dita a scatto

Ahi! Ahi! Posture ed ergonomia del Chitarrista.
Questa sezione è dedicata alla discussione relativa ai dolori alle braccia, alle mani alla schiena che spesso affliggoni i chitarristi.
chico
Messaggi: 96
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

dita a scatto

Messaggio da chico » gio 17 mag 2018, 10:06

Chiedo se ci sono innovazioni per guarire il dito a scatto " medio mano destra" per poter risuonare la chitarra classica. E' se qualcuno ha questo problema come lo ha risolto. il dottore ortopedico mi ha consigliato l'intervento chirurgico , al momento sono un pò scettico perché se non riesce bene non potrei più suonare... inoltre per il momento non conosco in che ospedali in Italia siano più specializzati in questi interventi. Avete consigli al riguardo..... Grazie chico.

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3642
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: dita a scatto

Messaggio da Gabriele Gobbo » gio 17 mag 2018, 11:01

Qualche anno fa mi sono sottoposto ad intervento chirurgico al pollice della mano sinistra, anch'io per un problema di dito a scatto.
L'intervento è stato di piccola entità ed eseguito in day hospital, con un decorso di quindici giorni circa. Se il problema è di piccola entità so che c'è la possibilità di risolverlo con delle infiltrazioni, ma se l'infiammazione è importante e recidiva, pare che non ci sia altro se non l'intervento. A quanto mi disse allora il chirurgo, si tratta di un'operazione piuttosto semplice e assai poco rischiosa, tuttavia è bene che tu approfondisca con l'ortopedico e che tu valuti personalmente. Nel mio caso tutto ha funzionato benissimo e non ho più avuto problemi di sorta. Ti faccio i miei migliori auguri.
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 310
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: dita a scatto

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » gio 17 mag 2018, 11:11

Ciao Chico, fermo restando che intervenire su di un dito a scatto, per un ortopedico è una passeggiata. Esiste nei grossi centri ospedalieri, tipo Policlinici, anche la chirurgia della mano e/o del piede, se questo può farti stare più tranquillo sugli esiti dell'intervento, puoi rivolgerti lì.
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...

chico
Messaggi: 96
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

Re: dita a scatto

Messaggio da chico » gio 17 mag 2018, 15:32

Ringrazio sia Gabriele e Vincenzo "mi avete rassicurato ....Poi si può suonare con l'agilità di prima dopo l'operazione e il necessario
decorso?.... saluti ,chico

Avatar utente
Vincenzo Rapacciuolo
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 310
Iscritto il: ven 14 lug 2017, 11:46

Re: dita a scatto

Messaggio da Vincenzo Rapacciuolo » gio 17 mag 2018, 15:54

Certamente!
:bye: Enzo
E po' ched'è 'a Chitarra?: musica 'nzino ca te scarfa e te cunnulea...

chico
Messaggi: 96
Iscritto il: mar 19 dic 2017, 10:24

Re: dita a scatto

Messaggio da chico » gio 17 mag 2018, 18:04

Grazie ancora Vincenzo. chico

Avatar utente
Antonino Mililli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 28 mag 2016, 16:08
Località: Provincia di Treviso

Re: dita a scatto

Messaggio da Antonino Mililli » gio 17 mag 2018, 20:13

Ciao Chico.
Alcuni anni fa ho sofferto di dito a scatto. Non ricordo esattamente quale della mano destra. Il problema si era manifestato in maniera indolore tanto da crederla una sciocchezza. Con il trascorrere dei mesi è sopraggiunto anche il dolore. Presso una clinica convenzionata di Treviso, il medico specialista mi ha praticato un'infiltrazione di cortisone a lenta cessione. Fortunatamente il problema e con esso il dolore sono cessati, e a distanza di anni non ho più avuto recidive. Ti saluto augurandoti di risolvere.

Nino
Nino

Torna a “Posture ed ergonomia del Chitarrista”