note stonate

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
nero

note stonate

Messaggio da nero » sab 04 ago 2007, 17:21

Volevo domandare un parere a qualche liutaio qua in zona....
è possibile che siano scordate solo alcune note della chitarra?Mi spiego...ho accordato la mia raspagni del '73....al 12° capotasto ho controllato con l'accordatore e le note sono perfette...tranne il si che è abbastanza crescente... è possibile una cosa del genere? ...e in ogni caso cosa mi consigliereste di fare per porvi rimedio?
(il primo ghiribizzo di paganini,quello breve breve,viene bruttissimo con il si stonato..)

Heidegger

Re: note stonate

Messaggio da Heidegger » sab 04 ago 2007, 17:38

Ma le corde sono nuove ?

nero

Re: note stonate

Messaggio da nero » sab 04 ago 2007, 21:25

le corde sono nuove... i cantini sono hannabach carbon i bassi hannabach azzurre

Utopia

Re: note stonate

Messaggio da Utopia » dom 05 ago 2007, 14:04

Buongiorno
Dovresti cortesemente dirmi se usi un "action" (distanza corde tasto) molto alta e in che condizione sono i tasti.
Inoltre fai una prova:
schiaccia la corda al primo tasto e al 12 esimo: c'è molta distanza al settimo tasto tra tastiera e corda?
Raspagni utilizzava un sistema per tagliare le tastiere molto preciso , quindi non credo sia un problema di tastiera..

nero

Re: note stonate

Messaggio da nero » dom 05 ago 2007, 16:53

Utopia ha scritto:Buongiorno
Dovresti cortesemente dirmi se usi un "action" (distanza corde tasto) molto alta e in che condizione sono i tasti.
Inoltre fai una prova:
schiaccia la corda al primo tasto e al 12 esimo: c'è molta distanza al settimo tasto tra tastiera e corda?
Raspagni utilizzava un sistema per tagliare le tastiere molto preciso , quindi non credo sia un problema di tastiera..
L'action è di 5 mm al 12° tasto al Mi,
schiacciando la corda al primo tasto ed al 12° c'è pochissima distanza tra tastiera e corda...forse nemmeno un millimetro...
Le condizioni dei tasti mi sembrano buone comunque allego foto dettagliate della tastiera

nero

Re: note stonate

Messaggio da nero » dom 05 ago 2007, 17:13

la prima foto...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

nero

Re: note stonate

Messaggio da nero » dom 05 ago 2007, 17:20

altre due
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

nero

Re: note stonate

Messaggio da nero » dom 05 ago 2007, 17:21

l'ultima....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

nero

Re: note stonate

Messaggio da nero » dom 05 ago 2007, 17:22

la cosa veramente strana è che questa stonatura avviene sono nella corda di SI... le altre al 12° sono tutte perfette come intonazione...

Avatar utente
Roberto Ceretti
Liutaio
Messaggi: 448
Iscritto il: mar 29 mag 2007, 19:56
Località: barge cuneo

Re: note stonate

Messaggio da Roberto Ceretti » dom 05 ago 2007, 23:12

CIao. Puo darsi che la compensazione del si sia in errore.Se la nota si shiacciata al 12 tasto e superiore in altezza <frequenza> rispetto al armonico <del 12 tastino> deve essere aumentata la lunghezza della corda. Spostando l osso indietro. Se la nota si e inferiore in altezza<frequenza> rispetto all armonico, deve essere diminuita la lunghezza della corda. Queste operazioni vanno fatte con una limetta ,ma solo dopo aver regolato la altezza del osso capotasto e ,dell osso ponte. Per non impazzire consiglio di fare il lavo ad orecchio. Solo per verifica usare l accordatore; ma meglio ancora usare quel brano che non riusciva prima.

Utopia

Re: note stonate

Messaggio da Utopia » lun 06 ago 2007, 11:03

Se poi gli ottimi consigli di Roberto non dovessero bastare...
controlla la corda del si se poggia correttamente sul tasto "zero".
Alcune volte cambiando tipi di mute e quindi diametri ,queste rimengono sollevate stonando lo strumento.

nero

Re: note stonate

Messaggio da nero » lun 06 ago 2007, 14:33

grazie mille per i vostri consigli.... :okok:

Heidegger

Re: note stonate

Messaggio da Heidegger » lun 06 ago 2007, 16:29

Quindi, hai risolto ?

vicente84

Re: note stonate

Messaggio da vicente84 » lun 06 ago 2007, 17:09

Ora, io non ho letto tutto ,ma fai conto che nell'accordatura conta anche la tonalità del pezzo che suoni... ad esempio un mi maggiore avrà un sol calante e viceversa se sara in minore... questo per la terza corda... insomma voglio dire che se la chitarra è accordata "con accordatore" non significa che sia veramente accordata... scusate il gioco di parole :mrgreen: :mrgreen:

Utopia

Re: note stonate

Messaggio da Utopia » lun 06 ago 2007, 21:15

p.s mi son scordato di chiederti una cosa fondamentale..... la chitarra è sempre risultata cosi oppure solo dal cambio corde?

Torna a “Liutai, luthiers”