Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Avatar utente
Roberto Marino
Messaggi: 24
Iscritto il: lun 18 dic 2017, 13:20

Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da Roberto Marino » gio 21 dic 2017, 15:00

Ciao a tutti chitarristi, avrei alcune domande da farvi...
come vi comportate riguardo la manutenzione della vostra chitarra?
Quali prodotti sono i più consigliati per la sua pulizia?
Ogni quanto tempo la pulite?
:bye:

artura
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 04 ott 2017, 17:33

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da artura » mar 26 dic 2017, 19:50

Il Babbo natale mi ha portato un set DUNLOP SYSTEM 65 GUITAR MAINTENANCE KIT
Ci sono 5 polish ogniuno per il suo uso particolare
Non ho ancora provato ma mi sembra ok

Fran Cesco
Messaggi: 22
Iscritto il: dom 10 dic 2017, 23:01

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da Fran Cesco » gio 28 dic 2017, 19:37

Cassa e top li pulisco con un semplice panno morbido, la tastiera ogni qualche anno la rinfrescavo con olio di limone, adesso ho smesso un po' per il minore utilizzo un po' per le leggende diffuse in rete (persino dalla Martin &co che sconsiglia tale olio perchè "dannoso"

simposio
Messaggi: 156
Iscritto il: ven 30 mag 2008, 12:22

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da simposio » mer 10 gen 2018, 13:41

Confermo ciò che ha scritto Francesco, un panno morbido di quelli che non lasciano fastidiosi filamenti al massimo un po' inumidito con acqua non calda e olio paglierino per la tastiera, adatto a eliminare la patina di polvere che si forma su di essa e a nutrire le fibre. Se poi lo strumento è verniciato con prodotti industriali, spesso dette vernici a spruzzo, puoi utilizzare anche il flex :) per la tastiera il discorso non cambia, se poi la tastiera è di quelle verniciate, cambia chitarra.

MagicTragic
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 31 gen 2018, 09:21

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da MagicTragic » dom 04 feb 2018, 12:58

Panno inumidito con acqua tiepida e, per la tastiera, personalmente uso il "Gibson's Luthier's Choice Fretboard Conditioner"

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 183
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da Claudio Siniscalco » mar 27 feb 2018, 15:58

Ricordiamo inoltre di asciugare le corde e la tastiera dopo aver finito di suonare, e di passare un panno asciutto anche sul corpo dello strumento. Questa pratica costante ridurrà la necessità di usare altri prodotti frequentemente.

Per quanto mi riguarda uso Dunlop 65 quando serve.

Un saluto a tutti :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Davide Pirillo
Messaggi: 364
Iscritto il: mar 16 lug 2013, 12:21
Località: Rozzano (MI)

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da Davide Pirillo » mer 28 feb 2018, 19:08

Usate prodotti diversi per tastiera e cassa?
Nullum Magnum Ingenium Mixtura Dementia
Non c'è mai grande ingegno senza una vena di pazzia

simposio
Messaggi: 156
Iscritto il: ven 30 mag 2008, 12:22

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da simposio » mer 28 feb 2018, 20:50

io uso solo olio paglierino per la tastiera, per il resto un panno morbido non abrasivo, al massimo qualche goccia d'acqua. La chitarra verniciata in gommalacca è come un qualsiasi mobile antico in gommalacca, bisogna essere solo più delicati, per il resto, non ci sono segreti alchemici :)

AndreaCirillo
Messaggi: 13
Iscritto il: mer 07 mar 2018, 23:36

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da AndreaCirillo » dom 11 mar 2018, 23:50

Ciao, ma di che materiale deve essere i panno? Personalmente sto usando un panno per pulire le lenti degli occhiali, cosa ne pensate?

luderr
Messaggi: 23
Iscritto il: lun 05 mar 2018, 15:42

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da luderr » lun 12 mar 2018, 09:27

Il panno per gli occhiali va benissimo, appena inumidito con poche gocce d'acqua

Timorato
Messaggi: 9
Iscritto il: mar 23 gen 2018, 14:40

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da Timorato » mar 27 mar 2018, 07:57

un panno di stoffa

Antonio Sciortino
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 78
Iscritto il: sab 02 gen 2016, 18:51

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da Antonio Sciortino » ven 30 mar 2018, 11:00

io uso un prodotto per lucidare i mobili e per la tastiera una goccia di olio per i mobili e un panno in microfibra.
Sono un fuoriuscito...

Giannirock
Messaggi: 640
Iscritto il: sab 15 mag 2010, 22:42
Località: NAPOLI

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da Giannirock » ven 30 mar 2018, 12:29

olio paglierino per pulire la tastiera e panno morbido per il resto.
:bye: :bye:
Giannirock
Chitarre: O. Raponi 1973 - G. Giussani 1987- P. Casillo in cedro 2002 - Locatto Luigi del 1993- Antonio Ariza 1976 - A. Marseglia del 2002.

recasac01
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 02 set 2018, 09:04

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da recasac01 » dom 02 set 2018, 09:06

simposio ha scritto:
mer 10 gen 2018, 13:41
Confermo ciò che ha scritto Francesco, un panno morbido di quelli che non lasciano fastidiosi filamenti al massimo un po' inumidito con acqua non calda e olio paglierino per la tastiera, adatto a eliminare la patina di polvere che si forma su di essa e a nutrire le fibre Simulation de crédit. Se poi lo strumento è verniciato con prodotti industriali, spesso dette vernici a spruzzo, puoi utilizzare anche il flex :) per la tastiera il discorso non cambia, se poi la tastiera è di quelle verniciate, cambia chitarra.
Cool! Grazie per tutti questi suggerimenti, è davvero interessante.

Roberto Marcotti
Professore
Messaggi: 113
Iscritto il: mar 16 giu 2015, 16:57
Località: Carmagnola

Re: Se la chitarra comincia a sporcarsi...

Messaggio da Roberto Marcotti » lun 03 set 2018, 11:50

Ciao. Per la tavola è utile e nutriente l'olio Dato, un olio per mobili che si trova facilmente.

Torna a “Liutai, luthiers”