Ramirez la più amata nel mondo

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Elitista2
Messaggi: 228
Iscritto il: dom 10 mag 2015, 14:53

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da Elitista2 » ven 03 ago 2018, 10:51

"Penso che oggi siano fuori mercato"

Lo dice il mercato con dati di vendite e statistiche che cosa è o non è fuori mercato. Non mi sembra che i prezzi diminuiscano ( parlo del nuovo, l'usato dipende da troppe cose). E quindi neppure la domanda. Se la domanda fosse diminuita i prezzi sarebbero calati. Ma così non è. La scienza economica dimostra se ce ne fosse bisogno che le Ramjrez da concerto non sono fuori mercato.

Benedetto
Messaggi: 538
Iscritto il: mar 14 apr 2015, 11:19

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da Benedetto » dom 05 ago 2018, 09:49

Infatti il mercato parla chiaro.
Le Ramirez di prima classe vendute oggi stanno a 1 a 10 rispetto a quelle vendute anni fa e gli operai sono passati da 20 a 4.
I musicisti di punta che utilizzano Ramirez non sono più quelli di un tempo. Serve argomentarne?
Il marchio Ramirez è prestigioso e il fatturato resta alto perche Amalia commissiona e vende molte serie di chitarre (125 anos, del vino, del tempo ecc) che Ramirez non realizza in proprio a Madrid e la chitarra di prima classe ha ancora buon valore in mercati extra-europei.
Tanto detto, sono il primo ad affermare che le Ramirez siano buone chitarre.
Mi sembra che il livello medio della concorrenza sia cresciuto e che il prezzo non rispecchi il reale valore

Franco Marino
Messaggi: 219
Iscritto il: mar 06 ott 2015, 14:25

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da Franco Marino » dom 05 ago 2018, 14:38

Sono in accordo con Benedetto, con il costo di una Primera, oggi compri delle chitarre di livello superiore e ti rimangono pure soldi per un viaggetto...ahahh
Naturalmente se ancora credete di voler investire in Ramirez, fatelo pure....

chico
Messaggi: 103
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da chico » dom 05 ago 2018, 17:09

Siamo alle solite, molti vedono le Ramirez inesorabilmente in decadenza ,senza futuro dal suono compassato ecc.... Io no, sono convinto che la primera anni 60 /70/80 nel tempo verrà rivalutata ....il suo suono è meraviglioso ecc.... quando penso alla chitarra io penso solo a Ramirez. :bye: chico . In seguito vi racconterò una cosa interessante al riguardo...

Benedetto
Messaggi: 538
Iscritto il: mar 14 apr 2015, 11:19

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da Benedetto » dom 05 ago 2018, 18:35

Chico, sono buone chitarre, talora ottime, costruite con ottimi materiali e senz’altro con pedigree. Non intendo disprezzarle. Peraltro ne ho una con tavola in abete.
Dico che una volta erano considerate il top e all’avanguardia, insieme a Kohno: oggi invece il mercato ha altri campioni e aggiungerei che il livello della liuteria europea è cresciuto moltissimo. Su questo quadro, Ramirez continua a proporre lo stesso invariato modello e sempre a prezzi top.

chico
Messaggi: 103
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da chico » dom 05 ago 2018, 19:56

Carissimi BENEDETTO e FRANCO MARINO che ho sentito essere" un grande liutaio" Avete le vostre buone ragioni per pensarla diversamente ,o perlomeno non arrivate al mio quasi fanatismo per le RAMIREZ... Io capisco che in tutte le cose c'è L'evoluzione....però Io avendo 73 anni sono rimasto legato e affascinato per es. dalla mia prima moto, giubileo 98 gilera di quando ero giovanissimo.... eppure le moto nel 2o18 sono super spettacolari .Oppure della mia prima chitarra elettrica fender o della mia prima chitarra classica Ramirez ... Pensate che nel mio passato ho sentito tutti i più grandi chitarristi del mondo tutti con la Ramirez ... quindi il mio sentire lo ammetto è rivolto al passato e solo a quella chitarra dal suono magnetico inconfondibile e di aspetto bellissima... , con questo non vuol dire che le chitarre di oggi sono peggiori anzi... c'è ne sono di stupende...E credetemi io ho una sensibilità verso i suoni e alla vita esagerata che mi ha portato a molti disagi..... il mio punto di vista e il mio sentire è solo diverso ... però rispetto il vostro. cordialmente chico. :bye:

Franco Marino
Messaggi: 219
Iscritto il: mar 06 ott 2015, 14:25

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da Franco Marino » dom 05 ago 2018, 21:34

chico ha scritto:
dom 05 ago 2018, 19:56
Carissimi BENEDETTO e FRANCO MARINO che ho sentito essere" un grande liutaio" Avete le vostre buone ragioni per pensarla diversamente ,o perlomeno non arrivate al mio quasi fanatismo per le RAMIREZ... Io capisco che in tutte le cose c'è L'evoluzione....però Io avendo 73 anni sono rimasto legato e affascinato per es. dalla mia prima moto, giubileo 98 gilera di quando ero giovanissimo.... eppure le moto nel 2o18 sono super spettacolari .Oppure della mia prima chitarra elettrica fender o della mia prima chitarra classica Ramirez ... Pensate che nel mio passato ho sentito tutti i più grandi chitarristi del mondo tutti con la Ramirez ... quindi il mio sentire lo ammetto è rivolto al passato e solo a quella chitarra dal suono magnetico inconfondibile e di aspetto bellissima... , con questo non vuol dire che le chitarre di oggi sono peggiori anzi... c'è ne sono di stupende...E credetemi io ho una sensibilità verso i suoni e alla vita esagerata che mi ha portato a molti disagi..... il mio punto di vista e il mio sentire è solo diverso ... però rispetto il vostro. cordialmente chico. :bye:
Caro Chico, nulla togliere al fascino del vintage e dei ricordi...capisco il suo stato d'animo, ho avuto modo di ascoltare delle Hermann Hauser di mediocre qualita', ma nulla toglie alla storicita' dello strumento... ma se parliamo prettamente di chitarre ed evoluzione, una buona Ramirez " a trovarla " sta sempre fra le buone chitarre, ma il confronto con le chitarre " moderne " non regge....ormai esistono decine e decine di liutai abili nel costruire strumenti di eccelsa qualita'...

chico
Messaggi: 103
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da chico » lun 06 ago 2018, 09:42

Caro Franco Marino. Io non metto in dubbio che oggi ci sono dei grandissimi Liutai che fanno dei capolavori ....in ogni epoca ci sono stati dei grandi, vedi Leonardo oppure Picasso o nella musica Mozart o Morricone ecc..Quello che voglio dire, che molti tutt'oggi sono legati alla storicità o vintage come il sottoscritto...di Ramirez , parlo sempre di quelle prime di Manuel e per finire Ramirez /// . Se parli oggi con un giovane che si diletta o segue la musica pop o rap e chiedi quali sono i tuoi idoli nell'ambito musicale probabilmente risponderà Ghali o Fedez e J-AX, e poi se chiedi conosci qualche chitarrista classico al 90% risponderà Segovia e poi il nome di qualche chitarra classica risponderà solo RAMIREZ "provare per credere...... eppure ci sono le fleta le Hauser, le A.Torres e oggi le CONDE le FRANCO MARINO e moltissime altre..... per questo La Ramirez tutt'oggi è ancora forse....................la più conosciuta al mondo, e forse.................. anche la più amata. Cordialmente chico.. :bye:

chico
Messaggi: 103
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da chico » dom 12 ago 2018, 12:02

Questo scritto è inerente al tema.
Era circa il 2002, un signore alquanto stravagante, rispose ad un mio annuncio , perché interessato a comperare una mia chitarra da concerto . La trattativa fu breve e tutto andò a buon fine . Questo signore facoltoso diceva che aveva una nutrita collezione di chitarre concerto circa una trentina, classiche e flamenco di grandi liutai Italiani ed esteri. Parlammo a lungo di liuteria " Ne sapeva più di me" era veramente la sua passione, oltretutto da giovane si diplomò in chitarra classica e nutriva un forte interesse a tutte le fasi di costruzioni dello strumento... Poi nel tempo, abitando nella stessa città ebbi modo di incontrarlo spesso , e naturalmente si parlava solo di liuteria e raramente di musica.... Dopo molto tempo mi confidò che la sua preziosa collezione era accessibile solo per la Sua esclusiva visione ed egocentrica soddisfazione ...Praticamente non la mostrava a nessuno .però nel tempo avendomi guadagnato la Sua fiducia , mi promise che un giorno me l'avrebbe fatta vedere...Dopo molto tempo venne il fatidico giorno . Mi accompagnò presso un caseggiato antico molto grande (non era la sua abitazione) Lui abitava altrove, quando arrivammo , dalla sua tasca prese una grande chiave e dopo aver aperto una vecchia porta camminammo fino alla fine di un lungo corridoio dove c'era una porta nuova blindata la aprii, e mi disse di aspettare fuori ,Lui entrò e dopo pochi minuti gridò adesso entra, entrai e con stupore vidi una enorme stanza, in penombra sembrava una chiesa sconsacrata , si sentiva in sottofondo una musica medioevale ... ....
il continuo alla prossima......... ora sono stanco e fa molto caldo.... cordialmente chico :bye:

lucky13
Messaggi: 99
Iscritto il: gio 03 dic 2015, 11:09

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da lucky13 » dom 12 ago 2018, 14:02

Chico, il suo racconto e’ affascinante. Attendo con ansia il seguito. Lei e’ una persona simpaticissima. W la Ramirez!

chico
Messaggi: 103
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da chico » dom 12 ago 2018, 19:50

lucky13 ha scritto:
dom 12 ago 2018, 14:02
Chico, il suo racconto e’ affascinante. Attendo con ansia il seguito. Lei e’ una persona simpaticissima. W la Ramirez!
La ringrazio per i suoi " che Io ritengo sinceri " complimenti . Vedo che anche Lei ama la Ramirez e non solo .....ammiro la Sua competenza in liuteria , ma specialmente mi piace la sua apertura non solo al classico ma a tutti i generi musicali ......per quanto riguarda il continuo del mio scritto ... attendere con ansia è una cosa bellissima ed emozionante .. pensi che ho atteso 3 mesi una chitarra di liuteria ... per me è stata un'attesa meravigliosa carica di emozioni e di sogni ... poi finalmente è arrivata la chitarra e tutto è ritornato alla normalità ... cordialmente chico :okok: :okok:

lucky13
Messaggi: 99
Iscritto il: gio 03 dic 2015, 11:09

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da lucky13 » dom 12 ago 2018, 20:44

Va bene,aspetterò. Comunque al termine del suo racconto, le racconterò anch' io un aneddoto che riguarda la Ramirez. Probabilmente è una storia più semplice rispetto al suo racconto, ma,visto che ama tanto la Ramirez, penso che le farà piacere sentirla. A presto

chico
Messaggi: 103
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da chico » lun 13 ago 2018, 07:56

chico ha scritto:
dom 12 ago 2018, 12:02
Questo scritto è inerente al tema.
Era circa il 2002, un signore alquanto stravagante, rispose ad un mio annuncio , perché interessato a comperare una mia chitarra da concerto . La trattativa fu breve e tutto andò a buon fine . Questo signore facoltoso diceva che aveva una nutrita collezione di chitarre concerto circa una trentina, classiche e flamenco di grandi liutai Italiani ed esteri. Parlammo a lungo di liuteria " Ne sapeva più di me" era veramente la sua passione, oltretutto da giovane si diplomò in chitarra classica e nutriva un forte interesse a tutte le fasi di costruzioni dello strumento... Poi nel tempo, abitando nella stessa città ebbi modo di incontrarlo spesso , e naturalmente si parlava solo di liuteria e raramente di musica.... Dopo molto tempo mi confidò che la sua preziosa collezione era accessibile solo per la Sua esclusiva visione ed egocentrica soddisfazione ...Praticamente non la mostrava a nessuno .però nel tempo avendomi guadagnato la Sua fiducia , mi promise che un giorno me l'avrebbe fatta vedere...Dopo molto tempo venne il fatidico giorno . Mi accompagnò presso un caseggiato antico molto grande (non era la sua abitazione) Lui abitava altrove, quando arrivammo , dalla sua tasca prese una grande chiave e dopo aver aperto una vecchia porta camminammo fino alla fine di un lungo corridoio dove c'era una porta nuova blindata la aprii, e mi disse di aspettare fuori ,Lui entrò e dopo pochi minuti gridò adesso entra, entrai e con stupore vidi una enorme stanza, in penombra sembrava una chiesa sconsacrata , si sentiva in sottofondo una musica medioevale ... ....
il continuo alla prossima......... ora sono stanco e fa molto caldo.... cordialmente chico :bye:
Al momento quasi al buio mi sembrava di vedere lungo le pareti inchiodati una moltitudine di crocifissi, distanziati quanto basta l'uno dall'altro . Poi all'improvviso sottovoce mi disse, ecco la mia grande passione....E come per incanto il panorama cambiò , si accesero a semicerchio tantissime luci, e sopra queste luci meraviglia delle meraviglie si illuminarono le Sue vergini chitarre concerto. Erano tutte appese ad un chiodo fissato ad un panello in legno, gli istrumenti erano tutti meticolosamente catalogati con tanto di pedigree "come fossero animali unici pregiati da concorso" Al centro dello stanzone però con grande stupore, sopra un piedistallo illuminato a giorno, c'era una chitarra classica di costruzione semplice senza nome..... Lui annui il mio interesse al riguardo e mi disse qui non si parla .... in questo luogo dimora il silenzio...strano pensai, lui però si permise qualche tempo prima di gridarmi "adesso entra" comunque mi fermai per circa un'ora a rimirare le sue preziose e costose chitarre concerto .... E nel rigoroso silenzio si sentiva solamente il Suo respiro impregnato di un esagerato godimento....Alla fine della alquanto originale e stravagante cerimonia ,mi ritrovai fuori con Lui con i piedi per terra , nella pura realtà quotidiana. Allora timidamente chiesi qui possiamo parlare... Lui rispose : ma certo, mi chieda quello che vuole ... Non chiesi nulla delle troppe preziose chitarre concerto , perché il mio interesse era rivolto esclusivamente a quella centrale senza nome.....

ora mi riposo alla prossima verrà il bello.... cordialmente chico :bye:

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2926
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da Magic Guitar » lun 13 ago 2018, 08:22

Che spreco !!!

:bye:
Ferdinando Bonapace

maxber
Messaggi: 617
Iscritto il: lun 04 dic 2006, 22:20
Località: Bologna

Re: Ramirez la più amata nel mondo

Messaggio da maxber » lun 13 ago 2018, 12:13

Ricordo di aver letto un passo geniale di Umberto Galimberti dedicato ai collezionisti, nel quale affermava che il collezionista non ama gli oggetti che colleziona ma il "piccolo mondo perfetto" che crea attraverso i suoi oggetti. Per questo possono bastare: lamette da barba, scatole di tonno o di fiammiferi, vecchi telefoni, porta tovaglioli, ecc. ecc.
Il personaggio del racconto di chico è perfetto, nella sua ossessione, per il lettino dello psicanalista!

Torna a “Liutai, luthiers”