Esperimento placchette per corde

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Avatar utente
Joseph-1900
Messaggi: 494
Iscritto il: mar 26 gen 2010, 03:41

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Joseph-1900 » ven 28 mar 2014, 15:05

Roberto Fiordaliso ha scritto:Se tra qualche settimana va ancora tutto bene e non sorgono problemi con l'uso, provo a rifarle eliminando il difetto su uno dei lati e magari smussando di più i bordi, già così non dovrebbero tagliare la corda ma uno smusso maggiore credo sia meglio.
secondo me l'unica cosa da migliorare a parte il peso(più leggere sono meglio) è il foro centrale dei 3, che deve essere giusto quanto la corda altrimenti tende ad "incassare" la corda all'interno curvandola...

Immagine


se dopo che avrai fatto modifiche e miglioramenti ti andrà di inviarmi un altro paio di set, sarebbe cosa graditissima :)
ATTENZIONE: Vietato fumare i fiori delcamp !!!

Roberto Fiordaliso

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Roberto Fiordaliso » ven 28 mar 2014, 16:31

Joseph-1900 ha scritto: secondo me l'unica cosa da migliorare a parte il peso(più leggere sono meglio) è il foro centrale dei 3, che deve essere giusto quanto la corda altrimenti tende ad "incassare" la corda all'interno curvandola...
se dopo che avrai fatto modifiche e miglioramenti ti andrà di inviarmi un altro paio di set, sarebbe cosa graditissima :)
Hai ragione, questo è un difetto da risolvere e come suggerisci, probabilmente la soluzione è fare i fori più piccoli.
Aspettiamo anche i pareri/suggerimenti di altri (e almeno il "tempo vitale" di una muta di corde :) ) in modo da poter fare le modifiche tutte insieme, poi invierò volentieri la versione migliorata :wink:

Avatar utente
Joseph-1900
Messaggi: 494
Iscritto il: mar 26 gen 2010, 03:41

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Joseph-1900 » ven 28 mar 2014, 16:47

si, sto usando i due set su due mie chitarre e probabilmente li terrò fino al prossimo cambio corde.
Basta fare leggermente più piccolo il foro centrale, senza necessariamente avere una placchetta associata per ogni spessore-corda ti basta ridurre il foro a misura della corda più grossa (la 6a).
Questo dovrebbe essere sufficiente ad evitare che le corde più sottili tipo la 1a e la 4a si vanno a piegare dentro il foro centrale.
ATTENZIONE: Vietato fumare i fiori delcamp !!!

Avatar utente
Cristiano Cuomo
Messaggi: 105
Iscritto il: ven 07 mar 2014, 07:44
Località: Arcore

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Cristiano Cuomo » sab 29 mar 2014, 13:29

Fare un foro da 2 mm o da 1.1 nell'alluminio non è proprio la stessa cosa,
ma è possibile,basta non quantificare i tempi :D .
Bravo Roberto. :bravo:

Pasquale Mamone

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Pasquale Mamone » dom 30 mar 2014, 18:42

La mia esperienza.
Non posso postare foto, perché sono troppo pesanti. Se qualcuno mi dice come postarle su qualche server le trasferisco e potrete vederle.
Vi chiedo scusa.

La chitarra sulla quale ho fatto la prova è una Alhambra 4P. Le corde, se non ricordo male, sono le Aquila in Nylgut.

Le placchette sono molto piccole, si notano appena e la verniciatura è gradevole.
Il montaggio delle corde sulle placchette, compresa la bruciatura dei cantini, è quanto di più agevole si possa immaginare, anche per chi come me possiede delle "manacce" grosse. Una volta montate le corde, le placchette vanno in posizione senza sforzo e in modo stabile.

L'angolo di attacco delle corde è corretto e si nota una pulizia maggiore sulla cordiera che, rimanendo libera, mostra appunto una maggiore pulizia.

A margine segnalo che mi pare che l'accordatura "tenga" maggiormente, senza i noti fenomeni di allentamento delle corde subito dopo il cambio, in attesa dell'assestamento. Non mi pare che ci siano modifiche del suono: le nylgut, squillanti erano e squillanti sono rimaste.

In generale mi sento di dire che l'esperimento è positivo.

Bravo Roberto! :okok:

:bye:

Avatar utente
Fabio Castaldo
Messaggi: 152
Iscritto il: gio 11 mag 2006, 19:24

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Fabio Castaldo » lun 31 mar 2014, 00:00

Grazie, ho ricevuto le placchette, le proverò al prossimo cambio corde.

Angelo Barricelli

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Angelo Barricelli » mer 02 apr 2014, 12:38

Intanto ringrazio pubblicamente Roberto,le placchette mi sono arrivate e le ho messe su,vanno molto bene.
Mi permetto di suggerire,sperando in un ulteriore miglioramento di fare dei fori più piccoli,in tal modo sono ancora più forti e le corde si adattano meglio,poi di rendere, se possibile, i bordi dei fori accora più levigati, per evitare eventuali rotture soprattutto per i cantini (anche se già così sono a posto ).
Un ultima cosa,in generale,caro Roberto si potrebbero ridurre ancora le dimensioni?
grazie molte
un saluto caloroso
:okok:

Giampiero Carella
Professore
Messaggi: 519
Iscritto il: dom 06 lug 2008, 19:52
Località: Cadorago (Como)

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Giampiero Carella » mer 02 apr 2014, 18:56

Grazie Roberto, ho provato le due placchette che mi hai spedito, usate sui cantini vanno benissimo,sono in sintonia con quanto detto dal M. Baricelli!
Credo siano particolarmente utili su chitarre che presentano un angolo poco accentuato fra il foro e l'osso del ponte!
Grazie ancora sei stato gentilissimo!

Carmine Nobile
Messaggi: 900
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Carmine Nobile » dom 13 apr 2014, 19:35

Anch'io ho montato le placchette, la chitarra è più reattiva. Grazie mille Roberto

Avatar utente
Joseph-1900
Messaggi: 494
Iscritto il: mar 26 gen 2010, 03:41

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Joseph-1900 » mer 23 apr 2014, 21:48

consiglio importante per la prossima "revisione" delle placchette, è necessario smussare leggermente anche i fori all'interno, perché stringendo sui bordi i cantini tendono a tagliarsi.
Specialmente corde in carbonio/titanio sottili, durano 2giorni e poi si spezzano.
ATTENZIONE: Vietato fumare i fiori delcamp !!!

Alexviolao

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Alexviolao » lun 15 dic 2014, 12:18

Ciao a tutti,
ho comprato da un pò di tempo le placchette Waldner...ma ad oggi non le ho ancora montate.
Le comprai per una Di Giorgio autor 3 del 74....non che non abbia sufficiente angolo, ma solo
perchè volevo ulteriormente migliorarlo, ma soprattutto evitare quella leggera perdita di pressione
della corda sull'osso causata dal classico nodo e dai fori consumati.
Devo essere sincero...il sistema con placchette che sporgono dietro al ponte , a mio parere, tutto è
tranne che gradevole alla vista!
Trovo veramente brutto notare questo prolungamento di materiale oltre il bordo del ponte.
Io ho solo vecchie violao brasiliane, e ho potuto notare che le vecchie Giannini, oltre ad avere dei ponti
ottimi, con fori bassi e angoli d'attacco sempre abbondanti, avevano una scanalatura posteriore lungo
il legno dove vengono montate le corde.
Questo faceva e fa si che la parte tronca della corda possa alloggiare li dentro.
Ebbene questo scanalatura sarebbe perfetta per fare "nascondere" e sporgere il meno possibile le placchette.
Ma la cosa che ho notato sempre è che il problema insorge soprattutto quando i fori in uscita si consumano
negli anni, diventando sempre più slabrati e di conseguanza diminuendo l'angolo della corda sull'osso....e quindi
la pressione....e quindi volume e sustain...!!
E allora perchè nessuno fa il ponte con una sottile striscia di materiare molto duro ( tipo osso)subito sopra i fori
d'uscita, in modo da evitare che si dilatino?
Farebbe lo stesso effetto di un sottile filetto ornamentale, come quello delle fasce o delle decorazioni
sulla cordiera del ponte.
Solo questo accorgimento , secondo me, eviterebbe tanti problemi che poi portano a pensare a tutte queste
soluzioni, che per quanto valide oggettivamente, sono veramente brutte esteticamente.
Il secondo foro trovo sia molto più garbato e assolve allo stesso compito.
Ovviamente sono mie modeste considerazioni ....mi piacerebbe sapere che ne pensate.
Muito obrigado
Alessandro

Roberto Fiordaliso

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Roberto Fiordaliso » dom 29 mar 2015, 14:28

Rispolvero questa vecchia discussione solo per curiosità: qualcuno sta tutt'ora usando le placchette?

Pasquale Mamone

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Pasquale Mamone » dom 29 mar 2015, 17:41

Roberto Fiordaliso ha scritto:Rispolvero questa vecchia discussione solo per curiosità: qualcuno sta tutt'ora usando le placchette?
Ciao Roberto.

Avevo montato le placchette su una vecchia chitarra da battaglia. Andavano benissimo.
La chitarra l'ho regalata la figlio di un mio amico, con l'intesa che quando avesse cambiato le corde mi avrebbe restituito le placchette.

Attualmente il ragazzo ha sostituito tre corde (credo i cantini) e mi ha restituito solo tre placchette, quindi sto aspettando il rientro delle altre tre sorelline per rimontarle sulla Bernabé.

Ti comunico che ho anche comprato le string clips originali Bernabé, e quindi ti farò sapere la differenza, non appena comprerò un'altra chitarra (moglie permettendo... :( )

Balaju
Messaggi: 977
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Balaju » dom 29 mar 2015, 19:52

Io sulla mia Di Giorgio "Estudiante n.18" ho adottato la soluzione del "ponte Orosco" (in questo forum viene chiamato "ponte Giussani").
Ho incollato due placche di palissandro di circa 2 mm. di spessore sotto al ponte proprio ai lati della catena centrale del ventaglio. Poi ho fatto i fori di 1,5 mm. (ci passano giuste giuste le corde più grosse: il MI basso e il SOL), bloccandole con un nodo a delle placchette di legno ritagliate da tondini di abete comprati in un Brico e forati anche questi con la punta da 1,5.
Il risultato lo vedete nelle foto. L'angolo di attacco è ancora più spinto rispetto a quello che si ottiene con i doppi fori sul ponte o con le placchette oggetto di questo post. E la stabilità del ponte è garantita a vita :D
Balaju
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Marco B.
Liutaio amatore
Messaggi: 893
Iscritto il: mar 22 dic 2009, 22:49
Località: Genova

Re: Esperimento placchette per corde

Messaggio da Marco B. » dom 29 mar 2015, 20:27

Buona la tua idea, ma io eliminerei anche la torretta del ponte, tanto serve solo a irrobustire i passaggi delle corde legate in modo tradizionale. Se le corde invece sono ancorate sotto la tavola,( tipo folk) tanto vale togliere tutto ,magari irrobustendo la zone dei fori con una striscia di legno duro tipo ebano. che ne dici ? Saluti

Torna a “Liutai, luthiers”