D01 Lezione di chitarra classica 03

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4425
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Jean-François Delcamp » mar 06 nov 2018, 09:47

Buongiorno a tutti,
per favore assicuratevi di aver scaricato l'ultima versione del volume D01.
Se siete nuovi, leggete questo messaggio per prendere conoscenza delle condizioni per partecipare ai corsi.
Leggete parimenti il messaggio del primo corso, vi troverete consigli sull'impiego del tempo e le metodiche di lavoro che io vi raccomando.



Noi cominciamo prima di tutto a studiare alcuni esercizi tecnici del vol. D01.
Pag. 54 Scale di Sol e Do maggiore, numeri 2 e 3. Abbiate cura di ben stoppare le note nel discendere. Per stoppare le note discendendo : inclinate le dita della mano sinistra. Lavorate sul controllo del volume sonoro effettuando il crescendo e decrescendo.







Infine vediamo 9 arie semplici da pag. 16 a pag. 20
Anonyme : Scarborough fair

Anonyme : Ah vous dirai-je maman

Anonyme : La bonne aventure

Jean-François Delcamp : SI SI RE

Anonyme : Sur le pont d'Avignon

Johann Kaspar Mertz : Übungen im Wechsel – Anschlag. auf zwei Saiten

Patty & Mildred j. Hill : Good-morning to all

Dionisio Aguado : Leccion 5a

Anonyme : Lo, nous marchons sur un étroit chemin



Per misurare voi stessi il tempo, contate i valori più piccoli a voce alta mentre li suonate, come ho indicato nello spartito: 1 e 2 e 3 e.
L'ausilio del metronomo è utile, ma non e' altro che una stampella, un aiuto passeggero. La pratica del metronomo è meno formativa della pratica di contare a voce alta mentre si suona. Il fatto di interiorizzare il ritmo ci permette poco a poco di essere liberi e rigorosi nello stesso tempo. Di essere musicisti.
Se il fatto di contare a voce alta vi sembra difficile o molto difficile, ciò vuol dire che dovete perseverare o perseverare molto. Dovete coraggiosamente insistere finchè ciò divenga facile per voi. Quando, con l'applicazione, questo esercizio di contare e suonare insieme diventa facile, allora non è più necessario sottoporvisi.
Quando iniziate lo studio di una nuova opera, cominciate a lavorare molto lentamente, ricercando la precisione. Ciò che è fondamentale è che voi suoniate perfettamente la musica, che il ritmo sia esatto, che il suono sia padroneggiato, che l'esecuzione sia musicale e ricca di sfumature.
La velocità verrà con la vostra progressiva abilità, dovuta alla mole di lavoro svolto. La velocità non deve preoccuparvi quando iniziate lo studio di un'opera. Nei primi giorni tale preoccupazione non farebbe che ostacolarvi e rallentarvi nei progressi. È solo quando avrete la padronanza del pezzo, sostenuta dalla lentezza, che potrete cominciare a preoccuparvi di suonare in modo progressivamente più veloce, per raggiungere finalmente il tempo giusto.

I tempi si memorizzano associando nel pensiero un'aria appresa a memoria in un determinato tempo. Imparate a memoria un'aria per ciascun tempo. Cominciate con Good-morning to all (Happy Birthday) col tempo 120.


Vi domando prima di tutto di lavorare su questi esercizi e arie per una settimana e poi di pubblicare le vostre registrazioni di:
Jean-François Delcamp : SI SI RE
Anonyme : Good-morning to all
Dionisio Aguado : Leccion 5a
Anonyme : Lo, nous marchons sur un étroit chemin


Forza e coraggio!

Vorrei ringraziare Paola Liguori, Alma Steiner, Arteusian, Luigi (luigib952), Ferdinando Bonapace (Magic Guitar), Giovanni (PinGiov), Desafinado e GabrielePenna che hanno offerto il loro aiuto per la traduzione in italiano dei miei corsi.


Jean-François
:( + ♫ = :)


Cardino Napoli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 27
Iscritto il: mer 19 set 2018, 06:49

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Cardino Napoli » ven 16 nov 2018, 19:22

Buonasera a tutti, allego i miei due primi esercizi della lezione D01-03 : Si Si Re del maestro Delcamp e Lo, nous marchons sur un etroit chemin di Anonimo.
Il brano SI SI RE lo ripropongo per aver posto maggiore attenzione alle pause.
Le corde IV - V e VI sono particolarmente rumorose quando il dito scorre per fare l'appoggiato. Le avevo appena cambiate. ciao e grazie per le vostre osservazioni.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 536
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » ven 16 nov 2018, 20:23

Cardino Napoli ha scritto:
ven 16 nov 2018, 19:22
Buonasera a tutti, allego i miei due primi esercizi della lezione D01-03 : Si Si Re del maestro Delcamp e Lo, nous marchons sur un etroit chemin di Anonimo.
Il brano SI SI RE lo ripropongo per aver posto maggiore attenzione alle pause.
Le corde IV - V e VI sono particolarmente rumorose quando il dito scorre per fare l'appoggiato. Le avevo appena cambiate. ciao e grazie per le vostre osservazioni.
:bravo: :bravo: :bravo: Cardino davvero un ottimo lavoro :okok: . I bassi nuovi sono belli da ascoltare :wink: .
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

Avatar utente
Giuseppe Gasparini
Allievi tutor
Messaggi: 354
Iscritto il: sab 02 apr 2016, 17:57
Località: Genova

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Giuseppe Gasparini » sab 17 nov 2018, 12:04

Cardino Napoli ha scritto:
ven 16 nov 2018, 19:22
Buonasera a tutti, allego i miei due primi esercizi della lezione D01-03 : Si Si Re del maestro Delcamp e Lo, nous marchons sur un etroit chemin di Anonimo.
Il brano SI SI RE lo ripropongo per aver posto maggiore attenzione alle pause.
Le corde IV - V e VI sono particolarmente rumorose quando il dito scorre per fare l'appoggiato. Le avevo appena cambiate. ciao e grazie per le vostre osservazioni.
Ciao Cardino,i pezzi sono suonati bene :bravo: quando posterai video si potrà capire meglio se vi sono problemi tecnici :chaud: :bye:

eugenio.zito
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 17 ott 2017, 17:52

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da eugenio.zito » mer 21 nov 2018, 20:31

Salve posto i miei brani di questa terza parte. Via via le difficoltà aumentano e i tempi di studio si allungano. Appena sarà pronto posterò il mio quarto brano mancante. Grazie per l'attenzione e buona musica a tutti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 536
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » mer 21 nov 2018, 21:07

eugenio.zito ha scritto:
mer 21 nov 2018, 20:31
Salve posto i miei brani di questa terza parte. Via via le difficoltà aumentano e i tempi di studio si allungano. Appena sarà pronto posterò il mio quarto brano mancante. Grazie per l'attenzione e buona musica a tutti.
Buonasera Eugenio, ottima prova la tua :okok: , se questi sono i risultati, è valsa la pena provare qualche giorno in più :bravo: :bravo: :bravo: .
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

eugenio.zito
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 17 ott 2017, 17:52

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da eugenio.zito » gio 22 nov 2018, 14:33

Grazie Vincenzo. Il tuo parere è molto gradito. Pian piano speriamo di diventare tutti bravi. Buona chitarra a tutti.

Cardino Napoli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 27
Iscritto il: mer 19 set 2018, 06:49

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Cardino Napoli » gio 22 nov 2018, 18:13

Bravo Eugenio.Anche io mi sono cimentato a fare gli ultimi 2 esercizi che allego.Con Leccion 5a di Aguado ho trovato molta difficoltà quando si è trattato di stoppare la risonanza con il pollice. Speriamo che questi risultati siano almeno sufficienti per poter proseguire
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 536
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » gio 22 nov 2018, 18:33

Cardino Napoli ha scritto:
gio 22 nov 2018, 18:13
Bravo Eugenio.Anche io mi sono cimentato a fare gli ultimi 2 esercizi che allego.Con Leccion 5a di Aguado ho trovato molta difficoltà quando si è trattato di stoppare la risonanza con il pollice. Speriamo che questi risultati siano almeno sufficienti per poter proseguire
Bravissimo Cardino, state tutti migliorando rapidamente, davvero complimenti :okok: .
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

eugenio.zito
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 17 ott 2017, 17:52

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da eugenio.zito » gio 22 nov 2018, 19:52

Ottimo Cardino. Tre lezioni che hanno dato gran frutto. Ora ci tocca completare. A presto

eugenio.zito
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 17 ott 2017, 17:52

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da eugenio.zito » ven 23 nov 2018, 16:24

Ecco pubblicato il mio ultimo brano di questa terza lezione. La qualità dell'audio purtroppo non è il massimo. Grazie per la vostra attenzione. Saluti


Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 536
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » ven 23 nov 2018, 17:31

eugenio.zito ha scritto:
ven 23 nov 2018, 16:24
Ecco pubblicato il mio ultimo brano di questa terza lezione. La qualità dell'audio purtroppo non è il massimo. Grazie per la vostra attenzione. Saluti

Buonasera Eugenio, :bravo: il brano è ben suonato :okok: . Però, finalmente ho capito perché sei costretto a staccare le dita dalla tastiera. Ho notato che tu suoni con i polpastrelli delle dita, cioè non disponi le dita a martelletto. Devi adoperare il bordo delle dita sotto l'unghia, altrimenti come farai con la polifonia? Non suonerà mai una seconda nota posizionata sotto il tuo dito. Esercitati con quegli esercizi "scioglidita" che si trovano in vari tutorial specialmente dedicati alla chitarra ritmica, oppure esercitati a suonare gli accordi (o triadi visto che qui siamo su un forum di chitarra classica), così, almeno credo, imparerai a mettere correttamente le dita sulla tastiera.Senza ansia, ma affrettati, poiché tra poco cominciano i pezzi polifonici. Per maggiore sicurezza, visto che non sono nessuno, attendi anche il consiglio di altri ben più qualificati di me.
:bye: Enzo
P.S. se ho visto giusto, se, magari, sei in difficoltà e ti serve un aiuto, fammi sapere.
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

eugenio.zito
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 17 ott 2017, 17:52

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da eugenio.zito » ven 23 nov 2018, 18:31

Ciao Vincenzo. Grazie del suggerimento.

Avatar utente
Giuseppe Gasparini
Allievi tutor
Messaggi: 354
Iscritto il: sab 02 apr 2016, 17:57
Località: Genova

Re: D01 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Giuseppe Gasparini » sab 24 nov 2018, 09:14

eugenio.zito ha scritto:
ven 23 nov 2018, 16:24
Ecco pubblicato il mio ultimo brano di questa terza lezione. La qualità dell'audio purtroppo non è il massimo. Grazie per la vostra attenzione. Saluti
Ciao Eugenio,il pezzo lo hai suonato bene :bravo: ma come ti ha detto Vincenzo la sinistra non va bene,si tengono cosi solo quando si vuole fermare la corda inferiore :ouioui: ti posto un video che ti può aiutare :okok: :bye:

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”