metodo migliore per apprendere i primi rudimenti della chitarra classica

Questo spazio è dedicato ai nuovi utenti che desiderano presentarsi e raccontarsi brevemente agli amici del sito Delcamp.
angelomanzi
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 06 ott 2019, 15:12

metodo migliore per apprendere i primi rudimenti della chitarra classica

Messaggio da angelomanzi » mer 09 ott 2019, 14:06

Ho 63 anni e sto per andare in pensione e avró molto tempo per coltivare una mia antica passione: la chitarra. Posseggo una vecchia chitarra classica Suzuki ancora in perfette condizioni che ho usato solo per “ strimpellare”. Ora vorrei imparare a suonarla utilizzando uno dei tanti metodi in circolazione. Vorrei un consiglio: quale metodo è il migliore tra questi che elenco? Carulli? Aguado? Pujol? Chiesa? Sagreras? Storti? Gangi?
grazie per i consigli che vorrete darmi,

Giannirock
Messaggi: 696
Iscritto il: sab 15 mag 2010, 22:42
Località: NAPOLI

Re: metodo migliore per apprendere i primi rudimenti della chitarra classica

Messaggio da Giannirock » ven 11 ott 2019, 21:22

Buonasera, sono tutti ottimi autori. Bisogna individuare quelli giusti per il tuo livello. E' consigliabile la guida di un insegnante ed in bocca al lupo.
:bravo:
:bye: :bye:
Giannirock
Chitarre: G- Locci 2008 - G. Giussani 1987- P. Casillo in cedro 2002 - Jesus Marzàl - - A. Marseglia del 2002.

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 8965
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: metodo migliore per apprendere i primi rudimenti della chitarra classica

Messaggio da Paola Liguori » sab 12 ott 2019, 16:29

Benvenuto Angelo,
il forum è organizzato in sezioni tematiche, dall'indice puoi individuare la sezione corretta dove inserire i tuoi messaggi o un nuovo argomento. Per le modalità di partecipazione al forum puoi leggere il regolamento e le FAQ per una risposta veloce sulle richieste più frequenti (impostazioni, messaggi, ricerche, allegati, etc.).
Quando vuoi aprire un nuovo argomento utilizza la ricerca del forum per verificare che non sia già stato trattato in un'altra discussione.
Non inserire pubblicità né dati personali nei tuoi messaggi. Non abusare del MAIUSCOLO e non usare una scrittura abbreviata tipo SMS.

I corsi di chitarra classica gratuiti per principianti sono rivolti in particolare a chi non ha la possibilità di avere un insegnante. Tutte le lezioni finora svolte sono disponibili on line. E' possibile prendere visione delle condizioni di partecipazione ed eventualmente fare richiesta di Iscrizione, con l'impegno di dare diffusione di questa iniziativa.


Il forum è un bene di tutti, perciò il rispetto reciproco tra gli utenti, nelle risposte e nell'utilizzo del forum, vale più di qualsiasi regola di comportamento.

Paola :bye:

Pier Paolo Cavazzuti
Messaggi: 20
Iscritto il: sab 23 mar 2019, 18:55
Località: Bologna

Re: metodo migliore per apprendere i primi rudimenti della chitarra classica

Messaggio da Pier Paolo Cavazzuti » mar 15 ott 2019, 11:51

Credo anch'io, da principiante anzianotto, che la cosa migliore sia avere un buon maestro.
Non è il caso di perdere altro tempo...

Ada Giampetruzzi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 148
Iscritto il: mar 02 ott 2018, 17:55

Re: metodo migliore per apprendere i primi rudimenti della chitarra classica

Messaggio da Ada Giampetruzzi » mer 16 ott 2019, 21:06

angelomanzi ha scritto:
mer 09 ott 2019, 14:06
Ho 63 anni e sto per andare in pensione e avró molto tempo per coltivare una mia antica passione: la chitarra. Posseggo una vecchia chitarra classica Suzuki ancora in perfette condizioni che ho usato solo per “ strimpellare”. Ora vorrei imparare a suonarla utilizzando uno dei tanti metodi in circolazione. Vorrei un consiglio: quale metodo è il migliore tra questi che elenco? Carulli? Aguado? Pujol? Chiesa? Sagreras? Storti? Gangi?
grazie per i consigli che vorrete darmi,
Ti consiglio vivamente di iscriverti ai corsi di chitarra classica del Maestro Delcamp proposti in questo forum. Dai un'occhiata all'impostazione e ti sarà subito chiaro che con le lezioni del Maestro Delcamp, con il supporto dei tutor e con l'incoraggiamento dei compagni di corso si può crescere molto e velocemente nella conoscenza dello strumento.
:bye: Ada Giampetruzzi

Torna a “Benvenuti chitarristi !!!”