Domenico Bertoletti

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
ninoram
Messaggi: 837
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Domenico Bertoletti

Messaggio da ninoram » sab 12 nov 2016, 17:21

Ogni tanto succede che si rimane sorpresi in modo positivo. Devo dire che il liutaio Bertoletti di gommalacca se ne intende. Mi ha sistemato una chitarra con il fondo (altezza petto) messo veramente male, opaco, ruvido - un palissandro che soffriva. La chitarra è tornata come nuova - ma veramente come nuova! Dopo i miei tentativi con vari liutai non mi era mai successo! Bravo!

Saluti!!

Carlisle
Messaggi: 25
Iscritto il: ven 01 gen 2016, 15:43

Re: Domenico Bertoletti

Messaggio da Carlisle » dom 13 nov 2016, 12:38

Buongiorno.
A più riprese anche io ho potuto apprezzare la bravura e la professionalità del maestro liutaio Bertoletti. Oltre ad essere una persona squisita, la sua capacità di ridare vita a strumenti ritenuti compromessi, è stata oggetto di altri miei posts. Per quanto mi riguarda, ho già condiviso il miracolo con il quale ha ridato vita ad una mia Luigi Galimberti del 1945, riportandola agli splendori, non solo estetici, ma soprattutto sonori di un tempo (motivo per il quale, evidentemente, mio nonno, all'epoca, ha deciso di acquistare questo strumento dal suo maestro Zuccheri). Lo strumento che per molti anni, a causa delle condizioni in cui era giunto a me, è dovuto rimanere poco utilizzato nella sua custodia, raramente ora salta un giorno in cui non è tra le mie braccia! Analogo risultato per una Antonio Monzino del 1965. Il maestro Bertoletti è davvero bravo, affidabile e competente, non solo a rivitalizzare strumenti altrui, rispettandone le caratteristiche data la sua evidente esperienza nella ricerca filologica, strutturale ed acustica, ma soprattutto a creare strumenti davvero splendidi. Credo che chi ha avuto modo, come me, il privilegio di imbracciare uno dei suoi capolavori, difficilmente riesca a togliersi dalla testa il desiderio di possederne una! E' da tempo che faccio la punta alla sua Bois de Rose o alle sue chitarre "concerto", davvero uniche ed affascinanti. Provare per credere.
http://www.liutaiodomenicobertoletti.it/
https://it-it.facebook.com/DomenicoBertolettiLiutaio

Carlisle
Messaggi: 25
Iscritto il: ven 01 gen 2016, 15:43

Re: Domenico Bertoletti

Messaggio da Carlisle » dom 11 nov 2018, 13:21

Buongiorno a voi di questo Forum.
Non è propriamente una chitarra classica, ma essendo già un fortunatissimo possessore di una splendida Bois de Rose creata dal Maestro Liutaio e amico Domenico Bertoletti, "un'amica dalla grande anima generosa nell'espressione dinamica e perfettamente bilanciata" (Walter Salin) oltre che "un magnifico lavoro ebanistico che il liutaio ha realizzato, in sé stesso meritevole del più sentito elogio" (Angelo Gilardino) - ho già pubblicato alcune foto di questo Capolavoro per gli occhi, le mani e le orecchie - vorrei condividere l'ultimo Capolavoro nato dall'arte e dalle abili mani del M.Bertoletti. Si tratta di una chitarra acustica 12 tasti, ancora una volta, un tripudio di armonici e di legni pregiatissimi. Nella sua apparente semplicità, da me espressamente richiesta, in realtà è ricca di preziosissime decorazioni in padouk, acero, ebano, stupende e precisissime meccaniche Waverley, ma soprattutto uno spettacolare e selezionatissmo piano armonico in abete Valle di Fiemme e uno dei palissandri più belli che personalmente abbia mai visto! Una vera emozione tenerla fra le braccia!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 479
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: Domenico Bertoletti

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » dom 11 nov 2018, 13:54

Carlisle ha scritto:
dom 11 nov 2018, 13:21
Buongiorno a voi di questo Forum.
Non è propriamente una chitarra classica, ma essendo già un fortunatissimo possessore di una splendida Bois de Rose creata dal Maestro Liutaio e amico Domenico Bertoletti, "un'amica dalla grande anima generosa nell'espressione dinamica e perfettamente bilanciata" (Walter Salin) oltre che "un magnifico lavoro ebanistico che il liutaio ha realizzato, in sé stesso meritevole del più sentito elogio" (Angelo Gilardino) - ho già pubblicato alcune foto di questo Capolavoro per gli occhi, le mani e le orecchie - vorrei condividere l'ultimo Capolavoro nato dall'arte e dalle abili mani del M.Bertoletti. Si tratta di una chitarra acustica 12 tasti, ancora una volta, un tripudio di armonici e di legni pregiatissimi. Nella sua apparente semplicità, da me espressamente richiesta, in realtà è ricca di preziosissime decorazioni in padouk, acero, ebano, stupende e precisissime meccaniche Waverley, ma soprattutto uno spettacolare e selezionatissmo piano armonico in abete Valle di Fiemme e uno dei palissandri più belli che personalmente abbia mai visto! Una vera emozione tenerla fra le braccia!
Complimenti :okok: bellissima chitarra :ouioui: . Ma vista così, sembra una bellissima attrice del cinema muto. Quando ci farai ascoltare la sua voce? Se non vuoi farlo su questo forum, magari indirizzaci su YT :wink:.
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...
(Tratto dalla Poesia " 'A chitarra" di Giuseppe Marotta)

Torna a “Liutai, luthiers”