D02 Lezione di chitarra classica 04

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4425
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Jean-François Delcamp » lun 03 dic 2018, 17:32

Buongiorno a tutti,
per favore assicuratevi di aver scaricato l'ultima versione del volume D02.
Se siete nuovi, leggete questo messaggio per prendere conoscenza delle condizioni per partecipare ai corsi.
Leggete parimenti il messaggio del primo corso, vi troverete consigli sull'impiego del tempo e le metodiche di lavoro che io vi raccomando.



Innanzitutto, ci accingiamo a ripassare alcuni esercizi tecnici del volume D02.
- pagina 75 Jean-François DELCAMP (1956) GAMMES - SCALE - SCALES – ESCALAS
numeri 9, 10 et 12. Abbiate cura di ben stoppare le note nel discendere. Per stoppare le note discendendo : inclinate le dita della mano sinistra. Lavorate sul controllo del volume sonoro effettuando il crescendo e decrescendo.







Infine, studiamo con attenzione due pezzi, pagine 22, 23 e 50.
- pagine 22-23 Ferdinando CARULLI (1770-1841) ARPEGGI DI TRE NOTE
ARPEGGI DI TRE NOTE è costituita da tre parti di otto misure ciascuna, la terza parte è identica alla prima. Questo pezzo è dunque di struttura A-B-A, cosiddetta "forma lied" (in tedesco, canzone).




- page 50 Ferdinand CARULLI (1770-1841) VALSE en la majeur
Le ripetizioni sono numerose, variate le sonoritá per evitare la monotonia.
Per ottenere sonoritá differenti, suonate:
- sulla buca (il vulume sonoro qui è ottimale e vi si ottiene un buon equilibrio fra bassi ed acuti),
- sul manico (qui la sonoritá è piú dolce, ed è piú vicina a quella del clarinetto, i bassi sono addolciti)
- vicino al ponte ( la sonoritá è piú metallica, e diventa prossima alla sonoritá del clavicembalo, i bassi sono rinforzati e gli acuti affievoliti).



Vi domando prima di tutto di lavorare su questi esercizi e arie per una settimana e poi di pubblicare le vostre registrazioni di:
- pagina 75 numéro 10 Scala di Mi minore con i "crescendo" ed i "decrescendo"
- pagine 22-23 Ferdinando CARULLI (1770-1841) ARPEGGI DI TRE NOTE
- pagina 50 Ferdinand CARULLI (1770-1841) VALSE en la majeur



Forza e coraggio!

Vorrei ringraziare Desafinado, Paola Liguori, Alma Steiner, Arteusian, Luigi (luigib952), Ferdinando Bonapace (Magic Guitar), Giovanni (PinGiov) e GabrielePenna che hanno offerto il loro aiuto per la traduzione in italiano dei miei corsi.


Jean-François
:( + ♫ = :)

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 8623
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Paola Liguori » lun 03 dic 2018, 22:45


Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 536
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » ven 07 dic 2018, 19:02

Buonasera chitarristi ecco il risultato di un mese di lavoro :chaud: , come sempre, saranno graditi i vostri commenti ed i vostri preziosi consigli.
:bye: Enzo
[media][/media][media][/media]
[media][/media][media][/media]
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 523
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da luigi de bono » ven 07 dic 2018, 20:44

Ciao Enzo,ho ascoltato la tua lezione, e mi sento di dirti bravissimo!!! Ottimi sia gli studi che gli esercizi.Il valzer di Carulli l'hai seguito con molta scioltezza. :bravo: :bravo: :bravo: :bye: :discussion: :okok: Luigi

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 536
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » ven 07 dic 2018, 22:48

luigi de bono ha scritto:
ven 07 dic 2018, 20:44
Ciao Enzo,ho ascoltato la tua lezione, e mi sento di dirti bravissimo!!! Ottimi sia gli studi che gli esercizi.Il valzer di Carulli l'hai seguito con molta scioltezza. :bravo: :bravo: :bravo: :bye: :discussion: :okok: Luigi
Buonasera Luigi, :merci: troppo buono , ma prova ad indovinare chi è stato a darmi i consigli giusti :wink: ?
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

Ivan Martino
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 115
Iscritto il: ven 04 mag 2018, 08:24
Località: Torino

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Ivan Martino » ven 07 dic 2018, 22:58

Vincenzo Rapacciuolo ha scritto:
ven 07 dic 2018, 19:02
Buonasera chitarristi ecco il risultato di un mese di lavoro :chaud: , come sempre, saranno graditi i vostri commenti ed i vostri preziosi consigli.
:bye: Enzo

Ciao Vincenzo. Complimenti per le esecuzioni. Mi è piaciuto molto il cambio di timbro nel waltzer. Bravo. A presto. :discussion: :casque:

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 536
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » ven 07 dic 2018, 23:04

Ivan Martino ha scritto:
ven 07 dic 2018, 22:58
Vincenzo Rapacciuolo ha scritto:
ven 07 dic 2018, 19:02
Buonasera chitarristi ecco il risultato di un mese di lavoro :chaud: , come sempre, saranno graditi i vostri commenti ed i vostri preziosi consigli.
:bye: Enzo

Ciao Vincenzo. Complimenti per le esecuzioni. Mi è piaciuto molto il cambio di timbro nel waltzer. Bravo. A presto. :discussion: :casque:
:merci: Ivan, attendo i tuoi lavori, sono sicurissimo che saprai fare di meglio :okok: .
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

Giorgio Marras
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 162
Iscritto il: sab 09 dic 2017, 16:01
Località: elini

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Giorgio Marras » gio 13 dic 2018, 06:22

Vincenzo Rapacciuolo ha scritto:
ven 07 dic 2018, 19:02
Buonasera chitarristi ecco il risultato di un mese di lavoro :chaud: , come sempre, saranno graditi i vostri commenti ed i vostri preziosi consigli.
:bye: Enzo
Buongiorno
dopo aver ascoltato piacevolmente :casque: i tuoi lavori ti faccio i miei complimenti, sei stato davvero bravo :bravo:
Ciao Giorgio

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 536
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » gio 13 dic 2018, 10:27

Giorgio Marras ha scritto:
gio 13 dic 2018, 06:22
Vincenzo Rapacciuolo ha scritto:
ven 07 dic 2018, 19:02
Buonasera chitarristi ecco il risultato di un mese di lavoro :chaud: , come sempre, saranno graditi i vostri commenti ed i vostri preziosi consigli.
:bye: Enzo
Buongiorno
dopo aver ascoltato piacevolmente :casque: i tuoi lavori ti faccio i miei complimenti, sei stato davvero bravo :bravo:
Ciao Giorgio
Buongiorno Giorgio sei come al solito gentilissimo :merci: .
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

Ivan Martino
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 115
Iscritto il: ven 04 mag 2018, 08:24
Località: Torino

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Ivan Martino » ven 21 dic 2018, 10:11

Buongiorno chitarristi. Una domanda. Arpeggi di tre note va eseguita con tocco appoggiato o libero? Sinceramente non riesco bene a capire dal video. E soprattutto non mi spiego, nel caso in cui le due note dell'arpeggio in la minore più alte ovvero do e mi siano eseguite con tocco appoggiato, come il la suonato sulla quarta corda possa suonare libero. Grazie a chi fosse così gentile da rispondere. :discussion: :casque:

Daniele Balduin
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 89
Iscritto il: lun 18 dic 2017, 12:27
Località: Este (Padova)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Daniele Balduin » ven 21 dic 2018, 12:21

Buongiorno
A mio modesto parere gli arpeggi vanno eseguiti con tocco libero.

Ivan Martino
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 115
Iscritto il: ven 04 mag 2018, 08:24
Località: Torino

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Ivan Martino » ven 21 dic 2018, 12:41

:merci: Ok. Grazie mille per la risposta ed il consiglio. C'è una bella differenza fra i due tipi di esecuzione. Ed io non ho ancora ben capito quale scuola di pensiero abbracciare. Se quella del '' metti tocco appoggiato dovunque riesci '' oppure quella che prescrive di metterlo sulla linea del canto o sul basso. :merci: :discussion: :casque:

Avatar utente
Giuseppe Gasparini
Allievi tutor
Messaggi: 354
Iscritto il: sab 02 apr 2016, 17:57
Località: Genova

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Giuseppe Gasparini » ven 21 dic 2018, 16:14

Ivan Martino ha scritto:
ven 21 dic 2018, 10:11
Buongiorno chitarristi. Una domanda. Arpeggi di tre note va eseguita con tocco appoggiato o libero? Sinceramente non riesco bene a capire dal video. E soprattutto non mi spiego, nel caso in cui le due note dell'arpeggio in la minore più alte ovvero do e mi siano eseguite con tocco appoggiato, come il la suonato sulla quarta corda possa suonare libero. Grazie a chi fosse così gentile da rispondere. :discussion: :casque:
Ciao Ivan,no l'arpeggio va fatto col tocco libero,solo la scale nella misura 16 si può fare col poggiato,piuttosto quando si suona la terzina e si risuona col pollice la nota,appoggiare indice e medio sulle corde e poi suonare,fermando anche i bassi(come segnalati)il suono sarà più nitido :discussion: :bye:

Ivan Martino
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 115
Iscritto il: ven 04 mag 2018, 08:24
Località: Torino

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Ivan Martino » ven 21 dic 2018, 18:30

Giuseppe Gasparini ha scritto:
ven 21 dic 2018, 16:14
Ivan Martino ha scritto:
ven 21 dic 2018, 10:11
Buongiorno chitarristi. Una domanda. Arpeggi di tre note va eseguita con tocco appoggiato o libero? Sinceramente non riesco bene a capire dal video. E soprattutto non mi spiego, nel caso in cui le due note dell'arpeggio in la minore più alte ovvero do e mi siano eseguite con tocco appoggiato, come il la suonato sulla quarta corda possa suonare libero. Grazie a chi fosse così gentile da rispondere. :discussion: :casque:
Ciao Ivan,no l'arpeggio va fatto col tocco libero,solo la scale nella misura 16 si può fare col poggiato,piuttosto quando si suona la terzina e si risuona col pollice la nota,appoggiare indice e medio sulle corde e poi suonare,fermando anche i bassi(come segnalati)il suono sarà più nitido :discussion: :bye:
Grazie mille del chiarimento. Gentile e disponibile come sempre.

Giorgio Marras
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 162
Iscritto il: sab 09 dic 2017, 16:01
Località: elini

Re: D02 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Giorgio Marras » sab 22 dic 2018, 06:08

Buongiorno
eccomi



Buona giornata a tutti

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”