevolmente comoda e adatta alle proprie mani, e nemmeno saprà valutarne il suono, visto che non saprà come fare per produrlo in modo decente. Inoltre a volte capita che uno strumento un po' scomodo ma di buona qualità abbia soltanto bisogno di una sistematina alle sellette, dopo di che diventerà magari comodissimo. Ma per capirlo ci vuole un po' di esperienza: può darsi che sia così ma a volte anche no, capita che la chitarra sia scomoda e non ci si possa fare niente.
Quindi, secondo me, per la prima chitarra conviene contenere la spesa e farsi consigliare da qualcuno più esperto. Se si vuole andare a lezione bisogna prima trovare l'insegnante e poi prendere la chitarra, facendosi consigliare da lui. Il perché credo di non doverlo spiegare.
L'unica cosa che invece si dovrà valutare sarà il suono dello strumento: quello deve piacere a chi suona. Chi non ha mai suonato ovviamente farà bene ad ascoltare la sua futura prima chitarra suonata da qualcun altro già un po' bravino.
Se si vuole studiare da soli sarà sempre meglio seguire (sempre per la prima chitarra) il consiglio di qualcuno più esperto.
Quando poi si inizierà a capire un pochino come si fa a suonare allora certamente avrà importanza provare altri strumenti e cercare quello più adatto.
E se non sapete proprio come fare e nessuno vi può aiutare e avete pochi soldi prendetevi una Yamaha C40: per intanto spenderete poco, la chitarra andrà quasi sicuramente abbastanza bene, il suono non sarà un gran che ma sarà comunque accettabile per un principiante assoluto. E della chitarra della vita se ne riparlerà più avanti.

Torna a “Luogo pubblico”