Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Giuseppe Mirigliano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 02 gen 2018, 09:37
Località: Genova

Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da Giuseppe Mirigliano » mer 07 feb 2018, 14:26

Buongiorno a tutti!
Da poco ho iniziato a studiare il manuale di Sloane in italiano ed ho appena comprato il manuale di Bogdanovich.
Poi ho pdf di Courtnall.
Dopo questi studi avrei intenzione di cominciare a cimentarmi in questa fantastica avventura!

Vi chiedo se qualcuno sapesse di qualche offerta di attrezzi usati discreti...tipo pialla ecc.
Oppure potreste consigliarmi qualche attrezzo discreto, ma un pochino più economico, giusto per cominciare.
La pialla grande è abbastanza costosa.
Avrei in mente questa lista, mi piacerebbe usare poco strumenti elettrici, ho una certa manualità generale.
Possibile lista:
- Piccola sega a nastro economica
- 3 pialle, una grande per rifilare tavole, una media per spianare, e una piccola
- 3 scalpelli, di cui uno 2mm
- set limette
- lima e raspa, piatta e tonda
- 2 seghetti giapponesi, uno per tagli profondi ed un altro per tasti (spessore 0,5mm?)
- diverse rasiere
- pietre per affilare
- vorrei provare a fare dei morsetti in legno autocostruiti, semplici
- morsa da banco
- tronchesina
- coltello liutaio
- filettatore per bordi e rosetta (gramil?)
- seghetto ad arco da traforo
- colla titebond
- serve stucco titebond??

Secondo voi all'incirca andrebbero bene cosi, posso eliminare qualcosa di inutile o devo aggiungere altro?
Ho letto anche diversi post qui nel forum, davvero bellissimo ed interessante!!
Ho seguito dei vostri consigli.
Ho un trapano, un seghetto alternativo e forse riesco a recuperare un Dremel.

Inizialmente penso di seguire il metodo di Sloane, senza però il catafalco per le fasce e relativa bollitura..
Penso per il momento di costruirmi un piegafasce artigianale, con tubo innocente e cannello.
E comprare un manico già fatto, anche se ho visto che l'altezza al tacco è 10 cm, mentre nel progetto di Sloane è di 8,9...pensavo poi di rifilarlo...ma non so.

Vi ringrazio anticipatamente per i vostri consigli!!!
Poi quando comincia l'avventura, vi chiederò sicuramente qualche aiutino!! :merci: :bye:
Cordialità
Giuseppe

alessandro lienzo

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da alessandro lienzo » mer 07 feb 2018, 15:22

Il manico di Madinter è di buona qualità, però 10 cm sono davvero troppi secondo me.
Per gli attrezzi quelli che scrivi sono forse l'essenziale.
Se posso consigliarti è meglio comprare uno scalpello più buono che 2 peggiori.
Come tutto del resto.
Tra i siti che tu consiglio c'é (e bai) ed (Ali expres) per le cose cinesi: io ho preso il piegafasce in silicone per 45 euro ed anche il calibro a gola a 50 euro.
Lime e raspe se ne trovano di tutti i tipi ma sugli scalpello vedrei da utensili professionali, solido ecommerce.
Il seghetto per i tasti lo trovi sia sul sito sopracitato sia da Madinter.
Per la rosetta ho usato un dremel con guida circolare di cui ho già scritto, comprato per 60 euro sull'amazzone.

Giuseppe Mirigliano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 02 gen 2018, 09:37
Località: Genova

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da Giuseppe Mirigliano » mer 07 feb 2018, 15:49

alessandro lienzo ha scritto:
mer 07 feb 2018, 15:22
Il manico di Madinter è di buona qualità, però 10 cm sono davvero troppi secondo me.
Per gli attrezzi quelli che scrivi sono forse l'essenziale.
Se posso consigliarti è meglio comprare uno scalpello più buono che 2 peggiori.
Come tutto del resto.
Tra i siti che tu consiglio c'é (e bai) ed (Ali expres) per le cose cinesi: io ho preso il piegafasce in silicone per 45 euro ed anche il calibro a gola a 50 euro.
Lime e raspe se ne trovano di tutti i tipi ma sugli scalpello vedrei da utensili professionali, solido ecommerce.
Il seghetto per i tasti lo trovi sia sul sito sopracitato sia da Madinter.
Per la rosetta ho usato un dremel con guida circolare di cui ho già scritto, comprato per 60 euro sull'amazzone.
Ciao Alessandro e grazie ancora per i tuoi consigli!
Credi che il manico eventualmente potrei rifilarlo dal lato del fondo, facendolo arrivare a 9 cm, anche se già mi pare una operazione non facile per me.
Non ho trovato l'accessorio per dremel guida circolare da fresa, solo cutter...immagino sia per solo taglio.
Più degli scalpelli mi preoccupano le pialle!

Spero che la tua fantastica chitarra proceda bene..
Ho ascoltato la tua registrazione in un altro post più vecchio, di un'altra tua chitarra n3...davvero complimenti!!
:bye:

Ps.
Ho scaricato il manuale della guida fresa per Dremel, ed in effetti ha anche la guida circolare :okok:

Avatar utente
ilMarzio
Messaggi: 491
Iscritto il: sab 07 apr 2012, 12:17
Località: Ischia, Napoli, delta del Rufiji

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da ilMarzio » mer 07 feb 2018, 18:29

ATTREZZI:
Qualcosa che non uso dovrei averlo, scalpelli, pialle, e attrezzini vari,
se vuoi domani ci guardo, però tieni presente che uso attrezzi di qualità elevata,
quindi anche d'occasione non saranno economici in assoluto,
p.es. uno scalpello da 100 euro, anche a metà prezzo ne costa ancora 50,
interessante se vuoi partire con poche cose ma buone,
non se vuoi spendere il minimo indispensabile.

SLOANE:
onestamente non mi sembra il metodo ideale, te lo dico per esperienza diretta,
perchè quando ho cominciato, nel lontano 1980, ho provato a seguirlo anche io.
Poi sono andato da un liutaio e mi sono reso conto di quante cose sbagliate ci fossero.
Poi da un altro e ho capito ancora qualcosa di più.
Dopo ca. 3 anni di apprendistato ho cominciato il primo strumento a mia firma.


Se vuoi cominciare da autodidatta,
Bogdanovic è certamente più affidabile.
Courtnall ok per il metodo di costruzione,
ma poco affidabile per i piani degli strumenti,
troppi spessori sbagliati, altezze di catene diverse dagli originali, etc.
Ciro Marzio
Liutaio e Progettista Audio
"guitarrero" desde 1983

Giuseppe Mirigliano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 02 gen 2018, 09:37
Località: Genova

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da Giuseppe Mirigliano » mer 07 feb 2018, 19:25

ilMarzio ha scritto:
mer 07 feb 2018, 18:29
ATTREZZI:
Qualcosa che non uso dovrei averlo, scalpelli, pialle, e attrezzini vari,
se vuoi domani ci guardo, però tieni presente che uso attrezzi di qualità elevata,
quindi anche d'occasione non saranno economici in assoluto,
p.es. uno scalpello da 100 euro, anche a metà prezzo ne costa ancora 50,
interessante se vuoi partire con poche cose ma buone,
non se vuoi spendere il minimo indispensabile.

SLOANE:
onestamente non mi sembra il metodo ideale, te lo dico per esperienza diretta,
perchè quando ho cominciato, nel lontano 1980, ho provato a seguirlo anche io.
Poi sono andato da un liutaio e mi sono reso conto di quante cose sbagliate ci fossero.
Poi da un altro e ho capito ancora qualcosa di più.
Dopo ca. 3 anni di apprendistato ho cominciato il primo strumento a mia firma.


Se vuoi cominciare da autodidatta,
Bogdanovic è certamente più affidabile.
Courtnall ok per il metodo di costruzione,
ma poco affidabile per i piani degli strumenti,
troppi spessori sbagliati, altezze di catene diverse dagli originali, etc.

Ciao ilMarzio e grazie mille!!
Si magari guardaci, ma con molto comodo, al momento non vorrei spendere tanto, ma sono comunque interessato.
Se preferisci poi possiamo scriverci in privato, come vuoi.
:merci:
E complimenti per le tue bellissime chitarre.
Sono di Napoli ma vivo a Genova, magari se scendo faccio un salto al tuo laboratorio.

Riguardo ai metodi, domani mi arriva il libro Bogdanovic, ma intanto che procedo anche io ho delle riserve (da ignorantissimo per carità!!) su Sloane...sono arrivato a quando attacca le fasce al manico, spessorando tutto sotto..non mi è chiarissimo.
Per esempio non mi pare abbia spiegato prima lo scasso nel piede/tacco (?) per asportare lo spessore della tavola armonica da sovrapporre..
Non converrebbe attaccare prima il manico alla tavola?

Su Courtnall non so, non l'ho ancora iniziato...ma avevo letto diversi post in cui si parlava di alcune misure scorrette..ad esempio inclinazione del manico ( :shock: )di 3mm...
Sono proprio agli inizi!

Faccio anche a te la domanda sul manico prefinito di madinter.. Alto 10cm al tacco
Posso tagliarlo eventualmente al lato fondo di 1 cm circa? Si riduce forse un poco la parte interna che si incolla al fondo..?

Ancora grazie e a presto
Giuseppe

Avatar utente
ilMarzio
Messaggi: 491
Iscritto il: sab 07 apr 2012, 12:17
Località: Ischia, Napoli, delta del Rufiji

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da ilMarzio » mer 07 feb 2018, 20:09

Attrezzi:
ok, guardo e ti faccio una lista

Visita a Napoli:
ma certo, quando sei in zona contattami, sarà un piacere conoscerti di persona,
poi ti mando il numero di cel per messaggio privato

Assemblaggio:
ci sono vari metodi, chi preferisce cominciare unendo le fasce al manico
e chi preferisce unire prima manico e tavola.
Personalmente uso entrambi a seconda delle tipologie di strumenti.

Manico Madinter:
non saprei se si possa tagliare, dipende da quanto è spesso il segmento inferiore del tacco.
comunque se vuoi dovrei avere dei manici pronti fatti (bene) da un ex allievo,
mi sembra di ricordare siano ca. 9 cm al tacco (compreso lo scasso per il piano armonico)
aggiungendo lo spessore del fondo dovremmo essere ancora in misure ragionevoli
Ciro Marzio
Liutaio e Progettista Audio
"guitarrero" desde 1983

Giuseppe Mirigliano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 02 gen 2018, 09:37
Località: Genova

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da Giuseppe Mirigliano » mer 07 feb 2018, 20:19

ilMarzio ha scritto:
mer 07 feb 2018, 20:09
Attrezzi:
ok, guardo e ti faccio una lista

Visita a Napoli:
ma certo, quando sei in zona contattami, sarà un piacere conoscerti di persona,
poi ti mando il numero di cel per messaggio privato

Assemblaggio:
ci sono vari metodi, chi preferisce cominciare unendo le fasce al manico
e chi preferisce unire prima manico e tavola.
Personalmente uso entrambi a seconda delle tipologie di strumenti.

Manico Madinter:
non saprei se si possa tagliare, dipende da quanto è spesso il segmento inferiore del tacco.
comunque se vuoi dovrei avere dei manici pronti fatti (bene) da un ex allievo,
mi sembra di ricordare siano ca. 9 cm al tacco (compreso lo scasso per il piano armonico)
aggiungendo lo spessore del fondo dovremmo essere ancora in misure ragionevoli
Si grazie ancora!
Sto ascoltando la tua intervista su youtube veramente interessante.
Grazie anche per il manico..sarebbe bello..continuo gli studi e imposto prima un laboratorio.
Aspetto allora la lista e i contatti con vero piacere!
A presto
Giuseppe

cosimo cherchi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 104
Iscritto il: dom 26 nov 2017, 20:16
Località: Olbia

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da cosimo cherchi » gio 08 feb 2018, 23:16

Ciao Giuseppe, bella decisione! Vedrai che costruirsi il proprio strumento sarà un'avventura molto interessante...
Io ho da poco finito la mia prima chitarra e sto iniziando a lavorare sulla seconda. Quindi ho da poco dovuto affrontare anche io il problema attrezzature.
Se può servirti, ti riporto le mie esperienze e opinioni, cominciando dalla lista: mi sembra abbastanza completa, ma qualche correzione la farei... se lavori con legname acquistato dai vari fornitori di materiale per liuteria per esempio secondo me puoi risparmiarti la sega a nastro, non avrai bisogno di fare tagli tali da renderla indispensabile poiché i vari pezzi sono già abbastanza vicini alla misura finale. A maggior ragione se scegli un manico pronto
Le pialle: hai ragione, sono tra i pezzi più costosi. Ma si può risparmiare un bel pò cercando pialle vintage (ottimo mercato sulla baia.uk), le vecchie stanley o record o sargent, miller's falls, w. Marples, e altre marche hanno spesso un ottimo rapporto qualità prezzo. Arsenale minimo secondo me un pialletto low angle, una n°4 e una n°5. Il piallone (la n°7) non indispensabile. Per la giunta delle tavole anche la 5 va benone, tanto più che si consiglia di lasciare una luce al centro della giunzione, quindi in ultima analisi non ti servono due bordi perfettamente rettilinei, che comunque riesci a ottenere anche con la 5. Invece aggiungerei una mini pialla alla lista.
Per l'affilatura alle pietre io preferisco il sistema a carta vetrata fissata su un supporto piano (il classico è una ritaglio di vetro bello spesso), più economico e meno problematico per iniziare. Piuttosto procurati o costruisci una guida per affilatura, assolutamente indispensabile per avere buoni risultati agli inizi.
Almeno per il momento è quello che mi viene in mente...
Buon lavoro!

Giuseppe Mirigliano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 02 gen 2018, 09:37
Località: Genova

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da Giuseppe Mirigliano » ven 09 feb 2018, 09:11

cosimo cherchi ha scritto:
gio 08 feb 2018, 23:16
Ciao Giuseppe, bella decisione! Vedrai che costruirsi il proprio strumento sarà un'avventura molto interessante...
Io ho da poco finito la mia prima chitarra e sto iniziando a lavorare sulla seconda. Quindi ho da poco dovuto affrontare anche io il problema attrezzature.
Se può servirti, ti riporto le mie esperienze e opinioni, cominciando dalla lista: mi sembra abbastanza completa, ma qualche correzione la farei... se lavori con legname acquistato dai vari fornitori di materiale per liuteria per esempio secondo me puoi risparmiarti la sega a nastro, non avrai bisogno di fare tagli tali da renderla indispensabile poiché i vari pezzi sono già abbastanza vicini alla misura finale. A maggior ragione se scegli un manico pronto
Le pialle: hai ragione, sono tra i pezzi più costosi. Ma si può risparmiare un bel pò cercando pialle vintage (ottimo mercato sulla baia.uk), le vecchie stanley o record o sargent, miller's falls, w. Marples, e altre marche hanno spesso un ottimo rapporto qualità prezzo. Arsenale minimo secondo me un pialletto low angle, una n°4 e una n°5. Il piallone (la n°7) non indispensabile. Per la giunta delle tavole anche la 5 va benone, tanto più che si consiglia di lasciare una luce al centro della giunzione, quindi in ultima analisi non ti servono due bordi perfettamente rettilinei, che comunque riesci a ottenere anche con la 5. Invece aggiungerei una mini pialla alla lista.
Per l'affilatura alle pietre io preferisco il sistema a carta vetrata fissata su un supporto piano (il classico è una ritaglio di vetro bello spesso), più economico e meno problematico per iniziare. Piuttosto procurati o costruisci una guida per affilatura, assolutamente indispensabile per avere buoni risultati agli inizi.
Almeno per il momento è quello che mi viene in mente...
Buon lavoro!
Ciao Cosimo!
Grazie mille dei consigli..guarderò anche il vintage, anche se non vorrei avere a che fare con lame da rettificare, non ho una mola.
Intanto sto continuando a studiare, cercando di capirci qualcosa tra angolazione del manico e curvature varie di tavola e fondo, e decidere che metodo costruttivo seguire.
Complimenti per la tua chitarra, in bocca al lupo per la seconda!
...ho visto che stiamo seguendo lo stesso corso d01..io sono un po' indietro, ho iniziato a gennaio...ma spero di raggiungervi! :D :chaud:

Avatar utente
ilMarzio
Messaggi: 491
Iscritto il: sab 07 apr 2012, 12:17
Località: Ischia, Napoli, delta del Rufiji

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da ilMarzio » ven 09 feb 2018, 13:20

Giuseppe Mirigliano ha scritto:
mer 07 feb 2018, 20:19
ilMarzio ha scritto:
mer 07 feb 2018, 20:09
Attrezzi:
ok, guardo e ti faccio una lista

Visita a Napoli:
ma certo, quando sei in zona contattami, sarà un piacere conoscerti di persona,
poi ti mando il numero di cel per messaggio privato

Assemblaggio:
ci sono vari metodi, chi preferisce cominciare unendo le fasce al manico
e chi preferisce unire prima manico e tavola.
Personalmente uso entrambi a seconda delle tipologie di strumenti.

Manico Madinter:
non saprei se si possa tagliare, dipende da quanto è spesso il segmento inferiore del tacco.
comunque se vuoi dovrei avere dei manici pronti fatti (bene) da un ex allievo,
mi sembra di ricordare siano ca. 9 cm al tacco (compreso lo scasso per il piano armonico)
aggiungendo lo spessore del fondo dovremmo essere ancora in misure ragionevoli
Si grazie ancora!
Sto ascoltando la tua intervista su youtube veramente interessante.
Grazie anche per il manico..sarebbe bello..continuo gli studi e imposto prima un laboratorio.
Aspetto allora la lista e i contatti con vero piacere!
A presto
Giuseppe
Manico e poco altro, ti mando MP
Ciro Marzio
Liutaio e Progettista Audio
"guitarrero" desde 1983

Giuseppe Mirigliano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 02 gen 2018, 09:37
Località: Genova

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da Giuseppe Mirigliano » ven 09 feb 2018, 14:04

Grazie!!
Poi ti faccio sapere al più presto

cosimo cherchi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 104
Iscritto il: dom 26 nov 2017, 20:16
Località: Olbia

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da cosimo cherchi » sab 10 feb 2018, 21:53

Giuseppe Mirigliano ha scritto:
ven 09 feb 2018, 09:11
Ciao Cosimo!
Grazie mille dei consigli..guarderò anche il vintage, anche se non vorrei avere a che fare con lame da rettificare, non ho una mola.
Intanto sto continuando a studiare, cercando di capirci qualcosa tra angolazione del manico e curvature varie di tavola e fondo, e decidere che metodo costruttivo seguire.
Complimenti per la tua chitarra, in bocca al lupo per la seconda!
...ho visto che stiamo seguendo lo stesso corso d01..io sono un po' indietro, ho iniziato a gennaio...ma spero di raggiungervi! :D :chaud:
Grazie Giuseppe, felice che ti piaccia la mia chitarra, anche se ancora incompiuta... e di non troppe pretese... è nata come esperimento e con legni abbastanza economici, non ho messo filetti e anche la rosetta è un pò "naif". Ero più interessato a vedere cosa ne usciva fuori come suono che all'estetica.
Come metodo io ho seguito Courtnall, e mi è piaciuto... tutto spiegato molto bene. Unica cosa anche io diminuirei l'inclinazione del manico che lui indica a 3 mm. Forse non la azzererei del tutto, ma con la bombatura suggerita e quell'inclinazione a me è venuta un'action un pelo eccessiva.
Per le pialle ho idea che una messa a punto generale (suola e lama) non la eviti neanche con una pialla nuova, a meno che non prendi marche tipo veritas, lie-nielsen, o simili, ma con prezzi più che tripli. Comunque una mola non è indispensabile, io faccio tutto a mano.
Si ti ho notato nel D01 :okok: dai che ci ripigli!

Giuseppe Mirigliano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 02 gen 2018, 09:37
Località: Genova

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da Giuseppe Mirigliano » sab 10 feb 2018, 22:21

Ciao Cosimo!
Io ancora devo arrivare al libro di Courtnall, ma ti segnalo questo post, e poi ce ne sono anche altri con argomento l'inclinazione del manico.www.chitarraclassicadelcamp.com/viewtopic.php?t=34764
Sembra che 3mm siano troppi. Io non so.
Molti indicano 1,5mm circa...
Buona serata e a presto..ci vediamo a lezione :wink: :bye:

alessandro lienzo

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da alessandro lienzo » sab 10 feb 2018, 23:52

Se vi serve il courtnall in Inglese gratis ve lo mando.

Giuseppe Mirigliano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 02 gen 2018, 09:37
Località: Genova

Re: Ricerca attrezzi liuteria per prima chitarra

Messaggio da Giuseppe Mirigliano » dom 11 feb 2018, 10:20

Buongiorno Alessandro,
ho un pdf di Courtnall..mi pare vada bene.
Quando lo inizio , se avesse parti mancanti ti faccio sapere...grazie!
Buona domenica

Torna a “Liutai, luthiers”