Tocco appoggiato

Studio: scambio, opinioni e consigli per chitarristi classici. Questa sezione è dedicata agli utenti che desiderano scambiare opinioni, commenti, suggerimenti e informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione. Materiale didattico per allievi.
anna maria rosati
Messaggi: 20
Iscritto il: dom 17 feb 2019, 10:29
Località: Torino

Tocco appoggiato

Messaggio da anna maria rosati » mer 17 apr 2019, 17:43

Buonasera a tutti,
nell'Op.35 n.2 di Sor che sto studiando c'è il simbolo del tocco appoggiato, ad es. all'inizio sul mi e sul fa.
Quello che non capisco è se devo appoggiare anche il pollice del basso.
Ho allegato lo spartito (la foto è sfocata ma non sono riuscita a farla meglio).
Grazie,
Anna Maria
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Roberto Marcotti
Professore
Messaggi: 132
Iscritto il: mar 16 giu 2015, 16:57
Località: Carmagnola

Re: Tocco appoggiato

Messaggio da Roberto Marcotti » ven 19 apr 2019, 09:29

Ciao, innanzitutto sono indicazioni del revisore; i compositori dell'800 erano molto parchi nel mettere indicazioni. Tanto più che sulle modalità esecutive del periodo ci sono diversi testi al riguardo. L'appoggiato mette in evidenza il tema che scaturisce di fatto. Comunque si riferisce solo alla melodia.
Ciao

anna maria rosati
Messaggi: 20
Iscritto il: dom 17 feb 2019, 10:29
Località: Torino

Re: Tocco appoggiato

Messaggio da anna maria rosati » ven 19 apr 2019, 16:57

Grazie Roberto Marcotti.

marcello.deberardinis
Messaggi: 32
Iscritto il: sab 25 ago 2018, 15:02

Re: Tocco appoggiato

Messaggio da marcello.deberardinis » dom 21 apr 2019, 13:58

Ovviamente l'indicazione dell'appoggiato si riferisce solo alla melodia ma, se vuoi, prova anche ad eseguire lo studio tutto pizzicato cercando ccomunque di far emergere la linea melodica. È un ottimo esercizio e forse rende l'esecuzione più equilibrata. Buono studio

Romano Salvatore
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 39
Iscritto il: lun 07 mag 2018, 10:47

Re: Tocco appoggiato

Messaggio da Romano Salvatore » lun 22 apr 2019, 15:56

Solo alla nota melodica.
Comunque, anche se indicativi, il tocco appoggiato fa risaltare meglio la melodia. Decisamente.

etguitar
Messaggi: 30
Iscritto il: ven 18 gen 2019, 23:53

Re: Tocco appoggiato

Messaggio da etguitar » gio 25 apr 2019, 13:51

Di quale edizione si tratta?
Generalmente si evita il tocco appoggiato quando contemporaneamente è impegnato anche il pollice sulle corde gravi (non è però una regola). Mi lascia perplesso l' appoggio di due note consecutive con funzioni ritmiche completamente diverse: anacrusi la prima, accento metrico la seconda. Se accettiamo l' indicazione del Riemann secondo cui "non esistono melodie iniziantesi su un tempo forte" la prima nota del brano, l' anacrusi, sarebbe meglio eseguirla in tocco libero per non darle un peso eccessivo.
In generale sui trattati moderni c' è l' indicazione di appoggiare le parti monodiche.
Utile è adottare in una stessa sequenza di note tocco libero ed appoggiato, adoperando quello libero poco prima o dopo che entri in azione il pollice. Per esempio nello studio n.1 dell' op. 60 di Carcassi si possono appoggiare le prime note (seconda e terza corda) e poi eseguire in tocco libero quelle seguenti, prima che agisca il pollice.
Stesso discorso per le scale iniziali dello studio n.7 di Villa Lobos.
Ciò rende l' esecuzione più fluida ed elegante. Questa tecnica è utilizzata da alcuni chitarristi anche nelle esecuzione di scale nei concerti con l' orchestra.
Ultima modifica di etguitar il gio 25 apr 2019, 23:34, modificato 1 volta in totale.
"La chitarra è un' orchestra vista col cannocchiale al contrario" A.Segovia

alessandro frassi
Messaggi: 52
Iscritto il: gio 07 feb 2019, 15:32
Località: Cremona

Re: Tocco appoggiato

Messaggio da alessandro frassi » gio 25 apr 2019, 22:59

anna maria rosati ha scritto:
mer 17 apr 2019, 17:43
Buonasera a tutti,
nell'Op.35 n.2 di Sor che sto studiando c'è il simbolo del tocco appoggiato, ad es. all'inizio sul mi e sul fa.
Quello che non capisco è se devo appoggiare anche il pollice del basso.
Ho allegato lo spartito (la foto è sfocata ma non sono riuscita a farla meglio).
Grazie,
Anna Maria
L'indicazione si riferisce solo ai cantini, non ai bassi.
Lay the bent to the bonnie broom

anna maria rosati
Messaggi: 20
Iscritto il: dom 17 feb 2019, 10:29
Località: Torino

Re: Tocco appoggiato

Messaggio da anna maria rosati » sab 27 apr 2019, 10:03

Grazie a tutti per i consigli. Forse avrei dovuto intuire che il tocco appoggiato si riferisce alla melodia, ma non ne ero sicura.
Per Etguitar: la revisione è di Ruggero Chiesa.

Torna a “Tecnica e interpretazione”