Vernice a spirito rovinata dall’imbottitura della custodia

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Francesco84
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 27 nov 2018, 09:48

Vernice a spirito rovinata dall’imbottitura della custodia

Messaggio da Francesco84 » gio 18 lug 2019, 23:49

Cavolo ragazzi oggi ho riaperto la custodia della chitarra che era ferma da una decina di giorni causa vacanze e con mia sorpresa purtroppo l’imbottitura interna ha rovinato la vernice a spirito, nel senso che quest’ultima si è sciolta! Quando l’ho tirata fuori ho sentito il rumore simile al nastro adesivo quando lo strappi da una superficie: l’imbottitura interna della custodia è tipo spugna sintetica ed evidentemente con queste temperature estive la vernice è più sensibile. Pazzesco, pensare che gli strumenti sono nella parte più di casa, ovvero nei garages! Sapevo che sarebbe potuto succedere, ma speravo suonandola e quindi con il calore del corpo! Ora mi tocca riportarla dal liutaio che immagino utilizzerà solo qualche goccia di alcol senza aggiunta di resine per togliere i segni (non pochi, profondi e dal fondo fino a metà manico!!)... Comunque la cosa mi fa girare abbastanza, perché la custodia l’ho pagata oltre 100€ e mi ha deluso anche per il fatto che ho dovuto modificarla per farci entrare il manico in quanto era stretta e l’imbottitura si è staccata quasi subito (sono passati mesi oramai...). Domanda: con quale tessuto a questo punto mi consigliate di rivestire l’imbottitura della chitarra? Microfibra o altro? Grazie a chi voglia rispondermi

pippowitz
Messaggi: 2309
Iscritto il: mar 19 lug 2011, 11:06

Re: Vernice a spirito rovinata dall’imbottitura della custodia

Messaggio da pippowitz » ven 19 lug 2019, 09:58

Seta

Torna a “Liutai, luthiers”