Nuovi bassi Savarez Premium

Manutenzione e corde della chitarra.
Jamirox
Messaggi: 62
Iscritto il: mer 25 lug 2018, 12:21

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Jamirox » gio 15 nov 2018, 12:42

Arrivate?

Jamirox
Messaggi: 62
Iscritto il: mer 25 lug 2018, 12:21

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Jamirox » ven 30 nov 2018, 18:45

Intanto giovedì arriveranno anche a me.. Saluti

rafa55
Messaggi: 72
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 16:35

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da rafa55 » mer 05 dic 2018, 19:05

Finalmente arrivate, ma non le ho ancora montate poiché visto il ritardo, nel frattempo avevo montato una muta di D'Addario EJ46 che avevo di scorta.
Tornerò sull'argomento quando le sostituirò, anche se…… non vedo l'ora.

Bounty
Messaggi: 59
Iscritto il: lun 29 mag 2017, 18:18

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Bounty » dom 23 dic 2018, 22:01

Trovo i bassi delle Premium tensione normale
più definiti e pieni delle precedenti
Cantiga
Dal mio punto di vista
delle ottime corde.
Soddisfatto!
Maestro del tempo perso.
Corde, Savarez Cantiga Premium.
Chitarra, Raspagni del 1996.
Temperamento Werckmeister.

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 237
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Carlo Di Casola » lun 24 dic 2018, 08:29

Bounty ha scritto:
dom 23 dic 2018, 22:01
Trovo i bassi delle Premium tensione normale
più definiti e pieni delle precedenti
Cantiga
Dal mio punto di vista
delle ottime corde.
Soddisfatto!
Ciao, con quali cantini hai associato le premium? Come si amalgamano?

Bounty
Messaggi: 59
Iscritto il: lun 29 mag 2017, 18:18

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Bounty » lun 24 dic 2018, 09:04

Gli stessi cantini Alliance
tensione normale
forniti dalla Savarez.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo
Maestro del tempo perso.
Corde, Savarez Cantiga Premium.
Chitarra, Raspagni del 1996.
Temperamento Werckmeister.

Bounty
Messaggi: 59
Iscritto il: lun 29 mag 2017, 18:18

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Bounty » lun 24 dic 2018, 09:06

Si amalgamano perfettamente.
Maestro del tempo perso.
Corde, Savarez Cantiga Premium.
Chitarra, Raspagni del 1996.
Temperamento Werckmeister.

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3810
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Gabriele Gobbo » mer 02 gen 2019, 14:29

Sarei curioso di provarli questi bassi, ma non sono riuscito a trovarli in versione "corde singole" o anche solo "set bassi", neppure sul sito tedesco dove normalmente trovo di tutto. Non si trovano oppure non ho cercato abbastanza?
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Bounty
Messaggi: 59
Iscritto il: lun 29 mag 2017, 18:18

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Bounty » mer 02 gen 2019, 14:38

Questo tipo di corde,
da quanto ho capito,
non sono vendute singolarmente.
(così dice il negozio dove vado di solito...)
Maestro del tempo perso.
Corde, Savarez Cantiga Premium.
Chitarra, Raspagni del 1996.
Temperamento Werckmeister.

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 237
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Carlo Di Casola » mer 02 gen 2019, 16:41

Io purtroppo non sono riuscito a trovarle persino nel più fornito negozio di musica romano dirimpettaio del conservatorio!
Possibile siano già esaurite?!? :shock:

Bounty
Messaggi: 59
Iscritto il: lun 29 mag 2017, 18:18

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Bounty » mer 02 gen 2019, 16:52

Temo che non abbiano voglia di ordinarle all'importatore,
comunque, sono distribuite
in Italia dalla Eko di Porto Recanati.
Maestro del tempo perso.
Corde, Savarez Cantiga Premium.
Chitarra, Raspagni del 1996.
Temperamento Werckmeister.

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 237
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Carlo Di Casola » mer 02 gen 2019, 16:54

Bounty ha scritto:
mer 02 gen 2019, 16:52
Temo che non abbiano voglia di ordinarle all'importatore,
comunque, sono distribuite
in Italia dalla Eko di Porto Recanati.
e infatti mi sa che andrò on-line...

grazie bounty :bye:

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3810
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Gabriele Gobbo » mer 02 gen 2019, 18:46

Personalmente ci ho provato a lungo con i negozi di provincia e non. Il risultato è sempre stato tempi lunghissimi, poco assortimento e a volte consulenza a favore di ciò che gradivano vendere... alla fine online, a malincuore, ma con buoni prezzi, tempi ragionevoli e assortimento assolutamente completo.
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

rafa55
Messaggi: 72
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 16:35

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da rafa55 » gio 30 mag 2019, 23:38

Finalmente montate da qualche giorno le Cantiga Premium, devo dire a primo impatto che i bassi sono buoni al momento qualche cosina in più dei Cantiga classici; probabilmente devo farli rodare ancora qualche settimana, ma immagino che dopo, sulla mia Esteve, saranno sicuramente molto validi. Un giudizio finale a fine rodaggio.

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3810
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Nuovi bassi Savarez Premium

Messaggio da Gabriele Gobbo » ven 31 mag 2019, 13:39

Li ho provati anch'io. Montati prima della metà di marzo ed ora siamo nella fase di decadimento, anche se non posso considerarli esauriti. Li cambierei subito se dovessi esibirmi o registrare, ma non è il mio mestiere e dunque funzionano ancora, per suonare a casa mia.
Rispetto ai cantiga classici ho riscontrato una migliore coerenza timbrica nei vari piani sonori, ovvero spingendo non perdono compostezza. Neppure i cantiga classici soffrivano di questo difetto in modo significativo, ma questi vanno meglio, un poco meglio. L'escursione dinamica è sostanzialmente la stessa, ma c'è maggiore chiarezza, non so come dire, migliore definizione dei singoli suoni, ma poca cosa, poco più che sfumature, rispetto ai vecchi cantiga. Il decadimento qualitativo, invece, è sensibilmente a favore di questi premium, che si spengono in modo sensibilmente più lento rispetto alla vecchia versione.
In conclusione: suonano un poco meglio e durano qualcosa in più, costando la muta un 20% circa più di quella tradizionale.
Queste le mie soggettivissime e personali considerazioni
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Torna a “Corde della chitarra”