quale Chitarra?

LUCA.P
Messaggi: 366
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: quale Chitarra?

Messaggio da LUCA.P » lun 04 dic 2017, 21:03

Grazie per il chiarimento !

LUCA.P
Messaggi: 366
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: quale Chitarra?

Messaggio da LUCA.P » mer 20 dic 2017, 14:24

Per semplice curiosità ho provato( in Alhambra 2c) ad abbassare del tutto l'osso del ponte ,ma il sustain e le risonanze persistono , allora visto il compromesso deludente ho rimontato quello ideale.
Ho notato fra l'altro che l'incasso in Alhambra anche senza osso è comunque troppo alto e occorrerebbe limarlo,ma poi sicuramente le corde produrrebbero ronzii dopo il decimo tasto .
Insomma meglio usare la classica per la classica .

Carmine Nobile
Messaggi: 893
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: quale Chitarra?

Messaggio da Carmine Nobile » mer 20 dic 2017, 15:48

LUCA.P ha scritto:
mer 20 dic 2017, 14:24
Per semplice curiosità ho provato( in Alhambra 2c) ad abbassare del tutto l'osso del ponte ,ma il sustain e le risonanze persistono , allora visto il compromesso deludente ho rimontato quello ideale.
Ho notato fra l'altro che l'incasso in Alhambra anche senza osso è comunque troppo alto e occorrerebbe limarlo,ma poi sicuramente le corde produrrebbero ronzii dopo il decimo tasto .
Insomma meglio usare la classica per la classica .
Si,per quello che è mia esperienza è normale, la flamenca è strutturalmente costruita in modo da supportare action molto basse e, ha il ponte più basso.
Usare la classica, come tu dici, è un compromesso.
A quanto sei arrivato di distanza dalla tavola?

LUCA.P
Messaggi: 366
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: quale Chitarra?

Messaggio da LUCA.P » mer 20 dic 2017, 16:26

Non ho misurato con calibro ,ma ero a raso legno, per andare oltre era necessario limare lo scasso rialzato della guida in legno Tuttavia le chitarre classiche Alhambra secondo me difettano di esser già a livello( anche se a rischio ronzio) anche senza l'osso.
In ogni modo lascio stare tutto ,tanto sono troppo scarso con la classica che figuriamoci per il genere flamenco.

Carmine Nobile
Messaggi: 893
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: quale Chitarra?

Messaggio da Carmine Nobile » mer 20 dic 2017, 18:06

Mah, non è detto che non tu non possa raggiungere dei risultati. Comunque, ripeto,per studiarlo va bene anche una classica se il telo delle corde non è altissimo. Il suono vabbè...

LUCA.P
Messaggi: 366
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: quale Chitarra?

Messaggio da LUCA.P » mer 20 dic 2017, 21:07

Ok, casomai mi ci mettessi terro' conto dei tuoi utili consigli...
Grazie!

Giampiero Carella
Professore
Messaggi: 516
Iscritto il: dom 06 lug 2008, 19:52
Località: Cadorago (Como)

Re: quale Chitarra?

Messaggio da Giampiero Carella » lun 27 ago 2018, 22:08

Come sono quotate le chitarre flamenco di Vincente Carrillo?

Carmine Nobile
Messaggi: 893
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: quale Chitarra?

Messaggio da Carmine Nobile » mer 05 set 2018, 10:11

In che senso?

Giacomo
Messaggi: 28
Iscritto il: sab 21 lug 2018, 15:37

Re: quale Chitarra?

Messaggio da Giacomo » sab 05 gen 2019, 22:43

Una chitarra flamenca veramente stupenda e la 'Prodigio' del liutaio Valeriano Bernal di Algodonales.
Nuova costa 900 euro tondi tondi, si può scegliere se in abete o Cedro.
Ho provato sia la Prodigio da 900 euro che il Top di gamma la Duende da 5000 euro.
La Duende è raffinatissima ma ha livello acustico la differenza non è così sostanziale come il prezzo.
Costruisce altre chitarre flamenche come la Gitano, Maestro, Al Alba, Andaluz, strumenti con un suono flamenco ottimo, comodissime di manico.

Torna a “Flamenco”