Chitarra nuova e manico incurvato

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
CiroLama
Messaggi: 17
Iscritto il: sab 24 set 2016, 11:29

Chitarra nuova e manico incurvato

Messaggio da CiroLama » gio 25 gen 2018, 00:34

Ciao a tutti, avrei un quesito da porre, ho appena acquistato una chitarra classica di liuteria da un liutaio di Torino, ma dopo una settimana di uso purtroppo si è curvato il manico intorno al sesto tasto, il manico in questione è in cedrella ma ha internamente un truss rod (il manico così è più sottile e comodo da suonare). Ho riportato la chitarra dal liutaio il quale non sa capacitarsi del fenomeno e agendo sul truss rod nel giro di circa 10 giorni il manico si è raddrizzato, ora essendo una chitarra nuova io sarei orientato a farmi rifare il manico della chitarra, secondo voi è possibile smontare un manico e sostituirlo con uno nuovo? Forse sarebbe meglio che mi costruisse un'altra chitarra ma con i tempi di consegna che ha campa cavallo, accetto consigli da chi ha più esperienza di me.

cosimo cherchi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 104
Iscritto il: dom 26 nov 2017, 20:16
Località: Olbia

Re: Chitarra nuova e manico incurvato

Messaggio da cosimo cherchi » gio 25 gen 2018, 12:25

Come liutaio sono un principiante, quindi pesa le mie parole per quello che valgono...
Sostituire il manico la vedo dura, il suo innesto sulla cassa è praticamente il cuore degli incastri dei vari componenti della chitarra. Dovresti scollare gli accoppiamenti tastiera - manico e tavola armonica, fasce - t.a. (probabilmente con binding e purfling) almeno per una parte, tutto il fondo - fasce, e le fasce stesse incollate negli slot del tacco...
Secondo me è fuori discussione.
Fossi in te chiederei la sostituzione dello strumento, e nel frattempo suonerei quello che hai... così anche se i tempi di consegna dovessero essere lunghi tu non resteresti "appiedato"!
Ultima modifica di cosimo cherchi il gio 25 gen 2018, 12:32, modificato 1 volta in totale.

alessandro lienzo

Re: Chitarra nuova e manico incurvato

Messaggio da alessandro lienzo » gio 25 gen 2018, 12:28

Sonoo d'accordo con Cosimo tra l'altro il truss road è stato messo per quella funzione, ed in questo caso menomale!

Mi farebbe piacere leggere termini italiani quando ci si riferisci a parti dello strumento.
Il binding è il filetto se non erro ma il purfling mi è ignoto.

cosimo cherchi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 104
Iscritto il: dom 26 nov 2017, 20:16
Località: Olbia

Re: Chitarra nuova e manico incurvato

Messaggio da cosimo cherchi » gio 25 gen 2018, 12:42

alessandro lienzo ha scritto:
gio 25 gen 2018, 12:28
Mi farebbe piacere leggere termini italiani quando ci si riferisci a parti dello strumento.
Il binding è il filetto se non erro ma il purfling mi è ignoto.
Hai ragione Alessandro, purtroppo la mia (misera) formazione deriva tutta da testi in inglese, e qualche volta non conosco il termine italiano :oops:
I binding sono i filetti, giusto. I purfling sono i filetti decorativi che stanno tra il filetto stesso e il bordo della t.a. (o del fondo); forse in italiano anche quelli si chiamano filetti? Confesso la mia ignoranza in merito...

Torna a “Liutai, luthiers”